Il magazine online di Orologi di classe

Un Rolex Tourbillon? Si Ma Non Made by Rolex baby

Label Noir ha creato il primo tourbillon Rolex. Con base di partenza di un Rolex Milgauss per ora è un pezzo unico ma sarà realizzato in non più di 3 pezzi.

di Massimo Scalese 3 MIN LETTURA

 

10

di Massimo Scalese 3 MIN LETTURA

 

10

Da sempre l’orologeria di lusso gioca la carta della personalizzazione. Oltre dieci anni furono in molti a cavalcare il filone d’oro che consisteva in “prendo un Rolex e lo customizzo senza pietà”. Così nacquero come funghi aziende che a volte trattando solo casse e bracciali con rivestimenti neri, e sottolineo ancora principalmente di origine coronati, invasero il mercato cavalcando l’immagine dei rigorosi modelli originali. Era il tempo in cui regnava Bamford & Sons (ora Bamford Watch Department). Oggi con il primo Rolex Tourbillon, taroccare un orologio fa segnare livelli mai raggiunti prima.

Rolex Milgauss Tourbillon

Come tutto ciò che si svolge così fuori dal seminato, c’è chi è a favore del modding e chi da sempre grida allo scandalo.

La moda è iniziata con trattamenti PVD, PECVD o DLC di modelli sportivi in acciaio per poi scivolare lentamente nel trasformare un classico come un Datejust in un segnatempo perfetto per John Rambo in versione abbottonata con smoking.

Al solito è Rolex il marchio sempre nel ciclone. Da sempre da Ginevra si leva un “no comment” ma è ovvio che tutto ciò che fa parlare molto finisce per andare sempre bene. Figuriamoci un tourbillon.

Non solo è l’orologio più copiato al mondo. Da sempre i coronati – forti della spinta di essere gli orologi più desiderati dalla massa – sono presi di mira dal mercato del modding e stravolti con colorazioni, a volte psichedeliche, quadranti zeppi impreziositi oltremodo, e ora con un Rolex Milgauss con l’aggiunta del tourbillon, trasformati pure in segnatempo di Alta Orologeria.

Rolex Tourbillon Label Noire

Label Noir, che dal 2011 customizza orologi, sarà per sempre ricordata come chi ha creato il primo Rolex tourbillon al mondo.

La spettacolare complicazione inventata da Abrahams-Louis Breguet trova così posto nella tradizionale posizione di ore sei nel segnatempo progettato per resistere a magnetismi estremi.

Il Rolex Millgauss 116400 LNT01HS – Tourbillon

Label Noir ha creato un Rolex davvero raro. Per ora ne è stato costruito un solo esemplare dei 3 previsti.

La base di partenza è un 116440 (di serie disponibile con quadrante bianco o nero) capace di fronteggiare campi magnetici di 1.000 Gauss.

Cassa e bracciale, dopo essere stati trattati con un trattamento ADLC (Amorphous Diamond-Like Carbon Coating), sono stati accuratamente lavorati sino a che la superficie non ha restituito una finitura lucida e nello stesso tempo satinata dai timidi riflessi opachi.

Rolex Millgauss 116400 LNT01HS

Tecnicamente il fatto interessante è che il Rolex Tourbillon non è il risultato finale della semplice sostituzione del Calibro 3131 Rolex con un qualunque movimento tourbillon, ma una profonda modifica di Label One operata sul movimento originale base rimuovendo 51 elementi, modificandone 2, e aggiungendone ben 94.

L’elaborazione ha interessato anche molla e ruota del bilanciere che in un tourbillon sono montati all’interno di una gabbia. Ora la frequenza è passata da 4 Hz a 3 Hz (21.600 alternanze/ora) velocità più consone per questo spettacolare meccanismo.

Perciò per concludere il Rolex Milgauss Tourbillon  non è un modding da “una botta di pittura” e stop, ma la laboriosa modifica della funzionalità di un movimento di manifattura Rolex. A quale prossimo Rolex toccherà un tourbillon? A un Daytona, a un Deepsea?

Prezzo su richiesta, altre informazioni sono disponibili qui.

 

Articoli correlati

Commenti

  1. Quando mi arrivano le novità da questa newletter, prima di aprire la pagina già rimango con fiato sospeso, ma quando ho visto questa sono rimasto stupefatto.
    Sorpreso dal fatto che ancora tutto si può modificare e ogni cosa già definita si può modificare e ancora aggiungere o togliere a proprio piacere….ora qui parliamo di Rolex, ma anche di ogni altro oggetto/orologio anche di valore più modesto si può ancora riempire di creatività.
    complimenti ancora per il vostro lavoro.

  2. Grazie per il commento Antonio! Già, questo Milgauss non è il risultato di un semplice bagno con fissaggio per evaporazione di un colore all’acciaio, peraltro quello di Rolex, come si sa, per qualità è venerabile. Grazie anche per seguirci con così tanta passione…

  3. Ciao
    Decisamente no, non mi piace.
    Potrebbe andare il tourbillon, ma a questo punto mi togli la sfera dei secondi…

    1. Grazie per il commento molto pertinente Lorenz! Beh io ho visto “marciare” questo Milgauss Tourbillon in un video e.. secondo me non è così male l’effetto della sfera dei secondi a saetta nera che si incrocia con quella del tourbillon! Dagli un occhio anche tu, è nell’ account instagram Label Noire clicca sopra al link.

  4. Ciao Massimo,

    Secondo il mio parere il quadrante, le lancette e gli indici neri sono veramente belli ma rovinare lo splendido acciaio della cassa e del bracciale è lesa maestà.

    A questo punto ci possiamo aspettare anche altre trasformazioni tipo rattrappante sul Daytona o calendario perpetuo sullo sky-dweller o addirittura un ripetizione minuti sul day-date?

    1. Grazie per il commento. Trattare l’acciaio con vari rivestimenti è un po’ “quello che si fa di serie” quando fai modding su un orologio, però la tua opinione ci può stare, come il contrario.

  5. Mi piace questo Rolex? Non lo so… da un lato l’effetto wow dell’ADLC, che cozza però con la tradizione voluta da Rolex e il suo acciaio lucente. Dall’altro Il turbillon, meraviglia meccanica che si schianta sul rigore della casa coronata che si impegna a migliorare i suoi gioielli ma che rimangono sempre fedeli a se stessi. Non lo so se mi piace questo Rolex… è un po’ come la Gioconda coi baffi di Duchamp…

  6. Personalmente penso che Label Noir sia stato audace e originale in questa creazione. è una prima, e per me è un risultato incredibile. mi piace! l’ADLC è bello e di alta qualità e il tourbillon dà un tocco unico a questo orologio Rolex, che oggi produce sempre più orologi… quindi, non così unico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest