Il magazine online di Orologi di classe

Omega Seamaster Aqua Terra, l’unico orologio di cui hai bisogno?

Rececensione in profondità del Seamaster Aqua Terra verde, l’ultima versione dell’orologio pensato da Omega per tutte le occasioni

di Massimo Scalese 7 MIN LETTURA

 

15

di Massimo Scalese 7 MIN LETTURA

 

15

Omega Seamaster Aqua Terra

Dal 2003, anno della sua apparizione, Omega Seamaster Aqua Terra ha subito messo davanti la sua natura di orologio di lusso elegante, ma con il tempo – grazie a profonde evoluzioni che hanno coinvolto a fondo sia l’estetica sia la meccanica – è diventato anche un modello molto versatile e indistruttibile.

Molti credono che per costruire un orologio da indossare tutti i giorni basti mettere insieme:

  • Design classico
  • Cassa e bracciale in acciaio
  • Elevata impermeabilità
  • Un affidabile movimento automatico

Non è così facile come sembrerebbe da questo elenco, almeno se l’obiettivo è realizzare un prodotto top.

Omega Seamaster Aqua Terra verde

Ho avuto con me per qualche giorno il Seamaster Aqua Terra verde che vedi, una delle due nuove versioni 2020 che per le sue caratteristiche punta senza mezze misure a occupare le prime posizioni della classifica tra gli orologi factotum. Andiamo a vedere se è vero.

Recensione Omega Seamaster Aqua Terra

Le due ultime referenze si identificano con nuovi quadranti blu e verde: ho scelto di provare il secondo perché il verde, tra l’altro cangiante per la finitura a soleil, propone una cromia un po’ diversa dalle solite tre tinte argento, nero e appunto blu che troviamo ovunque.

Cassa

Negli ultimi tre anni Omega ha voluto sottolineare con i fatti che il Seamaster Aqua Terra sia un orologio dal forte carattere. Da una parte dovrebbe essere la collezione di entrata del marchio, dall’altra, pur essendolo, accoglie tutte le ultime e più importanti tecnologie.

Omega Seamaster Aqua Terra cassa

La cassa non è né troppo elegante, che spesso in orologeria corrisponde a uno stile retrò, né troppo sportiva. È versatile, esattamente quello che ti aspetteresti da un orologio che deve guadagnarsi il pane tra le quattro mura di un ufficio o ad un’evento formale, tuffarsi in acqua dopo essere stato magari ore sulla sabbia rovente e fare il suo lavoro con precisione.

Misura 41 mm di diametro, ma è comunque disponibile anche in una taglia da 38 mm, l’impermeabilità è di 150 metri. La lunetta non troppo sottile si compensa con anse piuttosto corte e elicoidali che ne seguono il tondeggiante profilo. In definitiva la cassa è elegante, ma non a senso unico. È sportiva ma senza dare troppo nell’occhio.

Omega Seamaster Aqua Terra corona

La corona che dall’ultimo restyling è di forma conica ora affonda leggermente nel profilo della lunetta. Sono dettagli che provano una piccola ma costante evoluzione alla ricerca di un equilibrio sempre migliore tra estetica e funzionalità.

Bracciale

Il bracciale in acciaio a tre elementi è altrettanto curato.

Con spaziature identiche tra gli elementi sia in orizzontale sia in verticale sembra l’estensione di un movimento meccanico, uno “strumento” che trasmette regolarità anche nell’alternanza delle finiture dove il passaggio tra parti satinate a lucide è fluido. A chiuderlo è una doppia fibbia pieghevole.

Omega Seamaster Aqua Terra bracciale

Recentemente Omega ha dotato l’Aqua Terra anche di una enorme gamma di cinturini NATO Omega Seamaster Aqua Terra cinturino NATO cuoio di tutti i colori e più di un materiale. Sono ben 52.

Con questo quadrante verde ci vedo benissimo quello in cuoio marrone chiaro (di lato un’immagine dal simulatore presa dal sito), un accessorio in grado di cambiare completamente personalità se nei mesi invernali vuoi avere un orologio diverso, magari più alla moda.

Quadrante

Esteticamente è l’elemento che testimonia lunghe riflessioni e l’alto livello di attenzioni profuse a questo orologio. Dall’ultimo restyling del 2017 le finiture a strisce un tempo verticali sono ora orizzontali per rendere meglio l’idea del ponte in legno di teak di uno yacht.

Ma la ricercatezza nei dettagli va ben oltre il primo sguardo. Se ci fai caso non è un effetto di parallasse se osservando il quadrante nel dettaglio ti accorgi che le spaziatura dei solchi, che mimano le strisce di gomma nera quelle che nella pavimentazione delle imbarcazioni servono a nascondere lo spazio che passa tra le tavole di teak, siano non tutte di uguale misura.

Omega Seamaster Aqua Terra quadrante

Nel caso di questo Omega Seamaster Aqua Terra verde la finitura della superficie spazzolata a soleil mostra a seconda di come la luce lo investe da una tonalità più chiara salvia a una più scura tendente allo smeraldo. Altra mossa facile ma totalmente azzeccata è il datario alle 6: c’è, sai se ti serve dove trovarlo ma non intacca mai la pulizia del quadrante.

Gli indici delle ore applicati a freccia riprendono asimmetricamente nella forma e nelle proporzioni le lancette sfaccettate che come i primi sono riempite di SuperLuminova.

Concludendo, tutto meno che un banale quadrante lucido decorato a raggi di sole perfetto per un sobrio orologio da sera, meno per uno che a seconda di come lo stai usando deve all’occorrenza mostrare forza e praticità nella lettura.

Movimento

È un altro punto cruciale del Seamaster Aqua Terra, perché figlio di un marchio che negli ultimi quarant’anni ha anche in questo elemento spinto molto sull’innovazione.

Si tratta del Calibro 8900 con scappamento coassiale certificato dall’istituto di cronometria svizzera METAS, il quale dopo essere stato incassato è misurato in molti parametri come l’isocronia in svariate posizioni, l’efficienza della riserva di carica, la resistenza all’acqua, la capacità della ricarica automatica ed infine la protezione verso i campi magnetici.

Omega Seamaster Aqua Terra movimento

Tecnicamente l’8900 è un calibro top. Con due bariletti collegati in serie e un’autonomia di 60 ore di energia l’organo regolatore coassiale ne ha da vendere al quale, anche per la presenza di una molla della spirale in silicio, la scorrevolezza non manca di certo.

Si presenta molto ordinato nella disposizione degli organi. Le finiture, operate da macchinari, ci sono ma sono discrete. Ovunque dal fondello in cristallo di zaffiro appaiono onde che riprendono il concetto del mare espresso dal quadrante, così come il perlage, elementi rodiati, viti annerite, la ruota del bilanciere e i bariletti ricoperti da un trattamento DLC e la scritta “Si14” incisa su un braccio della ruota del bilanciere governata come già detto da una molla in silicio.

Il pacchetto meccanismo regolatore materiali può affrontare le insidie dei magnetismi più esagerati, fino a 15.000 gauss pari a 1,5 Tesla, valore piuttosto difficile da incontrare persino in situazioni estreme.

Omega Seamaster Aqua Terra movimento

Meccanicamente parlando il Calibro di manifattura Omega 8900 oltre allo stop dei secondi offre un accorgimento utile: come un GMT quando sei in viaggio hai la possibilità di spostare la sola lancetta delle ore avanti o indietro di 24 passi per una regolazione dell’ora istantanea senza però interferire con le altre indicazioni del tempo.

Tornando al METAS se hai un orologio Omega che come questo Aqua Terra è stato sottoposto alle prove previste dai protocolli MASTER CHRONOMETER, puoi vedere con i tuoi occhi come si è comportato durante gli 8 test che deve superare per ottenere la certificazione visitando questa pagina web inserendo il numero del certificato.

Caratteristiche tecniche

  • Referenza: 220.10.41.21.10.001.
  • Cassa: Acciaio – 41 mm – impermeabile fino a 15 bar (150 metri) –vetro in zaffiro bombato con trattamento antiriflesso su entrambi i lati e fondello avvitato in zaffiro.
  • Quadrante: Verde, finitura spazzolata a raggi di sole completata da un motivo teak orizzontale – Indici applicati e lancette rodiate entrambi ricoperti in SuperLuminova bianco.
  • Movimento: Omega Calibro 8900 automatico con carica bidirezionale, 2 bariletti in serie per 60 ore riserva di carica – molla del bilanciere in Silicio (Si-14) – ore, minuti, secondi al centro, data alle 6 – Frequenza 3,5 Hz – 25.200 a/h.
  • Bracciale/Cinturino: Acciaio a tre maglie con doppia chiusura pieghevole.
  • Certificato Cronometro: MASTER CHRONOMETER dal METAS.
  • Antimagnetico: Resistente a campi magnetici sino a 15.000 gauss.
  • Garanzia: 5 anni.

Prezzo Omega Seamaster Aqua Terra

La referenza 220.10.41.21.10.001 novità 2020 Omega Seamaster Aqua Terra ha un prezzo di 5.700 Eur con una garanzia di 5 anni ed è disponibile subito senza lunghe attese. Non sono bruscolini ma la tecnologia e la qualità offerta da Omega in questo Aqua Terra verde è davvero molta sia in assoluto sia paragonata alla concorrenza.

prezzo Omega Seamaster Aqua Terra

Può avere senso spenderli se le tue intenzioni sono quelle di allacciarti al polso il primo orologio importante, consapevole che se tu vorrai rimarrà sempre uno dei tuoi orologi di riferimento visto che dai materiali alle prestazioni passando per la tecnica, è più che in grado di sobbarcarsi il difficile compito di unico orologio per tutte le occasioni.

Opinioni

Non sono mai stati pochi coloro che pensano di investire tutto il loro budget in un unico orologio. Quando sei un ragazzo è diverso: appena gli orologi ti rapiscono subacquei o cronografi che siano sei subito attratto da segnatempo molto sportivi. Ma passati i 35 i punti di riferimento cambiano e ammesso che tu abbia ancora il tuo primo professionale senti il bisogno di mettergli di fianco un segnatempo istituzionale, meglio se lo puoi indossare tutti i giorni.

Omega Seamaster Aqua Terra fronte

È lo stesso concetto del SUV che da parecchio ha conquistato il mercato dell’auto: non un fuoristrada, non un coupé, non una vettura con la capienza di un furgone ma un insieme di tutto. Ti siedi, la guidi e non devi preoccuparti di nulla: funziona sempre bene ed è sicura.

Queste sono le stesse regole cui orologi come l’Omega Aqua Terra devono stare e chi ha esperienza nel costruire orologi questo lo sa bene. C’è invece chi prova a eludere certi aspetti con un prezzo molto invitante e ok alla corta distanza può anche funzionare, ma quando presto ti accorgi che ad esempio il bracciale non è più tutto di un pezzo come il primo giorno che l’hai allacciato ma ondeggia lateralmente in maniera sgraziata siamo solo all’inizio e chiuderlo nel cassetto è un attimo.

Omega Seamaster Aqua Terra lato

Forse Omega ha pensato che il giorno che tu ti dovessi stancare di un orologio dovrà essere solo per ragioni tue, non sue. Per questo ha messo nell’Aqua Terra, che poi è un semplice tre lancette, tutto il valore aggiunto che poteva creando in pochi centimetri un orologio che va bene di giorno mentre lavori, e non solo in ufficio, è antimagnetico come nessun altro, solido e impermeabile.

Non esiste un unico orologio per tutti, ma la risposta alla domanda se l’Aqua Terra è l’unico orologio di cui avresti bisogno è teoricamente si, ed è uno tra i pochi.

SCOPRI DI PIÙ

 

Articoli correlati

Commenti

  1. Ciao Massimo nell’articolo ho nuovamente immaginato me stesso indietro nel tempo nella scelta.. poi ho portato a casa il mio Explorer 214270
    Articolo davvero ben fatto
    Buon Natale

  2. Io ho un modello da 38mm con quadrante Nero, dotato del Calibro 2500 che, malgrado siano passati tanti anni (acquistato nel 2002) e non essere il massimo della precisione, per me rappresenta ancora l’Orologio Definitivo.

  3. Bellissimo ed esaustivo articolo! Recensito anche con molta passione!!!
    Sto per acquistarlo ed ho un’età(56) che ritengo essere matura per una scelta definitiva!!! Orologio bello e portabilissimo in tutte le circostanze!@
    Grazie per avermi aiutato a decidete!!!

  4. Grazie per il commento Mauro! Torna qui a lasciare le tue impressioni dopo che l’avrai acquistato…

  5. Lo indosso dal 2006 (fondo nero con bracciale in acciaio) alternandolo con un più sportivo ed “aggressivo” Tudor Pelagos ed un altro Omega Seamaster Crono. La versatilità e l’eleganza del Terra Acqua è di gran lunga superiore agli altri orologi due orologi che possiedo.

  6. ho appena acquistato un aqua terra e sono pienamente soddisfatto in quanto lo trovo perfetto per uso quotidiano e perfettamente proporzionato nelle misure e nel quadrante, e adatto per qualsiasi occasione, prossimo acquisto sarà un crono vintage, magari un moon anche se i prezzi sono ora abbastanza alti, ma prima o poi…
    complimenti per la recensione

  7. Salve,
    ho letto entrambi i suoi articoli su questo orologio e sul seamaster 300 uscito con le ultime novità Omega che richiama il design del passato.

    https://www.orologidiclasse.com/nuovo-omega-speedmaster-300-caratteristiche-prezzo-opinioni/

    Considerando che entrambi hanno lo stesso movimento e un bracciale molto simile, la scelta fra i due prodotti a suo modo di vedere sarebbe soltanto legata a una questione estetica o ci sono altri aspetti che andrebbero considerati?

  8. Grazie per la domanda Simone. Premesso che oggi qualsiasi orologio subacqueo ha un senso solo decorativo perchè, per quanto si possa offrire anche impermeabilità a profondità da fantascienza oggi per immergersi con le bombole devi farlo SOLO con un computer da immersioni. Per rispondere alla tua domanda per un normale utilizzo la scelta tra i due dipende solo dal tuo gusto e utilizzo. Ma c’è una bella differenza tra comprare un sub e un orologio da tutti i giorni.

  9. Complimenti per l’articolo, sono un possessore della referenza in oggetto ma nella versione 38 mm blu.
    Non avrei saputo descrivere meglio l’essenza di questo orologio che ti emoziona e ti “rassicura”, come un amico fidato, ogni volta che lo indossi.

  10. Eh eh Grazie Salvatore! Tu, avendolo sempre al polso lo puoi testimoniare ancora meglio

  11. Possiedo un Omega seamaster aquaterra 150 m da 41 mm col calibro 8900 , quadrante blu e ne sono entusiasta. Intelligente il meccanismo di sola regolazione delle ore che lo rende un quasi gmt. Lo consiglio come one watch collection.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest