Il magazine online di Orologi di classe

I Migliori Orologi in Titanio

Gli orologi in titanio marche, storia, caratteristiche, tecnologia e i migliori da comprare ora

di Massimo Scalese 10 MIN LETTURA

 

2

di Massimo Scalese 10 MIN LETTURA

 

2

Orologi in Titanio - Inizio

In questo articolo troverai tutto ciò che bisogna sapere sugli orologi in titanio.

Approfondirò i seguenti argomenti:

  • Com’è fatto il titanio degli orologi
  • La storia dell’orologio in titanio
  • Consigli sui migliori orologi in titanio
  • Curiosità su alcune lavorazioni del titanio

Partiamo.

Caratteristiche

Il titanio, che fu scoperto nel 1791 e isolato cinque anni dopo, sino al 1946 veniva utilizzato solo in laboratorio, ma per vedere il primo orologio in titanio al mondo si dovette attendere sino al 1970.

Si tratta di un metallo leggero che offre caratteristiche molto vantaggiose. È capace di resistere a qualunque agente corrosivo naturale o chimico ad esclusione dell’acido cloridrico. È amagnetico, atossico, biocompatibile e ipoallergenico. A fronte della stessa durezza dell’acciaio il titanio è il 40% più leggero.

titanio grezzo

Per tutte queste ragioni oggi questo materiale trova impiego in diversi campi, dalle industrie spaziali e aeronautiche all’ingegneria architettonica, biomedicale e appunto nell’orologeria. È un materiale abbondante ma in passato l’elevato costo di lavorazione ne ha limitato di molto l’utilizzo.

Di contro alcune leghe di titanio soffrono i graffi più dell’acciaio. Mentre un buon acciaio inox 316L offre una certa resistenza a righe e graffi, allo stato naturale o quasi il titanio è molto scalfibile, per quanto grazie alla patina che libera possiede una discreta capacità di autoripararsi.

Approfondirò più avanti i vari tipi di titanio che oggi si possono trovare negli orologi.

Primo Orologio in Titanio

Lavorazione più complicata a parte ci sono altre ragioni per cui il titanio abbia fatto la sua comparsa in orologeria solo cinquant’anni fa.

cassa in titanio
cassa in titanio

Una è che sino alla fine degli anni ’60 gran parte delle casse degli orologi da polso che non erano in oro non erano neppure in acciaio. Per limitare il prezzo spesso si ricorreva all’ottone placcato oro ma questa accoppiata soffre molto la corrosione.

Perciò sul campo in quel periodo si cercavano delle migliori alternative. È a tale proposito che Citizen aprì nel 1964 un centro di ricerca dedicato allo studio di nuovi materiali dalle caratteristiche avanzate e fu proprio in quella occasione che i suoi ingegneri iniziarono ad avvicinarsi al titanio.

Difatti il primo orologio al mondo in titanio è il Citizen X8 Titanium Chronometer realizzato nel 1970.

Citizen X8 Titanium Chronometer
© Sweephand’s Vintage Citizen Watch Blog

Prodotto in meno di 2.000 esemplari montava il calibro ibrido di seconda generazione X8 / Cosmotron ‘0820’, un movimento elettromeccanico appoggiato su 19 rubini prodotto dal 1970 al 1972 che oscilla a 21.600 alternanze/ora. La versione inserita nel primo segnatempo in titanio era certificata cronometro dall’Associazione Cronometristi Giapponese.

Con uno splendido quadrante azzurro oggi il Citizen X8 Chronometer è un orologio rarissimo. Il 2020 segna il suo 50° anniversario e Citizen com’è ovvio, se non ci fosse stata la pandemia gli avrebbe già dedicato moltissime attenzioni.

La cassa in titanio piuttosto grezza è di colore grigio. Nelle versioni successive gli elementi spigolosi sono stati lucidati conferendogli un aspetto molto affascinante. Costruirlo a quei tempi non fu per nulla facile e, com’era ovvio che accadesse nel 1970, il marchio scelse il nome X8 Chronometer riferendosi alle leggendarie gesta dell’Apollo 11.

Il fondello riporta la scritta “Scratch Proof” per indicare che il primo segnatempo in titanio (in realtà Citizen precisava che lo era al 99,6%) era anche resistente ai graffi. Il modello usciva in origine con un sobrio cinturino in cuoio nero.

Citizen X8 Titanium Chronometer
© Sweephand’s Vintage Citizen Watch Blog
Voglio fare un ringraziamento particolare a Stephen – esperto di orologi Citizen vintage – senza le cui foto che egli mi ha gentilmente concesso di utilizzare, non avrei mai potuto documentare il primo orologio in titanio. Visita il suo blog.

Titanio vs Acciaio: Conosci Le Differenze?

Quali sono le differenze tra un orologio in titanio e uno in acciaio? La più evidente è il peso e sarà il tuo polso ad accorgersene per primo. Alcuni non gradiscono il carico rilevante di alcuni orologi con bracciale in acciaio, altri contrariamente, li preferiscono perché una maggiore leggerezza da loro la sensazione di portare un orologio in plastica. Per dare dei numeri a parità di resistenza con l’acciaio il titanio presenta un peso inferiore del 40%.

Il titanio è classificato tra i metalli speciali e ha un’elevata resistenza alla corrosione e stabilità meccanica. L’acciaio inox 316L ha anche lui una buona resistenza, tuttavia il titanio è più resistente alla corrosione dell’acciaio inossidabile in un ampio campo come la corrosione contro alcali, acidi, acque naturali e prodotti chimici industriali.

Nonostante non sia sempre avvertibile dalle foto il titanio ha una tonalità più calda ma tende anche ad avere una lucentezza più opaca rispetto all’acciaio. Infine il titanio è ipoallergenico, ossia non provoca reazioni quando è a contatto con la pelle.

Migliori Orologi in Titanio

Ora è venuto il momento di elencare 11 tra i migliori orologi di questo metallo che si possono acquistare oggi partendo dai più abbordabili.

Citizen Super Titanio

Citizen Super Titanio

E non si poteva che iniziare da chi in fatto di titanio ne sa di più di tutti. Si tratta di un modello che si distingue per un design piuttosto moderno. Lo spazioso quadrante blu con indici applicati ha il giro delle ore attraversato da una sottile trama. Le proprietà del Super Titanio, cui approfondiremo nel prossimo paragrafo, fanno brillare le parti lucidate come fosse acciaio. A muoverlo è il solito – per me comodissimo – movimento Citizen Eco Drive alimentato dalla luce che offre 8 mesi di riserva di carica ed elimina lo stress di cambiare le batterie. In questo istante è scontatissimo.

Dimensioni: 42 mm
Movimento: Citizen Eco Drive
Impermeabilità: 50 metri
Prezzo: €169

SCOPRI L’OFFERTA

Tissot Gentleman Titanium

Tissot Gentleman Titanium

Tissot marchio svizzero innovatore e abbordabile non poteva certo non essere della partita. La collezione PR 100 personifica il tipico orologio da tutti i giorni e la sua elevata impermeabilità ti permette di non separarti mai da lui e di metterti il cuore in pace anche quando fai la doccia. Piuttosto sottile (9 mm) la cassa integra un bracciale in titanio con l’elemento centrale lucidato. Monta un movimento ETA al quarzo e considerato il brand è venduto a un prezzo più che abbordabile. È disponibile anche con quadrante argento o blu.

Dimensioni: 40 mm
Movimento: ETA F06.115 quarzo
Impermeabilità: 100 metri
Prezzo: €525

SCOPRI DI PIÚ

Citizen Promaster Diver Titanium

Citizen Promaster Diver Titanium

Questo Promaster è un best buy. Molto resistente e dalle linee piuttosto classiche, è uno tra i miei subacquei economici preferiti. La cassa piuttosto imponente ha però delle anse piuttosto corte con un bracciale integrato che dovrebbe favorire anche i polsi un po’ più piccoli. È tutto in Super Titanio Citizen. Monta anche lui un movimento Eco Drive con 180 giorni di riserva di carica. Un vero subacqueo certificato ISO 6425 che pesa solo 120 grammi.

Dimensioni: 44 mm
Movimento: Citizen Eco Drive
Impermeabilità: 200 metri
Prezzo: €348

SCOPRI L’OFFERTA

Seiko Presage SARX055

Seiko Presage SARX055

Soprannominato “Baby GS Snowflake” per il quadrante a fiocchi di neve, come il fratello maggiore Grand Seiko, con questo Presage incominciamo a fare sul serio. Introdotto nel 2017 è un orologio dall’altissimo rapporto prezzo qualità che esibisce finiture da alto di gamma. Cassa e bracciale in titanio sono rivestiti con l’esclusivo trattamento proprietario DiaShield che offre una protezione contro i graffi pari all’acciaio. Il quadrante Snowflake con indici applicati a finitura lucida ha del magico. Purtroppo è difficile da trovare qui in Italia, ma nel caso il mio consiglio è di non farselo sfuggire.

Dimensioni: 40.8 mm
Movimento: Seiko 6R15 automatico
Impermeabilità: 100 metri
Prezzo: €930

SCOPRI DI PIÚ

Steinhart B-Uhr 44 Titan

Steinhart B-Uhr 44 Titan

Se non conosci l’incantevole fiaba dei B-Uhr ti consiglio di leggere questo articolo. Altrimenti chiamati “Beobachtunguhren” che significa orologi da osservazione, erano precisi ed enormi orologi assegnati ai tecnici di volo della Luftwaffe addetti alla navigazione di bordo. Questo stupendo e fedele Steinhart monta una cassa in titanio satinata e antiriflesso come i modelli originali. È alimentato con un movimento da orologio da taschino svizzero ETA Unitas di prima qualità con stop dei secondi finemente decorato. Nonostante le dimensioni importanti pesa solo 86 grammi e sono sicuro che farebbe felici tutti gli appassionati di orologi da pilota.

Dimensioni: 44 mm
Movimento: ETA Unitas 6497-1 manuale
Impermeabilità: 50 metri
Prezzo: €1.490

SCOPRI DI PIÚ

Sinn 103 Ti IFR

Sinn 103 Ti IFR

Nel mio elenco dei migliori orologi in titanio non poteva mancare un cronografo e per l’occasione ne ho scelto uno molto tecnico. Questo Sinn è omologato secondo le norme DIN 8330 che prevedono diverse misure per poter sostituire in caso di emergenza la strumentazione secondo le regole del volo strumentale (IFR) e per resistere alle sollecitazioni fisiche che si incontrano durante il volo. È munito anche del sistema Sinn Ar-Dehumidifying Technology che evita l’appannamento del vetro in un intervallo di temperature tra -45° C e +80° C. Più che un orologio un arma da guerra.

Dimensioni: 41 mm
Movimento: ETA Valjoux 7750 automatico
Impermeabilità: 200 metri
Prezzo: €2.490

SCOPRI DI PIÚ

Breitling Aerospace EVO

Breitling Aerospace EVO

Il modello Aerospace di Breiling fu lanciato la prima volta nel 1985. Allora era un orologio all’avanguardia. La variante EVO non è da meno. Tanti piloti oggi prediligono questo Aerospace in titanio. Animato da un precisissimo movimento Superquartz certificato cronometro dal COSC, si distingue per un sistema di controllo intuitivo con funzioni attivate dalla corona che includono il cronografo a 1/100 di secondo, il timer per il conto alla rovescia, il secondo fuso orario, la sveglia, il segnale orario udibile e il calendario.

Dimensioni: 43 mm
Movimento: Breitling SuperQuartz™ elettronico al quarzo termocompensato
Impermeabilità: 100 metri
Prezzo: €4.150

SCOPRI DI PIÚ

Zenith Defy Classic Skeleton

Zenith Defy Classic Skeleton

Storica collezione incentrata sulla tecnologia del marchio con la stellina, con una cassa in titanio a finitura spazzolata e cinturino integrato è a tutti gli effetti un orologio sportivo di lusso anche piuttosto abbordabile per appartenere al combattutissimo segmento dominato dai Nautilus e dai Royal Oak. Quadrante blu e calibro di manifattura sono scheletrati. L’ultimo è stato recentemente aggiornato nella ruota dello scappamento e spirale ora in silicio.

Dimensioni: 41 mm
Movimento: Zenith Elite 670 SK automatico
Impermeabilità: 100 metri
Prezzo: €6.600

SCOPRI L’OFFERTA

Panerai Luminor Base 8 Days Titanio

Panerai Luminor Base 8 Days Titanio

Ispirato alla storica cassa Luminor 1950 creata per i commando subacquei della Marina Militare Italiana, la versione Luminor Base è per me una delle migliori perchè con la sua semplicità è più fedele ai modelli storici. Questa sobria versione nuda del Luminor Marina combina il classico dispositivo di chiusura della corona inventato negli anni ’40 con una cassa in titanio spazzolato leggera e resistente al salino che contiene un movimento a carica manuale Panerai in grado di funzionare autonomamente fino a otto giorni.

Dimensioni: 44 mm
Movimento: Panerai P.5000 manuale
Impermeabilità: 300 metri
Prezzo: €6.900

SCOPRI DI PIÚ

IWC Big Pilot’s Watch Heritage

IWC Big Pilot’s Watch Heritage

Torniamo su un orologio da pilota ma stavolta alziamo e di molto l’asticella. Questa versione del Big Pilot’s Watch si ispira agli orologi da osservazione che costruivano a Schaffhausen durante l’ultimo conflitto mondiale: per quanto enorme la sua cassa in titanio lo fa pesare meno di 150 grammi. Monta un sofisticato movimento automatico IWC con 7 giorni di riserva di carica che potrebbero essere molti di più se non ci fosse a bordo il sistema inventato dall’orologiaio Albert Pellaton che limitandola, offre forza costante favorendo l’isocronismo delle oscillazioni della molla del bilanciere. A mio parere è uno tra i più sofisticati movimenti automatici in circolazione. Non tutti se lo possono permettere ma è un pezzo da veri intenditori.

Dimensioni: 46,2 mm
Movimento: IWC 52110 automatico
Impermeabilità: 60 metri
Prezzo: €14.700

SCOPRI DI PIÚ

Ressence Type 1 SLIM

Ressence Type 1 SLIM

Chiudiamo questa rassegna con un pezzo di alta gamma molto particolare e innovativo. Il Type 1 Slim presentato lo scorso anno è una versione più sottile dell’orologio dotato di un movimento meccanico che muove una serie di dischi orbitanti che compongono il quadrante, tracciando i secondi, i minuti, le ore e i giorni della settimana. Si hai letto bene. Questo segnatempo marca l’ora ruotando il quadrante. Come dici? Non riesci a capire come sia possibile? Guarda questo video dal punto che ho selezionato.

Dalla lucentezza è quasi difficile credere che la cassa tonneau di questo segnatempo senza corona di carica sia in titanio, peraltro del Grado 5, il più qualitativo. Monta un movimento brevettato che del calibro ETA che costituisce la sua base è rimasto ben poco. Il Type 1 Slim pesa solamente 67 grammi.

Dimensioni: 42 mm
Movimento: ROCS 1 (base ETA 2892/A) automatico
Impermeabilità: 10 metri
Prezzo: CHF 16.800 tasse escluse

SCOPRI DI PIÚ

Lavorazioni

Esistono decine di tipi di titanio che differiscono per la loro durezza, resistenza e vengono scelti a seconda dell’utilizzo ma negli orologi se ne impiegano principalmente due: Grado 2 e Grado 5.

titanio Grado 5

Il primo essendo più puro presenta i tipici pro e contro di questo metallo come la leggerezza e una minore protezione alle abrasioni dell’acciaio. Il titanio Grado 5 che è una lega con 4% di vanadio e 6% di alluminio è più consistente e ha la stessa resistenza ai graffi dell’acciaio.

Negli ultimi tempi per i vantaggi che ho appena elencato si tende a usare il Grado 5 ma il problema è che molti marchi non dichiarano quale dei due utilizzino.

I brand con più eperienza in questo metallo avanzato hanno anche messo a punto dei processi di lavorazione interni specifici e brevettati per ottenere una migliore brillantezza e resistenza ai segni. Vediamone insieme un paio.

Super Titanio

Citizen super titanio

Citizen ha svilippato il Super Titanium™. Circa il 60% più leggero dell’acciaio è l’ideale per chi è allergico anche a piccole quantità di nichel e ha una durezza di quasi cinque volte superiore a quella dell’acciaio inox standard. È resistente alla ruggine e a differenza del titanio non trattato può essere prodotto in vari colori.

DiaShield

Sviluppato da Seiko, a differenza del Duratect di Citizen che al pari del DLC modifica anche la struttura del metallo in profondità rendendolo perciò più duro, è un rivestimento superficiale che migliora di molto la resistenza alle abrasioni soprattutto se prendiamo come paragone il titanio Grado 2.

Opinioni

Tanto per fare un paragone con 350 HV il titanio risulta quasi il doppio resistente dell’acciaio inox 316L (150-200 HV) o dell’oro che arriva al massimo a 140 HV, per quanto va anche detto che alcuni acciai speciali come quelli che utilizza Sinn con 1200 HV sono resistenti quanto il Zirconio.

Tuttavia come in tutti i campi vi sono le eccezioni: il Citizen Promaster Diver che ho indicato più in alto grazie al trattamento Duratect raggiunge una durezza tra i 1000 e i 1400 HV e per comprarlo devi affrontare una spesa ridicola.

Per i passi che hanno fatto in cinquant’anni, gli orologi in titanio disponibili oggi offrono molti vantaggi ma bisogna sceglierli con attenzione.


Cosa ne pensi?

Come vedi un orologio in titanio al tuo polso?

Lascialo detto in un commento.

 

Articoli correlati

Commenti

  1. Buongiorno Massimo
    Ottimo articolo.
    Una vera meraviglia il Citizen X8 Titanium Chronometer realizzato nel 1970.
    Hai notato che nonostante fosse il primo orologio al mondo realizzato in Titanio, sul quadrante non c’era nessuna indicazione in merito?
    Una cosa davvero particolare.
    Io possiedo un Breitling aerospace in titanio e due Citizen ecodrive.
    Il titanio dona alle casse un colore davvero particolare. Meglio di molti acciai.
    Grazie

  2. Grazie per il commento Lorenz! Già, forse un tempo il marketing era meno aggressivo. Comunque oggi tutti riconoscono negli orologi Citizen tra le altre anche la meritata stella del titanio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest

Continuando a utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close