Il magazine online di Orologi di classe

NUOVI Rolex Day-Date 40 “President” 2015 Live con Prezzi

Novità 2015 articolo in profondità sui Rolex Day-Date President con foto live e prezzi.

di Massimo Scalese 4 MIN LETTURA

 

8

di Massimo Scalese 4 MIN LETTURA

 

8

Rolex Day-Date 40

foto laerale Rolex Day-Date 40 Platino
Day-Date 40 Platino

Ma quale novità ti starai già chiedendo? Già, dopo aver dato un’occhiata alla prima foto live starai già pensando che i Day-Date 2015 siano identici al modello 2012, e così indietro sino ad arrivare al 1956 quando Hans Wilsdorf, dopo aver inoltrato l’anno prima una richiesta di brevetto, commercializzò il primo Oyster Perpetual Day-Date.

Quello che fu il primo orologio al mondo a riportare il giorno della settimana per esteso, è apparso a Baselworld 2015 non seguendo il tipico stile “kaizen Rolex” che prevede piccoli ma continui miglioramenti; anche se non sembra, stavolta si tratta di profonde modifiche.

Quando questo segnatempo esordì regnava ancora la mentalità che l’orologio dovesse per prima cosa essere uno strumento di utilità. Chiamato pure President – perché a partire da Eisenhower fu visto al polso di parecchi presidenti degli Stati Uniti – è un modello pratico: è impermeabile sino a 100 metri di profondità ma il suo look è fatto apposta per ben figurare anche nelle occasioni più formali. Declinato solo in metalli preziosi che vanno dall’oro giallo al platino, passando per l’Everose e per referenze ghermite di pietre preziose, ora la cassa da 40 mm di diametro custodisce il nuovo Calibro 3255 di manifattura che si distingue dai movimenti che l’hanno preceduto per caratteristiche molto innovative, ma procediamo con ordine.

immagine dall'alto nuovo quadrante Day-Date 40 Platino
Nuovo quadrante

Nuovi quadranti
Rimanendo ancora all’esterno i Day-Date 40 presentano dei nuovi quadranti: tra le versioni che ho fotografato live allo stand di Basilea, la versione in platino si caratterizza per un motivo che richiama alla lontana la trama piqué ed è color blu ghiaccio, una tra quelle in oro Everose presenta un motivo a righe verticali, e una tra quelle in oro bianco (così come quelle in oro giallo) esibisce un quadrante argentato con motivi a spicchi. Le decorazioni sono eseguite al laser su base rifinita a raggi di sole eseguita a mano. Dove presenti, anche i numeri romani applicati hanno una nuovo design.

foto Day-Date 40 Everose alto
Day-Date 40 Everose

Il bracciale President
E’ l’altro tratto somatico evidente di questa collezione. presente dall’inizio si distingue per le tre file di maglie sfalsate dello stesso metallo della cassa e per il suo attacco diretto senza la presenza dei cosiddetti “finali”. All’esterno è un classico, così come il fermaglio della chiusura a scomparsa, ma nell’evoluzione attuale è fornito all’interno delle maglie di inserti in ceramica che secondo Rolex diminuiscono di molto l’attrito prolungandone anche la vita.

Nuovo Calibro 3255

Se la visione della casa coronata rimarrà la stessa degli ultimi sessant’anni sarà abbastanza improbalile vedere dei movimenti complicati, ma ancora secondo il pensiero del suo fondatore il nuovo Calibro 3255 continua a procedere sulla strada dell’affidabilità e della qualità.

In particolare la Maison ha sempre avuto a cuore due aspetti: la precisione, intesa come base di partenza in fase progettuale e di certificato di prestazioni, e la protezione verso i campi magnetici.

foto Day-Date 40 oro bianco numeri romani
Day-Date 40 oro bianco numeri romani

Per quanto riguarda il primo aspetto, come orami per tutti i modelli del marchio, il movimento di questi nuovi Rolex Day-Date 40 è munito di certificato di cronometro rilasciato dal COSC e fin qui nulla di particolare.
La novità nel 3255 sta che ai test eseguiti dal Contrôle Officiel Suisse des Chronomètres, Rolex aggiunge i suoi tramite una serie di test che prevedono misurazioni supplementari e – a movimento incassato – simulazioni al polso.

Quindi ancora una volta Rolex fa segnare concreti passi avanti, nonostante – almeno nel concetto – quest’ultimo accorgimento non rappresenti una prima assoluta in quanto da sempre l’ente che rilascia la certificazione cronometrica in Germania esegue le misure nei parametri COSC a movimento incassato. Il vantaggio effettivo di queste scelte rispetto al tradizionale certificato rilasciato dagli svizzeri è che dopo prove, seguite da eventuali regolazioni necessarie, esse non vengono mai più inficiate da ulteriori manipolazioni.

Gli Oyster Perpetual Day-Date 40 animati da questo Calibro possono resistere a campi magnetici di grande intensità anche se Rolex al momento non li quantifica. Per la sua costruzione sono stati utilizzati procedimenti di taglio ultra precisi come il LIGA che da tempo sono utilizzati in Alta Orologeria.

dettaglio bracciale President platino
Bracciale President platino

Senza entrare in profondità oltre a tutti i dispositivi sviluppati dal marchio di Ginevra nel passato come la spirale PARACHROM blu, da segnalare l’implementazione di un nuovo scappamento che reinterpreta il sistema ad ancora svizzera: esso è denominato CHRONERGY. Rolex dichiara un rendimento migliore del 15% rispetto a un sistema tradizionale e fa sapere che ciò – anche grazie a un bariletto ad alta capacità – si traduce in un aumento della riserva di carica per un totale di circa 70 ore, 24 ore in più della generazione precedente di movimento. Nell’ultimo cuore meccanico del marchio i nuovi accorgimenti hanno dato vita a 14 nuove richieste di brevetto.

quadrante righe verticali Day-Date 40 Everose
Nuovo quadrante righe verticali

Altre innovazioni riguardano il dispositivo di carica automatica provvisto di un sistema bidirezionale che come saprai ne accelera i tempi.

Prezzi
Ora uno sguardo ad alcuni prezzi di listino:

Ref. 228238 Day-Date 40 oro giallo 18 k quadrante argentato numeri romani 30.850 Euro
Ref. 228239 Day-Date 40 oro bianco 18 k quadrante argentato numeri romani 33.350 Euro
Ref. 228235 Day-Date 40 oro rosa quadrante “sundust” righe 33.350 Euro
Ref. 228206 Day-Date platino quadrante “ice blu” diagonale 55.450 Euro

Finisce qui l’articolo sui nuovi Rolex President. Allora, pensi che anche stavolta nulla è cambiato?

contaminuti

 

Articoli correlati

Commenti

  1. Cato Massimo buon giorno e buon sabato. Ti scrivo nuovamente perché credo che la mail che ho inviato qualche giorno fa sia stata persa. La mia riflessione era ” al di là di tutto ciò che si può scrivere riguardo a questi pezzi meravigliosi,mi chidevo: dato che del Daydate è presente in catalogo anche la misura di 41mm Rolex affiancherà la nuova 40mm oppure quel millimetro in meno farà la differenza ?
    Grazie mille come sempre.

    1. Ciao Marco, grazie per aver scritto nuovamente: purtroppo del primo commento non abbiamo trovato alcuna traccia..
      Ho scritto direttamente all’ufficio stampa Rolex ma purtroppo la risposta non è ancora arrivata. Come avrai notato il sito web ufficiale riporta ancora i Day-Date II da 41 mm quindi – almeno al momento – sono commercializzati entrambi.
      Mi spiace non poterti dare altre info.

  2. Ti ringrazio Massimo per il tuo interessamento. Rolex credo penso sia molto “blindata” riguardo al fornire certe informazioni a meno che alcune decisioni non siano state prese. Sicuramente avrai un’idea più accurata della mia proprio un base alla tua esperienza e frequentazione dell’ambiente. Riflettendo potrebbe anche essere possibile la presenza di entrambi anche se ho personalmente dei dubbi. Nelle mie zone,osservando i polsi delle persone come qualsiasi buon malato di orologi certamente fà, ho visto veramene pochissimi 41 mm Datejust. Personalmente non mi ha mai entusiasmato pur avendolo messo al polso.
    Grazi mille.

  3. Il day date Platinum può essere un investimento, o almeno, terra molto bene il prezzo attuale? Grazie
    Carlo

    1. Grazie per la domanda Carlo. Io dico sempre che praticamente qualsiasi orologio è in grado di tenere il valore nel tempo, qualcuno lo incrementa – anche di poco, un numero pari alle dita di una mano lo vede aumentare di parecchio, ma bisogna tenerli tutti per molti anni.
      Tutto ciò vale anche per il Day-Date Platinum. La notizia buona é che é un Rolex,quella meno buona che ha un alto prezzo di partenza. Sono comunque ragionevolmente certo che comprandolo ora con un grande sconto, cosa non difficile neanche attraverso la rete di vendita ufficiale (basta cercare nel nostro paese e fare un confronto anche con i concessionari ufficiali EU), e tenendolo almeno 10 anni, possa tenere eccome il prezzo attuale. A favore va che sicuramente Rolex costruirà lo stesso modello, o molto simile, anche tra 10 anni è molto più. Il freno sta che un orologio completamente in platino è carissimo di partenza e anche se lo dovessi vendere subito perdendoci. A prescindere ci vuole l’acquirente giusto. Quanto ho argomentato vale con i dovuti adattamenti a seconda del caso, per qualsiasi orologio. Spero di averti dato un razionale.

      1. Leggo solo ora e mi scuso!
        Grazie è stato molto gentile ed esauriente…
        Veniamo alla parte pratica, quanto intende con un forte sconto? Ne ho visto uno in internet (ho chiesto ma non so ancora se è anche un negozio fisico) uno a 39900. Che ne pensa potrebbe essere o è un falso “gonfiato”? Grazie mille!

        1. Non saprei cosa risponderti: se nuovo personalmente un orologio del genere lo comprerei solo da un concessionario ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest

Continuando a utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close