Il magazine online di Orologi di classe

Inizia La Tua Dipendenza Da Orologio Meccanico Con Un Seiko 5

Per chi muove i primi passi meccanici un Seiko 5 SNK809 è il miglior primo orologio meccanico da comprare

di Massimo Scalese 3 MIN LETTURA

 

0

di Massimo Scalese 3 MIN LETTURA

 

0

Seiko 5
Seiko 5 SNK809 – foto courtesy flickr Paul Novarese

Gli orologi meccanici che non hanno mai fatto parte del tuo mondo iniziano a incuriosirti?

Se la risposta è si il tuo primo orologio automatico deve costare poco, essere robusto, affidabile, e per quanto tu non riesca ancora a comprendere a cosa servano le molle e gli ingranaggi che lo muovono, si devono vedere.

Come primo orologio meccanico ti consiglio di comprare un Seiko 5.

Partirei da un SNK809, SNK807 o SNK805, tre referenze che puntano alle tre diverse cromie di un orologio dall’estetica essenziale ma che si fa notare, il tutto per una spesa di circa 100 euro.

La cassa in acciaio da 37 mm dovrebbe adattarsi bene anche ai polsi piccoli. La finitura è satinata antiriflesso poiché questi Seiko 5 sono segnatempo militari: il quadrante ha una grafica molto leggibile e munita di doppia scala di ore e minuti a numeri arabi.

Seiko 5 SNK809 SNK807 SNK805
Seiko 5 SNK809 SNK807 SNK805

Il calendario è di tipo giorno-data. Per regolare il primo basta estrarre la corona di uno scatto e ruotarla in senso antiorario mentre per impostare la data bisogna girarla nel senso opposto. Presentano tutti pratici cinturini in nylon monocromatici, ma sostituirli con il tuo NATO preferito o uno in cuoio (come quello nell’immagine iniziale) costa un’inezia.

Il vetro in Hardlex è economico ma offre una buona protezione ai graffi. Molto più resistente di un acrilico, meno di uno zaffiro, ma a differenza di quest’ultimo anche se dovesse prendere un forte urto non andrebbe in frantumi obbligandoti così a una revisione per vedere se qualche scheggia fosse entrata nel movimento.

Il fondello trasparente permette di avvicinarsi al misterioso mondo degli orologi meccanici. Da qui potrai vedere la massa oscillante che a ogni piccolo movimento carica il bariletto nonché l’instancabile lavoro del bilanciere e altri ingranaggi che ruotano.

Tutti questi elementi appartengono al calibro 7S26 realizzato da Seiko, un movimento automatico semplice ma estremamente affidabile nel tempo.

Seiko 5 movimento 7S26
Movimento automatico Seiko 7S26

Le sue modeste caratteristiche tecniche sembrano fatte apposta per chi si avvicina a questo mondo. Possedendo una carica solo automatica, anche dopo averlo lasciato fermo per un bel po’ basta prenderlo, regolare l’ora e metterlo al polso avendo cura di agitarlo un paio di volte.

L’unica attenzione da prestare è che con un’impermeabilità di soli 30 metri con lui al polso ci si può solo lavare le mani, ma sulla piazza non c’è un altro segnatempo come un SNK809 e compagni, cui oltre ad avere un rapporto qualità prezzo irraggiungibile sia affascinante.

Se proprio non puoi far a meno dell’impermeabilità ci sono i nuovi Seiko 5 Sports anche se, per quanto l’aumento di prestazioni generale giustifichi un prezzo più che raddoppiato, essi esulano dal concetto di primo orologio meccanico da comprare, dal quale si vedrà se sarà capace di far nascere la passione della tua vita.

SCOPRI DI PIÚ

Nota: l’acquisto di prodotti tramite alcuni link può farci guadagnare una piccola parte della vendita, a supporto della nostra missione e redazione. Scopri di più qui.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest