Il magazine online di Orologi di classe

Orologi Lip: origini e vita di un mito

Nata a Besançon con il suo approccio innovativo orologi Lip ha scritto dal 1867 un importante pagina nella storia dell'orologeria

di Massimo Scalese 3 MIN LETTURA

 

4

di Massimo Scalese 3 MIN LETTURA

 

4

Andrea fan della pagina di Facebook di Orologi di Classe scrisse un po’ di tempo fa: “Bellissimo ed interessante il tuo sito…quando qualcosina da poverelli? (e a seguire dopo una nutrita lista di marchi storici…) “Ancora una ..mi sono dimenticato..Lip..francese ..ora forse monta solo quarzi ma è stata al polso di W.Churchill (T18) e del Generale de Gaulle e del Presidente degli Stati Uniti D.Eisenhower e un suo modello Match 2000 disegnato da Roger Gallon è esposto al Moma di New york e al museo di art decò di Parigi…un match 2000 è stato battuto all’asta a 50.000.000 elle vecchie lire….”.

lip Dark Master

Come oramai molti di voi sanno Orologi di Classe ha deciso di scrivere nelle sue pagine web solo di marchi, distributori ufficiali, e negozi autorizzati che solitamente appartengono all’Alta Orologeria, ma non può certo rimanere insensibile davanti a tanta passione! Così, tempo fa ho scritto a Lip – chiedendo della documentazione ufficiale. Ecco il mio articolo.

Lip nacque a Besançon, tempio della precisione orologeria sito in Francia in prossimità dei monti dello Jura. Fondata nel 1867 da Emmanuel Lipmann, fu nel 1908 la prima azienda a pubblicizzare e registrare il suo marchio. Nel 1934 fu anche la prima nel settore a garantire ferie pagate ai suoi dipendenti.

Nei primi anni ’50 Lip, dopo aver ricostruito la sua fabbrica a seguito del secondo conflitto mondiale, continuava a distinguersi per il suo carattere molto innovativo: era l’unico marchio orologiero francese a possedere un reparto ricerca-sviluppo dal quale uscì il primo orologio elettrico donato – come ricordava Andrea – al Generale De Gaulle e al presidente Eisenhower. Nel 1971 Fred Lip presentò alcuni prototipi di movimenti al quarzo, seguiti nel 1973 dai primi orologi da polso.

Il cammino procedeva a passi da gigante: al piccolo e ambizioso marchio francese- solo in quegli anni – si registra la paternità di circa 150 brevetti, tra nuovi prodotti e rivoluzionari processi costruttivi.

Per Lip gli anni 70 segnarono purtroppo anche il sorgere di gravi disordini sindacali cui la fabbrica fu coinvolta e in seguito attanagliata dalle leggi socialiste del governo francese. Questi eventi erano naturalmente riconducibili alla grande crisi del quarzo cui tutta l’orologeria tradizionale dovette far fronte.

Il piano di ristrutturazione messo a punto da Claude Neuschwander – l’uomo che si prese carico di far rinascere il marchio Lip – prevedeva ancora una volta soluzioni mai percorse prima nel campo: egli provò a fondere nelle collezioni nuove forme e materiali con colori vivaci. Per questo motivo nel 1975 contattò molti tra i più famosi design dell’epoca come Roger Tallon, Isabelle Hebey e François de Baschmakoff, solo per nominarne alcuni.

Roger Tallon - lip

Dalle linee produttive Lip uscì proprio in quel periodo l’icononico Dark Master, un cronografo oggi molto ricercato nel mondo degli orologi vintage da collezione.

Lip è oggi – nonostante il tempo e le vicissitudini trascorse – più viva che mai. La Maison produce e commercializza ben 102 modelli, molti dei quali sono riedizioni economiche di suoi segnatempo del passato tra cui appunto il Dark Master di Roger Tallon proposto in diverse varianti.

Visita il sito www.lip.fr

contaminuti

 

Articoli correlati

Commenti

  1. ho un orologio lip da tasca in oro datato e con dei numeri sopra e non riesco a trovare un compratore e nn so nemenno quanto puo costare …l orologio e del 800 ed e in ottime condizioni

    1. Markus, quei “numeri sopra” – magari fornendoli a Orologi Lip con una foto sia dell’orologio che del movimento (ti consiglio prima di cercare anche sulla rete…) potrebbero essere utili per identificarlo. Prova a contattarli http://www.lip.fr/en/contact/ – magari con un po’ di fortuna riuscirai a saperne qualcosa di più!

    1. Ciao Fulvio, cercando nell’area Stores del sito Lip non viene riportato alcun concessionario ufficiale a Roma. Può darsi però che la lista non sia aggiornata. Comunque, se vuoi comprare uno dei loro orologi, si possono acquistare anche online sempre nel loro sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest