Il magazine online di Orologi di classe

Omega Presenta un Nuovo Seamaster per la Coppa America 2024

Omega e la passione velica: un tributo all'Emirates Team New Zealand

di Davide Colombo 5 MIN LETTURA

 

2

di Davide Colombo 5 MIN LETTURA

 

2

orologio Omega Seamaster Planet Ocean Deep Black Emirates Team New Zealand Edition

In vista della 37esima edizione della Coppa America, la più antica competizione velica al mondo, Omega consolida la sua storica partnership con il team neozelandese Emirates Team New Zealand realizzando un’edizione speciale del suo iconico Seamaster Planet Ocean.

Il nuovo Seamaster Planet Ocean Deep Black Emirates Team New Zealand Edition è stato svelato in occasione dell’evento di lancio tenutosi alla regata preliminare di Vilanova, in Spagna.

Frutto della collaborazione ultratrentennale tra Omega ed ETNZ, questo segnatempo unisce le performance tecniche del marchio svizzero al prestigio dei campioni in carica, con un design ispirato alla vela e ai colori distintivi del team neozelandese.

Omega Emirates Team New Zealand in azione

Destinato a completare la collezione degli appassionati di Coppa America e dei sostenitori del team ETNZ, l’Omega Seamaster Planet Ocean Deep Black ETNZ riflette lo spirito di competizione e innovazione che da sempre anima il marchio e questa avvincente manifestazione sportiva.

Scopriamo ora più nel dettaglio le caratteristiche e i segreti di questo cronografo da regata dal look total black impreziosito dal turchese del logo Emirates Team New Zealand.

Omega Seamaster Planet Ocean Deep Black Emirates Team New Zealand Edition

Dal punto di vista tecnico, il Seamaster Planet Ocean Deep Black ETNZ si presenta con una cassa di dimensioni importanti, ben 45,5mm, realizzata interamente in ceramica nera.

Questo materiale high-tech offre resistenza e leggerezza, oltre ad essere antiallergico e a mantenere il suo colore nero intenso nel tempo.

vista laterale Omega Seamaster Planet Ocean Deep Black Emirates Team New Zealand Edition

La lunetta è anch’essa in ceramica nera con finitura spazzolata. Ruotandola unidirezionalmente, permette di misurare i tempi parziali, dato fondamentale in regata. La scala dei primi 15 minuti è in smalto bianco, con punto lume a ore 12.

Il quadrante opaco in ceramica nera presenta un interessante conto alla rovescia che precede la partenza della regata. Questo indicatore a ore 3, con la scritta “Start”, è realizzato nei colori distintivi di ETNZ, turchese e bianco.

Anche la minuteria, il numero 12 e la lancetta centrale dei secondi riprendono la tonalità turchese del logo del team, creando un gradevole contrasto cromatico sul nero intenso del quadrante.

A muovere il segnatempo è il calibro Master Chronometer 9900, un movimento meccanico a carica automatica con scappamento co-assiale e spirale Si14 in silicio, certificato Cronometro dal METAS. Garantisce precisione cronometrica e resistenza a campi magnetici fino a ben 15.000 Gauss.

Omega Seamaster Planet fondello orologio Ocean Deep Black Emirates Team New Zealand Edition

Il fondello è dotato della tecnologia Naiad Lock che assicura la perfetta tenuta stagna fino a 60 ATM di profondità (600 metri). Inciso con il logo ETNZ, completa un segnatempo performante sia sott’acqua che in regata.

Design e Stile

L’estetica del Seamaster Planet Ocean Deep Black ETNZ trae ispirazione direttamente dai colori distintivi e dal logo di Emirates Team New Zealand, campione in carica della Coppa America.

La combinazione di nero e turchese che caratterizza l’orologio richiama infatti in modo evidente la livrea dello scafo neozelandese, oltre al vessillo della Nuova Zelanda.

Il nero profondo della cassa e del quadrante in ceramica opaca offre un contrasto azzeccato alle numerose rifiniture turchesi che impreziosiscono il segnatempo: dall’anello dei minuti agli indici del conto alla rovescia, fino alla lancetta dei secondi a forma di trofeo dell’America’s Cup.

quadrante Omega Seamaster Planet Ocean Deep Black Emirates Team New Zealand Edition

Anche i dettagli tecnici come gli anelli dei pulsanti, la valvola dell’elio e il logo Omega sulla corona riprendono il colore distintivo del team kiwi.

Il risultato è un cronografo elegante e sportivo allo stesso tempo, perfettamente in linea con lo spirito della competizione velica più famosa del mondo. I richiami al mondo della Coppa America sono evidenti ma integrati con gusto nel design complessivo.

La scelta cromatica, unita alle generose dimensioni, rende il Planet Ocean Deep Black ETNZ immediatamente riconoscibile al polso come tributo ad Emirates Team New Zealand e ai suoi successi. Un orologio dal forte carattere identitario.

Packaging

Per rendere ancora più esclusivo il lancio del Seamaster Planet Ocean Deep Black ETNZ, Omega ha previsto un packaging dedicato che richiama il tema della Coppa America.

L’orologio è infatti consegnato all’interno di una speciale confezione ispirata al logo del team neozelandese, con la classica foglia argentata su sfondo nero che svetta sulla scatola.

confezione Omega Seamaster Planet Ocean Deep Black Emirates Team New Zealand Edition

All’interno, oltre all’orologio con cinturino coordinato in caucciù nero e turchese, il cliente troverà ben tre cinturini alternativi per poter cambiare look al proprio Planet Ocean in base all’occasione e al proprio umore.

Due sono realizzati in caucciù colorato con cuciture a contrasto, mentre il terzo è un cinturino NATO bicolore per conferire un aspetto più casual e sportivo.

Il packaging celebrativo studiato da Omega contribuisce a rendere questo cronografo speciale. Quasi una limited edition pur non essendolo formalmente.

Disponibilità e prezzo

Il nuovo Omega Seamaster Planet Ocean Deep Black Emirates Team New Zealand Edition sarà disponibile presso le boutique Omega e i rivenditori autorizzati a partire dal mese di ottobre 2023.

Non si tratta di un’edizione limitata, ma è prevedibile che la forte domanda da parte di appassionati e collezionisti porti a una rapidissima vendita delle scorte disponibili.

Il prezzo al dettaglio consigliato da Omega per questo prestigioso segnatempo è di 14.900 euro, in linea con la fascia alta della collezione Seamaster Planet Ocean e giustificato dall’unicità del modello e dalla presenza del calibro Master Chronometer 9900.

Prime Opinioni

Il lancio del Seamaster Planet Ocean Deep Black Emirates Team New Zealand Edition conferma la storica partnership tra Omega e il team neozelandese, coronando il sogno di tutti gli appassionati di Coppa America e di cronometraggio.

Questo segnatempo unisce lo stile inimitabile di Omega alle performance tecniche del calibro Master Chronometer 9900, il tutto avvolto in un design moderno ma elegante che omaggia i colori di ETNZ.

Omega Seamaster Planet Ocean Deep Black Emirates Team New Zealand Edition al polso live

La scelta di ceramica nera e turchese, la cura dei dettagli, il packaging dedicato: ogni elemento contribuisce a rendere questo modello un vero oggetto da collezione.

Con il Planet Ocean Deep Black ETNZ al polso, il countdown verso la regata del 2024 può ufficialmente cominciare. Omega si conferma cronometrista di precisione e partner ideale per gli equipaggi in competizione, creando un orologio che cattura lo spirito di sfida della Coppa America.

Un tributo importante per Emirates Team New Zealand e un’ulteriore conferma della leadership di Omega nel mondo dei cronografi tecnici e performanti anche in mare aperto. Questo segnatempo contribuirà a scrivere nuove pagine epiche nella storia della vela.

E ora che ne pensi di questo nuovo cronografo? Sarai tra quelli che seguiranno tutte le regate della Coppa America 2024?

SCOPRI DI PIÚ

 

Articoli correlati

Commenti

  1. Buongiorno Davide
    Orologio bellissimo, tecnologicamente avanzato, ma importabile.
    45,5 mm non sono pochi. Considerato che sarebbe un orologio sportivo, per cui utilizzabile in quei movimenti del polso veloci e completi (chi va in barca sa cosa intendo). Sicuramente un 45,5mm darebbe fastidio.
    In più il prezzo: Omega ha fatto una scelta di entrare nel gruppo di Maison di livello con prezzi folli.
    Però ormai l’asticella è sempre più alta.
    Ma la domanda che si stanno facendo tutti i costruttori di orologi è: Meglio vendere pochi pezzi a prezzi altissimi oppure tanti pezzi a prezzi popolari? Swatch con MoonSwatch e Blancpain x Swatch sta forse insegnando al mondo un nuovo marketing,
    Sono proprio curioso di vedere se nel futuro prossimo, le Maison continueranno in questa folle corsa al rialzo del prezzo o si convertiranno alla metodologia di Swatch….buoni orologi a prezzi umani….

    Grazie

    1. Lorenz hai ragione a sottolineare che oggi gli orologi di marca non costano poco, ma la scelta di prezzo è sempre un equilibrio tra qualità, brand e domanda del mercato. Grazie per il tuo intervento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest