Il magazine online di Orologi di classe

Glashütte Original Music Festival Award 2012

Il prestigioso premio finanziato dalla manifattura di Alta Orologeria sassone è andato quest'anno alla pianista francese Hélène Grimaud.

di Redazione 3 MIN LETTURA

 

0

di Redazione 3 MIN LETTURA

 

0

Comunicato stampa – Il primo giugno scorso ha visto la manifattura sassone di Alta Orologeria Glashütte Original e il Festival Musicale di Dresda presentare il Glashütte Original Music Festival Award 2012, giunto oramai alla sua nona edizione. Quest’anno, a portare a casa il premio da 25.000 Euro, è stata la pianista francese Hélène Grimaud. Dieter Pachner,Vice President Sales di Glashütte Original e Jan Vogler, direttore del Festival musicale di Dresda, hanno consegnato il premio a Hélène Grimaud a seguito di una straordinaria performance nel concerto tenuto al teatro Semper Opera. La sig.ra Grimaud – ambasciatrice de la “Villa Sans Souci International Children’s Camp“- ha scelto di donare il premio in denaro per sostenere uno dei progetti dell’organizzazione che si terrà nella regione del Brandeburgo.

Dieter Pachner, Hélène Grimaud, Jan Vogler

Hélène Grimaud è uno degli artisti più insoliti e pianisti di maggior successo dei nostri giorni. Attraverso il potere della sua musica è anche un efficace ambasciatrice della musica, intesa come mezzo di comunicazione e comprensione reciproca. Ella dedica molto tempo a progetti sociali e ambientali come il Wolf Conservation Centre, da lei stessa fondata. Hélène Grimaud è stata onorata con il Glashütte Original Music Award Festival 2012 per il suo impegno come membro attivo della fondazione senza scopo di lucro Villa Sans Souci International Children’s Camp nel Brandeburgo.

Hélène Grimaud al teatro Semper Opera di Dresda

Come negli anni passati, il trofeo Glashütte Original Music Festival Award è stato realizzato da due apprendisti orologiai presso la Scuola di Orologeria Alfred Helwig di Glashütte. Per dieci anni la scuola, parte integrante della manifattura Glashütte Original, ha accolto ogni anno 15 nuovi studenti, 12 apprendisti orologiai e 3 futuri attrezzisti. Il design del trofeo combina la tradizionale artigianalità dell’orologeria sassone con materiali moderni. Il tourbillon volante con le sue 18 piccole e leggerissime viti simboleggia la virtuosità dell’orologiaio. Questa complicazione, considerata la quintessenza dell’arte orologeria, è stata sviluppata nel 1920 da Alfred Helwig nella cittadina di Glashütte.

Il premio, finanziato dal 2004 da Glashütte Original, è stato assegnato dalla manifattura insieme al Festival di Musica di Dresda. Il premio nacque per onorare il lavoro di colui o colei che hanno dedicato la vita alla musica aumentando nel corso di diversi decenni l’impegno per quest’arte meravigliosa. I precedenti vincitori sono il direttore Kurt Masur, il coreografo John Neumeier, il direttore d’opera Joachim Herz, il violinista Gidon Kremer e la mezzo-soprano, Christa Ludwig.

Hélène Grimaud con il trofeo Glashütte Original Music Festival Award

Con la nomina del direttore Gustavo Dudamel, vincitore nel 2009, il premio subì un cambiamento: per la prima volta il premio andò ad onorare un artista che dedicò tempo e fatica per sostenere artisti emergenti. Il nuovo orientamento è evidente anche nella scelta di Valery Gergiev, direttore e general manager del rinomato Teatro Mariinsky, il quale si aggiudicò il premio nel 2010. Da allora, come previsto, il premio in denaro è andato a sostenere lo sviluppo di giovani artisti.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest