Il magazine online di Orologi di classe

Acquisto Investimento? Omega Speedmaster Tokyo 2020

Cinque Omega Speedmaster dedicati alle Olimpiadi di Tokyo 2020 che non si svolgeranno mai

di Massimo Scalese 4 MIN LETTURA

 

69

di Massimo Scalese 4 MIN LETTURA

 

69

Omega Speedmaster Tokyo 2020

Fammi indovino e ti farò Re dice un vecchio adagio.

Ci arrivano in continuazione domande su quali orologi comprare come investimento: gli Omega che vedi promettono di esserlo già, e stavolta lo zampino ce l’ha messo solo il destino.

Come cronometrista ufficiale delle Olimpiadi Omega presenta sempre orologi dedicati all’evento sportivo mondiale più importante che si svolge ogni quattro anni. Per questa edizione 2020 la Maison di Biel/Bien ha approntato e reso disponibile per tutto il mondo un Seamaster Aqua Terra e un Seamaster Planet Ocean speciali Oympic Games Tokyo 2020.

Ma la vera chicca è stata svelata quattro anni fa: sono gli Omega Speedmaster Tokyo 2020.

Non tutti li conoscono perché ai tempi Omega li ha annunciati solo tramite i social e inseriti esclusivamente sul suo sito in lingua giapponese. É noto che il Sol Levante accolga tra i più competenti collezionisti di Speedmaster e alcune rarissime versioni del primo orologio andato sulla Luna.

La collezione Omega Speedmaster Tokyo 2020 Olympics lanciata nel 2018 comprende cinque orologi, tutti basati sul classico Speedy Professional Moonwatch in versione con vetro zaffiro, ciascuno con un design ispirato ai cinque colori della bandiera olimpica – gli anelli blu, giallo, nero, verde e rosso che raffigurano i cinque continenti.

Questi Speedmaster di base li conosciamo già tutti molto bene.

La cassa è quella asimmetrica da 42 mm a finitura lucida e satinata, scala tachimetrica sulla lunetta, bracciale a tre maglie e calibro 1861 a carica manuale. Tutto uguale ai Moonwatch di serie salvo i quadranti e il fondello in acciaio pieno con inciso il logo Tokyo 2020.

fondello Omega Speedmaster Tokyo 2020

Tutto regolare se non fosse che come ben sappiamo a causa della pandemia i giochi quest’anno sono saltati e proprio in questi giorni si discute se l’edizione 2021 che si svolgerebbe sempre a Tokyo sarà ridotta da 16 a 10 giorni.

Ma soprattutto ci sono in giro – principalmente in Giappone – 2.020 esemplari per ciascun modello di Speedmaster marcati Tokyo 2020, un’edizione di olimpiadi “sbagliata” che non si svolgerà mai, e questo potrebbe nel tempo far salire questi Speedy alle stelle.

Guardiamoli uno per uno.

Speedmaster Tokyo 2020 Blu

Speedmaster Tokyo 2020 Blu

Ispirato per i colori blu e bianco all’edizione limitata Gemini IV la prima serie limitata Speedmaster Tokyo 2020 presenta però alcune differenze tra cui il logo Omega in rosso e gli indici delle ore applicati allungati. I contatori del cronografo sono argentati e la lancetta dei secondi ha la punta rossa.

Referenza: 522.30.42.30.03.001

Speedmaster Tokyo 2020 Giallo

Speedmaster Tokyo 2020 Giallo

Il secondo modello della collezione Tokyo 2020 è riferito all’anello giallo della bandiera olimpica. Per l’occasione, Omega invece che puntare sul colore giallo ha preferito un approccio più lussuoso accostando acciaio e oro giallo. Immagina di vedere un classico Moonwatch ma con i pulsanti, corona e lunetta in oro giallo. La scritta Speedmaster è sempre rossa.

Referenza: 522.20.42.30.01.001

Speedmaster Tokyo 2020 Nero

Speedmaster Tokyo 2020 Nero

Questo Speedy che dovrebbe rappresentare l’anello nero sulla bandiera olimpica non è per nulla completamente corvino in quanto mostra un quadrante cosiddetto panda. Questo quadrante è alla fine in opalino bianco argenteo con contatori neri e abbinato alla classica lunetta nera. Potrebbe essere l’occasione per procurarsi un raro modello con quadrante panda.

Referenza: 522.30.42.30.04.001

Speedmaster Tokyo 2020 Verde

Speedmaster Tokyo 2020 Verde

L’edizione verde si base su un abbinamento acciaio e oro SEDNA (variante del metallo prezioso creata in casa Omega) per i pulsanti, la corona, la lunetta, così come le lancette, gli indici e gli anelli dei contatori della cronografia. Il quadrante è color grigio spazzolato leggermente più scuro. L’unico vero tocco di verde è presente sulla lunetta, con uno sfondo verde scuro stampato sulla scala tachimetrica in oro.

Referenza: 522.20.42.30.06.001

Speedmaster Tokyo 2020 Rosso

Speedmaster Tokyo 2020 Rosso

L’ultimo Speedy delle olimpiadi 2020 mancate evoca il rosso sia sull’inserto della lunetta che sul logo Speedmaster. Il quadrante è grigio chiaro sabbiato con indici e lancette applicate color argento. Per questa versione cassa e bracciale sono completamente in acciaio.

Referenza: 522.30.42.30.06.001

Prezzo

Essendo stati previsti solo per il mercato giapponese il prezzo di questi speciali Speedmaster, che ripeto sono ciascuno limitato a 2.020 esemplari, era nel 2018 di ¥ 680,400 (€ 5.562 al cambio di oggi) per i modelli in acciaio (ref. 522.30.42.30.03.001, 522.20.42.30.01.001, 522.30.42.30.06.001 e di ¥ 842,400 (€ 6886) per le referenze acciaio e oro (ref. 522.20.42.30.06.001, 522.20.42.30.01.001)

Esisterebbe poi la disponibilità di 55 set completi orologi cui prezzo è la somma del costo dei 3 modelli in acciaio con i 2 in acciaio e oro, quindi ¥ 3,726,000 (€ 30.452) sempre al cambio attuale.

Omega Speedmaster Tokyo 2020 collection
courtesy omegaforums.net

Opinioni

In giro se ne vede già più di uno in vendita – naturalmente dal Giappone. Le referenze in acciaio hanno già un prezzo maggiorato di circa 40% dal prezzo di listino. Sarebbe da cercare la suite completa ma la vedremo sicuramente in vendita tra qualche anno in qualche casa d’aste internazionale toccare cifre da capogiro.

Credo siano un buon investimento ma nel caso bisogna darsi subito una mossa. Di sicuro qui non c’è nessun colore o numero sbagliato: anche in questo caso è tutta colpa del COVID-19.

Che ne pensi?

Lascia la tua opinione in un commento.

SCOPRI ALTRO SUL SITO UFFICIALE

 

Articoli correlati

Commenti

  1. Buongiorno,

    Confermo che gli orologi della serie Tokyo 2020 sono stati prodotti per il mercato interno giapponese.
    Ho provato a comprarli negli anni scorsi contattando direttamente i concessionari ufficiali Omega sparsi per il Giappone e, ancora prima della situazione Covid, erano sold out.
    Se ne trovano sul mercato parallelo anche europeo a prezzi piuttosto alti (intorno agli attuali 8.000€). Esiste la possibilità dell’importazione dal Giappone da rivenditori secondo polso ma i costi legati alle tasse doganali e all’IVA del paese fallito in cui viviamo, rendono l’operazione molto costosa.
    Forse, finito il lockdown del Covid (con le restrizioni ai movimenti), potrebbe valere la pena il viaggio in Giappone per l’acquisto di persona….

  2. Bisogna incominciare contattando i concessionari ufficiali giapponesi cui lista puoi trovare sul sito web Omega e vedere se se ne trovano, altrimenti rivolgersi al mercato parallelo. Se si tratta di negozi si possono prendere tutte le precauzioni del caso, calcolando che bisognerà pagare anche i dazi doganali

  3. Io mi sono comprato il Tokyo rising sun , il rosso per intenderci, a 5700€ , poi una volta arrivato il corriere ho dovuto sborsare altre 1224 € di iva e tasse doganali , l’ho acquistato da un seller con buone recensioni , ed è andato tutto bene, d’altronde i giapponesi sono molto precisi ! Sono soddisfatto dell’acquisto!

    1. Ciao, sto per acquistare un Rising Sun dal Giappone e non capisco come sia riuscito a pagare solo 1224 euro di Tasse.
      Solo di IVA si arriva a 1254 Sdoganamento ecc ecc

      1. ciao, sono andato a rivedere la fattura, ti confermo che su 5.700 ho pagato 1254 di iva e 15€ di tasse doganali.
        non so che altro dirti….

      2. Appena arriverà l’orologio (Si spera al più presto ed intatto) provvederò con il condividere la mia esperienza.

  4. Ciao Alessio,
    anch’io ho fatto l’acquisto dal Giappone!!
    Una curiosità, iva e dazi li hai dovuti pagare all’atto della consegna, oppure in un secondo momento?
    Grazie

  5. buongiorno, era un po’ che lo puntavo, e alla fine ho ceduto ed ho preso un nerooro, sono veramente felice di metterlo al polso.
    grazie di questo esaustivo articolo che mi ha dato la spinta finale nell’acquisto.

      1. io sono arrivato al quarto!
        dopo il primo nero/oro, e il secondo verde e oro, ho preso il blu e il bianco/rosso, mi manca solo il panda che l’ho messo nel mirino ad anno nuovo! sono belli da portare e molto comodi come tutti i Speedmaster, ma con il vantaggio di poterli abbinare al mio look essendo di colori diversi!!! hahahahahahahahahah

    1. Complimenti Umberto! 😉 Quando l’avrai tra le mani torna qui a lasciare le tue impressioni…

  6. Complimenti articolo molto bello. Probabilmente lo stampero’ a colori e lo mettero’ nella confezione del mio TOKYO 2020.
    Io sono riuscito a trovare il ghiera rossa in Italia nuovo lo scorso anno.
    Orologio emozionante.

  7. Prima di tutto complimenti per il tuo acquisto Fabio! Per quanto riguarda tutti gli esatti dazi riguardanti l’acquisto di un orologio dal Giappone, non saprei che dirti. Solitamente il corriere è in grado di calcolarli con esattezza; lasciamo qui il tuo commento in modo che qualcuno che ha fatto la stessa tua esperienza possa intervenire.
    Se hai voglia, quando l’avrai tra le tue mani torna qui a lasciare dettoltre alle tue impressioni sul pezzo: importo d’acquisto più ogni singolo onere pagato.. potrebbe essere molto utile per chiunque dovrà nel futuro compiere una simile operazione. Grazie 😉

  8. Per me va più che bene ciò che mi hai detto perchè avevo preventivato circa un +30%
    Se dovesse andare come è andata a te dovrei avere un bel risparmio, incrociamo le dita.
    Ma per il pagamento dell’Iva e dei Dazi si provvede Cash al Corriere? I moduli sono compilati dal venditore o dovrò compilare qualcosa?

  9. a me è arrivato tutto compilato, vedrai che appena prende in carico la spedizione il corriere italiano, ti chiama per chiederti info sull’acquisto e comunicarti l’importo da pagare, almeno a me ha chiesto una mail con foto dell’orologio e in yen quanto avessi pagato e il corrispondente in € per vedere se era conforme a quanto dichiarato il venditore.
    alla consegna ho fatto assegno, prova a chiedere se puoi pagare in contanti.

    1. Grazie per il commento Massimo! Premesso che ne siano rimasti ancora potresti partire dal sito Omega (cui link trovi in fondo all’articolo, clicca su “SCOPRI…”) e cercare nella sezione quali sono i rivenditori autorizzati del Giappone quindi contattarli. Un altro modo più sbrigativo ma più approssimato è googlare il nome + referenza degli orologi che trovi sempre nell’articolo.

  10. Salve, io ho contattato circa un anno fa una boutique omega a Tokyo (tramite mail) e mi hanno risposto che avrei potuto acquistare il mio speedmaster panda (disponibile) solo andando di persona sul posto. Perché? Vi risulta sia vero?

  11. Grazie per la domanda Giovanni! No, non ci risulta, ma potrebbe benissimo essere una politica di qualche concessionario.

  12. Buongiorno a tutti. Quale investimento? Le quotazioni mi sembrano si stiano abbassando. (io ho un bianco new)

    1. Scusami come fai a dire che i prezzi stanno scendendo se addirittura parlando del panda che dici di avere tu abbiamo un incremento di prezzo del 44% ???

    2. Le quotazioni sono in costante crescita di poco a poco
      E’ chiaro che se prende come riferimento i 6 mesi successivi la presentazione, allora le quotazioni sono in flessione. Ma non erano normali le quotazioni dell’epoca oltre i 10K.
      Ad oggi è impossibile acquistarlo a meno di 8K ed è un signor risultato

  13. Caro Claudio, premesso che questo articolo, come dichiara il titoletto è stato scritto al tempo (nel 2020) che sembrava che le Olimpiadi di Tokyo non si sarebbero mai svolte, e che questi Speedmaster ne sarebbero stati i testimoni, nessun orologio va valutato se è sia un investimento nel breve, e neppure questi che a prescindere da come andrà sono nati per essere collezionabili. Tienilo, usalo, goditelo, e il tempo dirà l’ultima parola; per quanto se fossi in te non sarei così pessimista. Buon divertimento con il tuo speciale Speedmaster! 🙂

  14. Buongiorno,
    ho trovato il nero e oro, secondo polso ma sembra perfetto, a €8500 in una orologeria in Italia che riporta logo trusted seller chrono 24. Non me ne intendo, vale la pena o rischio col Giappone? Ottimo l’articolo, spiega bene tutte le caratteristiche e le particolarità

    1. a mio modesto parere il nero e oro full set dal Giappone risparmi, perché si trova sui 6k, se aggiungi iva e dazi non passi i 7.5/7.7k.

    2. Se siete alla ricerca di un Rising Sun il mio è in vendita pellicolato e mai usato.
      Cosi’ non avete lo sbattimento dell’acquisto da giappone

    3. Grazie a tutti per le risposte. Proverò a vedere presso i venditori giapponesi se è ancora disponibile sperando di trovare un canale affidabile

      1. Sì certo che è disponibile.
        Io mi sono trovato molto bene con Jewelix. È arrivato tutto dal Giappone in una decina di giorni

  15. io li ho sempre presi su cr24 e tutto e’ sempre andato liscio! ci sono 160 tokyo l.e. oggi. altri canali non ne conosco e su ebay non mi piace!

    1. ciao, ce ne solo solo 54! il 55esimo e’ andato a putt…. , un commerciante giapponese li sta vendendo separati perché il panda lo ha perso!! io ne avevo trovato uno in Germania a giugno e stava a 50k, girando un po’ in rete potresti trovarlo. buona fortuna

    2. Più che difficile è antieconomico in quanto in tutto verrebbe sui 50k quando comprandoli separatamente verrebbero 40k a scendere in base alla contrattazione

  16. Ciao Andrea grazie per la domanda! Personalmente non ne ho idea.. ma vediamo se ti risponde qualcuno di questa piccola comunità di esperti di “Speedmaster Tokyo 2020” che si è creata.

  17. Preso il modello blu per intenderci…. pagato parecchio non lo nego 8400 completissimo e subito messo al polso….. credte saliranno ancora??? Un saluto a tutti e grazie

    1. Gentilissimo per la risposta… stupendo messo vicino a un batman per intenderci per me non c’è partita Omega ha fatto un autentico capolavoro, sarebbe stato belle avere anche il rosso ma aimè troppo costoso ormai anche lui a meno di 8500 non si trova.
      Un saluto a tutti

  18. Grazie per aver condiviso il tio acquisto Andrea! Per quanto mi riguarda hai fatto bene. Non pensare tanto se salirà quanto goditelo e tienilo: può darsi che tra una decina d’anni se vorrai mai disfartene avrai una bella sorpresa.

  19. Buongiorno,
    sto valutando acquisto della referenza 522.20.42.30.01.001 (giallo).
    Il negoziante dice di averlo preso in Europa, quindi ha almeno due passaggi di mano.
    Come posso essere certo che l’orologio non sia stato manomesso in qualche parte, considerando che mi fornisce documenti e cofanetto originali?

    1. 7500 euro in regime del margine.
      Il venditore ha detto che i prezzi hanno prima subito un impennata e ora sono tornati a scendere.
      Dice di averlo comprato da un grossista europeo a sua volta preso da un privato.
      Consigli?

  20. Grazie per la domanda Pier! Tecnicamente non c’è alcun modo per sapere che sia originale al 100% perchè Omega rilascia un certificato di autenticità – e solo lei può saperlo con esattezza – ai suoi orologi che hanno almeno trent’anni. Leggi qui se vuoi saperne di più. Potresti richiedere a chi lo vende che ti firmi un foglio con il numero di serie dell’orologio dove dichiara che è completamente originale.

  21. Salve io c’è l’ho e l’ho pagato anche parecchio di più, ti consiglio vivamente di acquistarlo è un bellissimo pezzo ad un ottimo prezzo

    1. Il mio dubbio da neofita è :

      l’ acquisto è in regime del margine in quanto l’ orologio ha già avuto proprietari e l’iva è stata già pagata. Come faccio a sapere se è effettivamente così? Nel caso non fosse vero, io acquirente rischio qualcosa?

      Il negoziante non sapeva che la referenza era solo per il mercato giapponese, anzi continuava a ripetermi che si acquistava tranquillamente anche in Europa. Inoltre il prezzo più basso lui lo motivava con un calo generalizzato dei prezzi su questa collezione rispetto già ad un anno fa dove era molto più ricercata.

      Proverò a chiedere un ulteriore sconto ma non credo scenderà oltre 7.500€.

  22. Ciao,
    i miei ultimi dubbi:

    -acquisto in regime di margine è perchè sull’ orologio è stata già pagata iva da precedente compratore. Come posso io essere sicuro di questo? Nel caso non fosse vero, essendo acquirente rischio qualcosa?

    – il venditore non sapeva che l’orologio era uscito solo nel mercato giapponese. Anzi diceva di essere sicuro che si vendeva anche in Europa.

    – il prezzo in calo lo giustificava dicendo che c’è una flessione generale dei prezzi su questa collezione rispetto all’anno scorso dove veniva ricercata molto di più. Chiaramente è difficile sapere se tra 5-10 anni sarà ricercato per via della limited edition e dell’edizione delle olimpiadi svoltasi nel 2021 anzichè nel 2020.

  23. se ha iva al margine e tu compri nel mercato europeo, non rischi nulla.
    stai Tranquillo e portati a casa un meraviglioso segnatempo.

    se no cerca ancora che a 7k si trova comunque.

    io ne avevo 4 dei 5 e piano piano li ho rivenduti tutti perché me li sono goduti e il piu usato e’ stato il nero e oro giallo. il piu bello e discreto al polso. dajeeeeee!!!!!
    p.s. poi se parliamo di cr24 vai a vedere le recensione del venditore cosi ti tranquillizzi. ammenoché non sia un privato ed allora passa oltre.

    1. Venditore su cr24 di Zona.
      Quindi lo comprerei senza passare per cr24 direttamente in negozio.
      Leggevo che in Giappone era prezzato 6800 euro al cambio.
      Oggi sul sito omega.jp viene prezzato 7100euro al cambio e risulta ancora acquistabile (strano essendo un limited edition)
      Penso che alla fine stia pagando il giusto.

  24. Buongiorno a tutti, con il quinto e ultimo Tokyo Speed master concludo ritengo sia la cosa più bella bella che abbia fatto in questi ultimi anni oggi i cerchi sono completi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest

Continuando a utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close