Il magazine online di Orologi di classe

Orologi Tudor in Formula 1 Con Il Team Visa Cash RB

Tudor Torna nel Mondo delle Corse Sponsorizzando Un Team di Formula 1

di Redazione 2 MIN LETTURA

 

0

di Redazione 2 MIN LETTURA

 

0

Orologi Tudor in Formula 1 nel 2024

Tudor, storico marchio svizzero di orologeria meccanica, ha recentemente annunciato il ritorno nel mondo del motorsport in veste di partner ufficiale del neonato team Visa Cash App Red Bull, che debutterà in Formula 1 nella stagione 2024.

Un annuncio che segna il grande rientro di Tudor nelle competizioni motoristiche a distanza di alcuni anni dall’esperienza nell’IMSA Tudor United SportsCar Championship.

La Maison elvetica torna quindi nel Circus in grande stile come main sponsor e cronometrista ufficiale della scuderia, riallacciando così il filo con una tradizione racing che affonda le radici negli anni ‘60, quando il Tudor Watch Racing Team mosse i primi passi nelle corse automobilistiche.

Tudor e Visa Cash App RB: Partnership all’Insegna della Performance

Il nuovo sodalizio tra il marchio svizzero e il team anglo-austriaco ha già una data di debutto ufficiale: il Gran Premio d’Australia del 17 marzo 2024, tappa inaugurale del prossimo mondiale di Formula 1.

Una collaborazione all’insegna delle prestazioni, della tecnologia e della massima precisione cronometrica, aspetti centrali sia nel motorsport che nell’Haute Horlogerie, di cui Tudor è protagonista indiscussa fin dalla fondazione nel 1926 per mano di Hans Wilsdorf.

In qualità di main sponsor e timing partner, il logo Tudor campeggerà sulle nuove livree delle monoposto guidate da Daniel Ricciardo e Yuki Tsunoda, entrambi entusiasti di questa partnership con un marchio sinonimo di successi nelle competizioni racing.

Born to Dare

Come dichiarato da Eric Pirson, CEO di Tudor Watch Company, alla base di questa partnership strategica vi è una forte affinità tra il motto “Born To Dare” che guida il brand elvetico e l’approccio coraggioso e votato all’innovazione della neonata scuderia britannica.

Entrambi condividono la volontà di affrontare una nuova sfida, quella di risalire ai vertici della F1 partendo da una condizione di svantaggio iniziale. Un obiettivo ambizioso che Tudor ha deciso di sposare, proprio in linea con il suo DNA orientato ad abbracciare con entusiasmo le nuove sfide competitive.

Anche il neo team principal di Visa Cash App Red Bull, Laurent Mekies, vede questa unione come il perfetto connubio tra due realtà desiderose di osare qualcosa di nuovo per raggiungere i propri obiettivi di performance.

Conclusioni

L’annuncio della partnership tra Tudor e il neonato team Visa Cash App Red Bull Formula One ha subito accesso l’entusiasmo degli appassionati di motorsport e degli amanti dell’orologeria meccanica di alta gamma.
Dopo alcuni anni di assenza, il ritorno di Tudor in Formula 1 con il prestigioso ruolo di main sponsor e cronometrista ufficiale segna l’inizio di una nuova entusiasmante era, con la promessa di vivere weekend di gara intensi e ricchi di adrenalina già a partire dal 17 Marzo 2024 in Australia.

Chissà che questa non possa essere soltanto la prima di una serie di collaborazioni tra il marchio elvetico e il gruppo Red Bull, con il quale potrebbero aprirsi interessanti sinergie anche con gli altri team del motorsport, che daranno luogo Anche a orologi da pilota interessanti?

Maggiori informazioni sul sito web Tudor.

 

 

 

Articoli correlati

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest