Il magazine online di Orologi di classe

Longines Silver Arrow, Il Ritorno degli Amati Anni ‘50

Fedelmente ispirato dalle linee di metà del secolo scorso, il Longines Silver Arrow è una nuova e convincente entrata nella collezione Heritage

di Massimo Scalese 3 MIN LETTURA

 

8

di Massimo Scalese 3 MIN LETTURA

 

8

Longines Silver Arrow

Tutto ha inizio nel 1955 quando Longines chiede ai suoi collaboratori quale nome potesse avere un nuovo segnatempo dalle linee all’avanguardia.

Nelle quattrocentocinquanta proposte spicca su tutti “Silver Arrow” – la “freccia d’argento”. Già, un nome ispirato alle Mercedes che allora come oggi dominavano le gare del campionato del mondo di Formula 1.

Il primo orologio Longines Silver Arrow lascia la manifattura di Saint Imier nel 1956. A quei tempi, ogni collezione del marchio era dotata di un emblema “Silver Arrow”, un aereo supersonico che sfreccia nei cieli. Passando dai circuiti automobilistici ai cieli, con questa novità Longines sottolinea nel 2021 il suo legame con il mondo aeronautico e i suoi pionieri.

Silver Arrow

Questo orologio si distingue all’esterno per un design molto sobrio e le sue linee eleganti, mentre all’interno monta un movimento a carica automatica all’avanguardia pensato per un affidabile uso giornaliero.

Quadrante Longines Silver Arrow

Con 38,5 mm di diametro la cassa in acciaio del Silver Arrow presenta lo stesso look dei segnatempo di settant’anni fa. Da notare la presenza ovunque di una finitura lucida, la spessa lunetta e una corona di carica ben raccordata con testa incisa.

Il quadrante è bombato, com’era uso in quegli anni per ospitare movimenti che all’epoca erano più ingombranti, ma senza dover aumentare lo spessore della cassa. È in opalino argentato e volutamente minimalista.

Gli indici applicati striati sono gli stessi della versione del ‘56. Dettagli come questo fanno parte dei plus che oggi troviamo nella linea Heritage: poter attingere dalla lunga storia di Longines per ispirarsi alle riedizioni e, tramite il museo del marchio, oltre ai disegni originali, avere fisicamente tutti gli orologi dell’epoca da poter visionare per riprodurli più fedelmente.

Longines Silver Arrow fronte

Le lancette a gladio sono rivestite in Super-LumiNova. Come il primo modello l’assenza sul quadrante dell’inutile datario e della scritta “Automatic” contribuiscono a rendere ancora più fedele al passato il Silver Arrow.

Molto interessante il movimento automatico, di derivazione ETA, moderno e prestante. Possiede una molla della spirale del bilanciere in silicio che protegge il movimento dai campi magnetici e perciò da perdite di isocronismo. La riserva di carica è di ben 72 ore.

Il nuovo Heritage presenta un vetro zaffiro tipo box con trattamento antiriflesso multistrato sul lato inferiore e un fondello a vite con inciso l’emblema “Silver Arrow”. Molto azzeccato anche il cinturino in pelle marrone opaco in pieno stile vintage.

Caratteristiche Tecniche

  • Referenza: L2.834.4.72.2
  • Cassa: Acciaio inox, tonda, incisione speciale sul fondello a vite con tacche
  • Vetro: Zaffiro tipo box con trattamento antiriflesso multistrato
  • Dimensioni: 38,50 mm
  • Impermeabilità: 30 M (3 ATM)
  • Quadrante: Bombato argentato opalino con 12 indici striati, prolungati da un rettangolo discreto in Super-LumiNova®
  • Calibro: Movimento meccanico a carica automatica con spirale in silicio, Calibro L888.5 (ETA A31.L11) carica automatica – 3,5 Hz 25.200 a/h
  • Riserva di carica: 72 ore
  • Cinturino: In pelle marrone opaco con fibbia in acciaio

Prezzo

Il Longines Silver Arrow L2.834.4.72.2 ha un prezzo di listino di 1.950 Euro.

Prime Opinioni

Con gli anni le riedizioni della linea Heritage hanno raggiunto una notevole fedeltà. Le dimensioni guardano al passato – senza com’è logico toccare i 33 mm che oggi sarebbero importabili, ma ciò che si evince maggiormente è che esteticamente sono davvero quasi uguali.

orologio Longines Silver Arrow lato

Il vintage è appassionante, ma usare giornalmente un orologio di 70 anni fa è una pratica quasi impossibile e possedere un movimento automatico di ultimissima generazione è un punto a favore non trascurabile di questo nuovo Longines Silver Arrow.

SCOPRI DI PIÚ

 

Articoli correlati

Commenti

  1. Già, molto bello da fuori, molto valido tecnicamente! Purtroppo no, il quadrante (almeno per ora) sarà solo argentato opalino probabilmente perchè quasi sett’antanni fa lo costruivano solo così. Torna presto a lasciare la tua opinione Filippo!

  2. Io ho l’originale acquistato da mio padre nel lontano 1961, presente ancora la sua confezione, a differenza di questo moderno è meccanico le lancette gli indici e il marchio sono dorati, è presente il datario e il cinturino è in acciaio inox come il suo originale che purtroppo è stato sostituito, in quanto non riparabile, è stato revisionato completamente una quindicina di anni fa, è ancora presente all’interno del fondello la protezione di piombo originale della casa

  3. Complimenti Franco! Anche questo è meccanico, forse volevi dire che il movimento è meccanico a ricarica manuale. Valore affettivo compreso, un bel pezzo..

  4. Grazie per la domanda Antonello ma purtroppo nel press kit la data di imissione sul mercato non era specificata. Potrebbe essere disponibile già entro metà anno oppure al limite dal prossimo settembre.

  5. Grazie per la domanda Armando! Se cerchi su Google “Longines Silver Arrow” (senza le virgolette) ti usciranno molti risultati che l’hanno in vendita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest

Continuando a utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close