Basilea 2010: Nuovo Rolex Explorer

“A CIASCUNO LA SUA VETTA” così inizia il comunicato Rolex che annuncia una delle novità di Baselworld 2010.

Quando gli strumenti che servivano in una spedizione erano testati da chi li costruiva in modalità probabilmente ancora lontane dalle reali condizioni a cui sarebbero poi andati incontro, era il 1953 l’anno in cui un Oyster Perpetual Explorer lottò al polso di Edmund Hillary e dallo sherpa Tensing Norgay per raggiungere la “sua vetta”: la cima del monte Everest.

nuovo rolex explorer front Basilea 2010: Nuovo Rolex Explorer

Ancorato nel design più alla parte “classica” delle collezioni del marchio di Ginevra (tra lui e le serie Explorer II vi è in comune forse il solo fine di utilizzo professionale), Rolex lancia oggi un forte segnale di credere ancora molto in questa sua opera se è l’oggetto di una delle, notoriamente rare, novità dell’anno. A sensazione, a parte le rare referenze 6530 (quella della spedizione) e 1016 – cessata di produrre nel 1989 ( quella dell’ Explorer che tutti conosciamo a volte con libera licenza chiamato “explorer uno“) – che sono prede prelibate per i collezionisti, nonostante la sua eleganza, ultimamente non era tra i più venduti.

nuovo rolex explorer Basilea 2010: Nuovo Rolex Explorer

Le novità del nuovo Explorer? La cassa, diventata ora da 39 mm, va ad uniformarsi alle dimensioni del resto delle collezioni attuali: Datejust II, Milgauss e sportivi,  che differiscono in media l’una dall’altra di un paio di millimetri. Lancette ed indici rivestiti nel nuovo materiale luminescente Chromalight. Per il movimento Calibro 3132 c’è la spirale Parachrom e il sitema antiurto Paraflex, particolari che Rolex ritiene debbano essere “di serie” oggi per poter appartenere al suo mondo.

Chissà se la richiesta e le quotazioni dei modelli più recenti di seconda mano farà un bel passo in avanti, nonostante i periodi che stiamo attraversando? Penso proprio di si.

nuovo rolex explorer side Basilea 2010: Nuovo Rolex Explorer

Prezzo di vendita al pubblico: 4330 Eur

REFERENZA (CASSA / BRACCIALE) : 214270 / 77200

Cassa
Diametro : 39 mm
Materiale : acciaio 904L
Lunetta : fissa, liscia
Corona di carica : Twinlock
Vetro : zaffiro
Impermeabilità : 100 m

Movimento
Calibro : 3132
Carica automatica : rotore Perpetual
Oscillatore : frequenza : 4 Hz (28 800 Alt/h)
spirale Parachrom con cur va Breguet
antiurto Paraflex
Precisione : certificazione Cronometro COSC
Autonomia : ~ 48 ore

Quadrante
Indici : materiale luminescente Chromalight
Lancette : materiale luminescente Chromalight

Bracciale
Materiale : acciaio 904L
Modello : Oyster
Fermaglio : Oysterlock con sistema di regolazione Easylink
per un perfetto adattamento al polso

contaminuti

Commenti

  1. Fausto dice

    Salve, ho un rolex Explorer 39 millimetri referenza 214270 appena acquistato.Ho visto che sotto le anse vi è stampata solo la referenza, dove si trova stampato il numero di serie?
    Ringrazio anticipatamente
    Fausto Arena

    • contaminuti dice

      Dovrebbe essere sul “rehaut” del quadrante all’altezza di ore 6. Non saprei confermarti al 100% se oggi Rolex lo riporti solo in quella posizione: la numerazione sul rehaut è stata introdotta intorno al 2005, ma c’è stato un periodo in cui di sicuro continuava ad essere incisa anche tra le anse a ore 12.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *