Il magazine online di Orologi di classe

Cosa Sono Gli Orologi Swiss Made? Chiariamolo

Facciamo chiarezza su cosa significa “Swiss Made” per un orologio.

di Davide Colombo 5 MIN LETTURA

 

9

di Davide Colombo 5 MIN LETTURA

 

9

orologio Swiss Made

Questo articolo spiegherà cosa sono gli orologi Swiss Made.

Dai un’occhiata a qualsiasi catalogo di orologi. La maggior parte, se non tutti i segnatempo, saranno molto probabilmente di fabbricazione svizzera.

Sia nelle categorie di orologi di fascia media e di alto valore, la parola “Swiss” incisa sul quadrante trasmette una sensazione di prestigio e legittimità.

Che ti ci creda o no, “costruito in Svizzera” è un’etichetta legalmente protetta dalle norme del governo svizzero.

Ti spiegherò cosa significa Swiss made e vedremo se è davvero così. Se ti stai chiedendo se pagare o meno il sovrapprezzo per questa prestigiosa denominazione, sei nel posto giusto.

Dove vengono prodotti gli orologi svizzeri?

Si potrebbe pensare che la risposta stia proprio nel nome. Tuttavia, non tutti gli orologi Swiss made sono prodotti in Svizzera, almeno non completamente.

La Chaux-de-Fondsmolti orologi svizzeri sono costruiti qui
La Chaux-de-Fonds – Credits Zacharie Grossen – Opera propria, CC BY-SA 3.0,

Il termine “Swiss made” è in realtà un’etichetta regolamentata dal governo per proteggere tutti i numerosi e prestigiosi mestieri del Paese. Si pensi ai coltelli dell’esercito svizzero o al cioccolato svizzero.

Per quanto riguarda gli orologi, un automatico è costruito con diverse parti. Il solo movimento del calibro 4130 del Rolex Daytona è composto da 201 componenti. Ma non è necessario che ogni singolo elemento sia prodotto in Svizzera.

È facile diventare cinici a riguardo, ma la nomenclatura protetta di “Swiss made” promette comunque un alto livello di qualità.

Se non c’è nulla di particolarmente “svizzero” o necessariamente superiore nei rubini dell’orologio creati in Cina rispetto alla Svizzera, così facendo le marche possono ridurre e di molto i costi.

Possono anche perciò rendere l’orologio disponibile a un prezzo inferiore agli altri.

kogo Swiss Made

Inoltre, la dicitura “Swiss made” garantisce che la maggior parte delle parti di cui è composto un orologio è prodotta in Svizzera.

Entriamo quindi nei dettagli.

Significato di Swiss Made

Dal 2017, la legge svizzera sui marchi richiede che un orologio Swiss Made soddisfi i seguenti requisiti:

  • Il 60% delle spese di produzione deve essere effettuato in Svizzera
  • Il calibro deve essere incassato in Svizzera
  • Il controllo finale di qualità deve avvenire in Svizzera
  • Il movimento deve essere di origine svizzera

Per non essere troppo vaghi, l’ultimo punto ha a sua volta una serie di condizioni. Per essere definito svizzero, un movimento deve presentare le seguenti caratteristiche:

  • La fabbricazione svizzera rappresenta l’80% del costo di un movimento meccanico.
  • Per un movimento al quarzo deve essere il 60% del costo di fabbricazione del movimento
  • La costruzione tecnica, lo sviluppo del prototipo e il controllo finale di qualsiasi movimento devono avvenire in Svizzera.

Perciò se tutte queste condizioni sono soddisfatte, il produttore ha un orologio di fabbricazione svizzera e può etichettarlo legalmente.

Tissot Swiss Made

Queste restrizioni, ancora una volta, sono in vigore dal 2017. I vecchi orologi di fabbricazione svizzera potevano avere solo la metà delle spese di produzione allocate in Svizzera.

Swiss Made vs Movimento svizzero vs Parti svizzere

Un orologio con una semplice etichetta “Swiss” è paragonabile a “Swiss Made”. Le etichette in altre lingue sono ovviamente soggette agli stessi requisiti legali. Di conseguenza, “produit suisse” e “fabriqué en Suisse” seguono gli stessi criteri.

Che dire di un orologio con l’etichetta “movimento svizzero” o “Swiss Movt”? Questo significa che l’orologio è alimentato da un autentico movimento svizzero, come indicato dagli ultimi tre punti sopra citati.

Inoltre, i componenti del movimento devono rappresentare almeno il 50% del valore totale. Tuttavia, questi orologi con “movimento svizzero” non devono soddisfare nessuno degli altri criteri di “produzione svizzera”.

orologio Swiss Movement

Un “orologio con componenti svizzeri” è la categorizzazione finale, che non giustifica un titolo. Non si tratta tanto di una categoria, quanto di qualcosa di cui essere consapevoli.

È simile all’etichetta “genuine leather” del mondo dell’orologeria, che può indicare una serie di cose, nessuna delle quali includere necessariamente la produzione svizzera o il movimento svizzero.

Potrebbero essere assemblati ovunque o in Asia con alcuni componenti svizzeri. Questi elementi possono essere significativi o meno.

Poiché gli smartwatch sono in gran parte prodotti in Asia, alcuni modelli includono componenti svizzeri per rendere la descrizione del prodotto più interessante per gli acquirenti di orologi tradizionalisti.

Orologi prodotti in Svizzera: Sono migliori?

Gli orologi di fabbricazione svizzera sono molto apprezzati e senza dubbio l’industria orologiera svizzera si è guadagnata questa stima. I primi orologi da polso riconosciuti sono stati realizzati da orologiai svizzeri, Breguet nel 1810 e Patek Philippe nel 1868. Da allora, la Svizzera ha fatto scuola.

I nomi più importanti dell’orologeria sono quasi tutti svizzeri. Perciò, in termini di prestigio (e se si colleziona a scopo di investimento), gli orologi svizzeri normalmente sono davvero al top.

Rolex Daytona Made in Swiss

Inoltre più sono svizzeri e meglio è. Rolex è nota per la sua integrazione verticale, con quattro fabbriche in Svizzera. Lo stabilimento di Bienne si occupa della fabbricazione dei movimenti, dell’assemblaggio e della costruzione in-house delle complicatissime molle della spirale. Stiamo parlando di un’azienda quasi interamente svizzera.

La domanda di orologi Rolex ha un impatto significativo sul mercato degli orologi automatici in generale. Dopotutto, tecnicamente non abbiamo bisogno di orologi automatici, eppure – appassionati competenti a parte – sono i più ricercati.

Dal punto di vista tecnico, sono disponibili diversi orologi non svizzeri di grande qualità. Grand Seiko è un produttore di orologi giapponese molto conosciuto e rispettato. Crea movimenti unici e sofisticati che competono con i calibri di fabbricazione svizzera. Da non dimenticare i tedeschi che con i loro orologi A. Lange & Söhne e Gashütte Original a volte superano gli elvetici.

In fin dei conti, anche se l’etichetta “Swiss made” non è la tua principale preoccupazione, puoi essere certo che è protetta legalmente, garantendo che gran parte della produzione proviene da un luogo ricco di tradizione orologiera.

Cos’è un orologio svizzero: Conclusioni

Consideriamo un orologio svizzero prodotto in questo modo: il movimento è svizzero, il 60% della produzione è svizzero e il controllo finale viene effettuato in Svizzera.

Se il movimento è svizzero e nient’altro, si tratta di un orologio con movimento svizzero.

Ma ricordati di andare a fondo con quello che hai imparato sino a qui. Alcuni orologiai spregiudicati possono interpretare il regolamento che ho descritto con furbizia. Un metodo frequente è quello di costruire il movimento completo da qualche parte del mondo a basso costo, poi portarlo in Svizzera per essere smontato, esaminato e ricostruito.

Tecnicamente, l’orologio con questo movimento potrebbe ricevere il marchio “movimento svizzero”.

Questo è un altro modo per dimostrare quanto – se è originale – sia prezioso questo marchio.

Che ne pensi? Hai mai fatto caso a tutto questo quando hai visto un orologio marchiato Swiss Made in basso sul quadrante ?

 

Articoli correlati

Commenti

  1. Ciao Davide, ottimo articolo; quindi in merito alla tua spiegazione un orologio “completamente” svizzero dovrà avere il Punzone di Ginevra. Corretto?

  2. Non proprio: il Punzone di Ginevra che hai citato tu è qualcosa di più e a parte. È un marchio di qualità rilasciato in Svizzera a movimenti di Maìson orologiere del solo Cantone di Ginevra che sono in grado di rispettare regole di qualità molto più strette che assicurano che il prodotto sia artigianale nei materiali, nel montaggio, nelle regolazioni e nel collaudo. Come avrai notato lo Swiss Made è più tollerante, ma se non viene da un marchio di orologi dalla comprovata serietà, se si vuole essere sicuri bisognerebbe indagare a fondo se, oltre ad aver raggiunto le percentuali minime di provenienza dei componenti, e di sviluppo e progettazione completamente elvetici, i movimenti siano davvero costruiti in loco non – come ho scritto nell’articolo – altrove, smontati e poi rimontati in Svizzera. Grazie per il commento e la domanda Paolo!

  3. Caro Paolo rileggendo, nella mia risposta mi è sfuggito il senso della tua domanda. Sicuramente per ricevere il Punzone di Ginevra, che tra l’altro non riguarda solo il movimento ma l’intero orologio, gli standard sono molto più elevati dello Swiss Made, ma non è scritto da nessuna parte che per riceverlo un orologio debba essere fatto al 100% di materiali provenienti dalla Svizzera. Più che di provenienza è un sigillo di qualità.

    1. Grazie per il commento. I rubini che vengono usati per fungere da cuscinetti tra gli elementi di un movimento di orologio meccanico sono sintetici e al dettaglio una busta che ne contiene un centinaio costa meno di 4 euro.

  4. I Rubini in Svizzera non sé ne trovano e normale cosa dovrebbe essere a km 0 tutti i pezzi e materiali… purtroppo non è possibile.Mi auguro che l’orologeria Svizzera non crei lavoro infantile e tutto il marcio dietro il business delle pietre preziose..

  5. Egregio Sig. Colombo ho ricevuto in eredità da un mio zio antiquario alcuni orologi Omega che deve aver acquistato oltre 50 anni fa. Su uno di essi, il famoso “jumbo” manca il marchio Swisse Made in basso. Ora da una attenta scorsa sugli orologi di quel tipo e epoca non l’ho praticamente mai trovata. E’ stato ristampato il quadrante con conseguente deprezzamento o potevano uscire negli anni 40, 50 orologi Omega senza il Swisse made?
    Grazie per ogni contributo, Fabrizio, Verona.

    1. Premesso che non sono un esperto di vintage, di Omega Jumbo ne hanno realizzato diverse referenze tra cui alcune senza la scritta Swiss Made sul quadrante; basta fare un giro sulla rete. Per essere sicuro che il tuo sia uno di quelli dovresti appunto verificare o chiedere ad un orologiaio se il quadrante sia stato eventualmente ristampato. Complimenti, un bel pezzo! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest

Continuando a utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close