Il magazine online di Orologi di classe

Breguet Grande Complication Reveil Musical

Breguet presenta un Grande Complication con un meccanismo musicale brevettato e una scatola in legno di abete per poterlo ascoltare al meglio

di Massimo Scalese 3 MIN LETTURA

 

0

di Massimo Scalese 3 MIN LETTURA

 

0

Chiudo la settimana in fibrillazione! Breguet ha annunciato in questi giorni la sua ultima creazione: il Réveil Musical. Davvero (è una scusa…) non me la sono proprio sentita di non fartela subito conoscere: se leggerai con attenzione questo post credo proprio che non te ne pentirai.

Breguet Grande Complication Reveil Musical

Sulla base del nuovo movimento Breguet a carica automatica che incorpora uno scappamento in silicio, e ovviamente una spirale Breguet, la sua cassa racchiude un meccanismo musicale brevettato: ci sono voluti molti mesi di lavoro per conseguire un tale risultato. L’orologio suona la sua melodia cristallina, sia a richiesta premendo un pulsante posizionato a ore 10, oppure in un determinato momento che è preimpostato dalla funzione di allarme. Questo risultato è ottenuto da un applicazione di un principio del dispositivo principale di una scatola musicale che è stato ovviamente brevettato. Un disco che presenta minuscoli perni sulla sua superficie sostituisce il cilindro della tradizionale scatola musicale e agisce alternativamente sui 15 denti metallici del pettine. Una membrana di vetro metallico lavorata a mano al tornio a guilloché arricchisce questo meccanismo eccezionale e serve ad amplificare le frequenze necessarie per emettere la melodia, inoltre garantisce l’impermeabilità di tutto il sistema.

I materiali scelti per il pettine e la membrana che – sempre come dichiarano i maestri orologiai della Maison – rappresentano fattori fondamentali per garantire la sublime qualità del suono, derivano da ricerche estremamente approfondite nel campo dell’acustica. Infine, la trasmissione ottimale del suono è garantita da diverse aperture forate nella cassa in oro per proteggere la membrana.

Il quadrante – che è collegato al disco perno-cuscinetto, compie un giro completo nel corso dei 20-25 secondi in cui la melodia viene riprodotta. Ma non è finita qui: Breguet ha dovuto sviluppare un sistema ingegnoso che serve a prevenire l’inizio di una rotazione in caso di riserva di carica insufficiente, valore che viene visualizzato ad ore 3. Questo per assicurarsi che la musica venga sempre suonata per tutta la sua durata!
L’attenzione maniacale con cui è stato costruito il Rèveil Musical si nota anche al suo esterno: la carrure che è finemente decorata con le note musicali al posto delle più banali scanalature…

Dulcis in fundo, la maestria è anche al di fuori di questo capolavoro: la scatola che lo contiene è realizzata in legno di abete rosso risonante. Imparo dal Rèveil Musical che questo legno è il preferito dai liutai come elemento vibrante sugli strumenti a corda. Proveniente dalla foresta Risoud della Valle di Joux, sede della Maison, alla Breguet assicurano che amplifichi in modo straordinario la melodia del Rèveil Musical.
Questa cosa mi piace molto! Quale occasione migliore che passare un’uggiosa serata invernale che è alle porte ad ammirare ed ascoltare un segnatempo del genere, per giunta anche nella sua magica scatola?

Breguet se lo può permettere: tra i suoi clienti si annoverano illustri compositori come Gioachino Rossini, Serge Rachmaninov e Arthur Rubisnstein.

Ecco le sue caratteristiche tecniche

Cassa: rotonda in oro giallo 18k decorata con note musicali
Diametro: 48 mm. Anse arrotondate e saldate. Impermeabile fino a 3 ATM (30m)

Quadrante: rotante rosa, rivestito in platino. Numerato e marchiato Breguet con anello in numeri romani, lancette Breguet con estremità a luna in acciaio azzurrato. La parte centrale compie un intera rotazione quando il dispositivo viene attivato. Una finestra a ore 9 visualizza lo stato on/off. La riserva di carica dell’allarme è indicata a ore 3.

Movimento: Calibro 0900 dimensioni 17 linee 1/3 a 55 rubini meccanico automatico numerato e firmato Breguet. Riserva di carica 55 ore. Ruota dello scappamento e leva d’impulso in Silicio. Spirale Breguet con viti di regolazione. Frequenza 28.800 A/h (4Hz).

Si può scegliere anche in oro bianco, ma non chiedermi quanto costa: dopo averlo “studiato e ammirato” putroppo solo dal monitor del mio Mac – almeno a me – è l’ultima cosa che potrebbe interessarmi ancora conoscere… Buon fine settimana!

contaminuti

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest