Il magazine online di Orologi di classe

Glossario Orologi: Scappamento a detente

Home » Glossario Orologi » Scappamento a detente

Scappamento a detente

L’impulso è dato al bilanciere solamente da una vibrazione alternata di ogni oscillazione. Tranne che per l’angolo d’impulso, solo 40 gradi d’arco, e il breve momento del contatto con la molla di passaggio, il bilanciere è completamente libero di oscillare senza subire alcuna interferenza da parte dello scappamento. La teoria dell’impulso in un solo senso solo è stata presentata da Pierre Le Roy nel 1776, ma John Arnold già nel 1773 fabbricava i primi scappamenti pratici funzionanti su questo principio. L’evoluzione alla ricerca del miglioramento dei suoi elementi non si è mai fermata. Questo scappamento viene utilizzato per la messa a punto nei cronometri di bordo.