Il magazine online di Orologi di classe

Jaquet Droz The Bird Repeater Geneva – Orologio Automa

Jaquet Droz The Bird Repeater Geneva l'ultimo orologio automa della Maison ispirato alla città di Ginevra.

di Massimo Scalese 3 MIN LETTURA

 

0

di Massimo Scalese 3 MIN LETTURA

 

0

Jaquet Droz The Bird Repeater Geneva novità 2015

Era la fine di ottobre 2012 quando scrissi per la prima volta del primo vero orologio automa, dopo alcune versioni ecco la novità 2015 Jaquet Droz The Bird Repeater Geneva rendere omaggio alla graziosa cittadina svizzera in cui Pierre Jaquet aprì nel 1784 il suo primo laboratorio.

Come accade per tutti gli orologi speciali realizzati dalla manifattura Jaquet Droz questo modello viene alla luce dalle cure effettuate nel reparto speciale Ateliers d’Art cui nella foto successiva puoi vedere una fase dell’incisione di un uccello.

Ateliers Jaquet Droz - The Bird Repeater Geneva

Proprio come tutti gli automi che un tempo venivano creati da Pierre Jaquet-Droz, suo figlio Henri-Louis e il loro socio nonché amico di famiglia e altrettanto geniale orologiaio Jean-Frédéric Leschot, il The Bird Repeater Geneva mostra tanta cura per i dettagli estetici quanta per la sua complicata meccanica; vediamo insieme qualche dettaglio.

Sul quadrante in madreperla bianca è possibile notare molti dei segni che identificano il capoluogo ginevrino, dal lago, al Jet d’Eau – la famosa fontana caratterizzata da un enorme getto d’acqua, al Phare des Pâquis, nonché sullo sfondo il profilo del Mont Salève, il massiccio delle Prealpi.

La natura e gli uccelli erano i soggetti principali degli automi che la famiglia realizzava nel pieno dell’era dei lumi, così al centro del quadrante due cardellini appaiono nel loro nido posato sull’isoletta di Rosseau. Qui i dettagli si fanno ancora più curati per offrire alla scena i piccoli intorno alle uova che grazie a una magia operata meccanicamente si schiudono durante l’animazione scandita dai rintocchi delle ore.

Come per le precedenti versioni, il Bird Repeater Geneva è dotato di otto minuscole e spettacolari animazioni. I cardellini nutrono con il becco i piccoli mentre le loro ali che si spiegano, l’acqua scorre, l’uovo che si schiude. Per farti un’idea sulle capacità della Maison a proposito degli automi leggi questo articolo con video.

Il sobrio quadrante con ore e minuti decentrato alle 12 e realizzato in un disco di onice nera sul quale si muovono due lancette “lancines” in oro rosso che richiamano la luminosa cassa, anch’essa in oro rosso e del diametro di 47 mm. Questi elementi ci ricordano che per quanto in Alta Orologeria non vi sia nulla di paragonabile, il Bird Repeater è comunque un segnatempo a ripetizione minuti.

The Bird Repeater Geneva Jaquet Droz

A muoverlo è il Calbro Jaquet Droz RMA88 a carica automatica, dotato di una riserva di carica di 48 ore.

Il The Bird Repeater Geneva sarà realizzato in soli otto esemplari, un numero considerato magico e sacro in oriente dove trecento anni fa il fondatore del marchio usava spesso viaggiare per mostrare ai potenti Re le sue magiche creazioni.

Altri dettagli su questa novità di Alta Orologeria Jaquet Droz sul sito web ufficiale.

contaminuti

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest

Continuando a utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close