Il magazine online di Orologi di classe

Glossario Orologi: Scappamento ad ancora

Home » Glossario Orologi » Scappamento ad ancora

Scappamento ad ancora

Scappamento che dà un impulso ad ogni vibrazione. Fu inventato nel 1754 da Thomas Mudge (1715-1794), è ancora oggi utilizzato quasi universalmente per gli orologi meccanici. Consta di due palette d’impulso girevoli sullo stesso asse della barretta di forcella. Le loro superfici attive sono in piano inclinato e nel momento del disimpegno sotto l’azione del bilanciere, vincolano la forcella. Allora i denti della ruota di scappamento, sollevano i piani inclinati per stimolare il bilanciere tramite la barretta. Le palette agiscono alternativamente ad ogni vibrazione del bilanciere e alla fine della rimozione per mezzo di una paletta, la ruota di scappamento è bloccata dall’altra. Il dardo impedisce alla barretta di essere bloccata in posizione sbagliata ed il tiraggio la tiene contro l’arresto di limitazione.

Continuando a utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close