Jaquet Droz Ateliers d’Art 3 Nuovi Orologi Omaggio al Segno 2014 del Cavallo

jaquet droz ateliers cavallo 2014 450x337 Jaquet Droz Ateliers d’Art 3 Nuovi Orologi Omaggio al Segno 2014 del Cavallo

Jaquet Droz Ateliers d’Art 3 Nuovi Orologi

Sin dalla notte dei tempi il cavallo ha sempre accompagnato tutte le avventure della storia dell’umanità. Nel 2014 la Cina festeggerà l’arrivo del nuovo anno in questo segno, il settimo nel ciclo dello zodiaco cinese, celebrato ogni anno da Jaquet Droz. Un modo per ricordare il legame che unisce il fondatore della Maison Pierre-Jaquet, primo orologiaio ad aver varcato la soglia della Città Proibita, alla Terra di Mezzo. Il marchio prosegue così la sua tradizione annuale, rendendo onore, nella serie degli Ateliers d’Art, a questo compagno, simbolo di fedeltà, creatività e temerarietà.

La Maison ha realizzato tre modelli esclusivi, grazie al savoir-faire unico dei maestri artigiani di Jaquet Droz, specializzati in tecniche estremamente complesse: l’incisione, la pittura e lo smalto Grand Feu.

Due purosangue arabi – considerati i più bei cavalli al mondo – sono stati dipinti con estrema precisione sul quadrante in smalto avorio del Petite Heure Minute 39 mm. Ritratti al galoppo, sembrano voler raggiungere lo scultoreo mustang che appare sul quadrante del Petite Heure Minute 43 mm. Il corpo in oro rosso, inciso in bassorilievo, di questo cavallo del nord-ovest americano, profondamente libero e difficilmente domabile, sembra letteralmente sorgere dallo smalto nero, mentre la tecnica del champlevé, utilizzata per la prima volta da Jaquet Droz, sottolinea il movimento della criniera e della coda, entrambe riempite con lo smalto Grand Feu nero. Entrambi i modelli sono inoltre decorati con la testa di un equide, rappresentata sul retro della massa oscillante in oro bianco.

jaquet droz J005013204 petite heure minute horse 450x642 Jaquet Droz Ateliers d’Art 3 Nuovi Orologi Omaggio al Segno 2014 del Cavallo

Il quadrante in madreperla del Petite Heure Minute 41 mm è lo scrigno scelto per rappresentare nello sfondo la muraglia cinese incisa e patinata a mano su cui si staglia un cavallo ritto sulle zampe posteriori. Audace, potente ed elegante, questo cavallo guerriero in oro rosso 18 carati protegge letteralmente la Grande Muraglia, incisa a mano anche sulla massa oscillante in oro rosso 22 carati, accanto alle due stelle emblema di Jaquet Droz.

Fedele al suo spirito di esclusività, Jaquet Droz propone questi tre nuovi modelli in un’edizione limitata a 88 esemplari ciascuna, con cassa in oro rosso e disponibili con un cinturino in alligatore nero o marrone. Tre occasioni per festeggiare, con infinita eleganza, tutte le promesse del nuovo anno.

Caratteristiche tecniche (pdf)

Commenti

  1. marco bovo dice

    Caro Massimo buon giorno. Tre capolavori che onestamente non hanno necessità di commento ma vorrei porre l’attenzione sul disegno della grande muraglia. Il tratto il disegno assolutamente “cinesi” il modo in cui è stata raffigurata il suo svilupparsi attorno alla lunetta ore minuti il ricordare dinastie antiche…..
    .tutto fantastico. Potrei fare um paragone all’importanza che aveva il paesaggio nelle madonne di Leonardo. Un quadro nel quadro.

    • contaminuti dice

      Grazie Marco! La muraglia cinese è uno tra i più importanti e ricorrenti simbolismi di quella civiltà così come lo sono ad esempio le carpe per il Giappone o, per non andare fuori tema, lo smalto Grand Feu per Jaquet Droz. Per quanto riguarda il campo orologiero la manifattura può documentare in assoluto uno dei di più antichi legami con l’Impero, e ciò grazie soprattutto ai frequenti viaggi del fondatore Pierre-Jaquet Droz, e del figlio, nella Città Perduta.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *