Il magazine online di Orologi di classe

Zenith Chronomaster Original: Un Ponte tra Tradizione e Innovazione

Il Cronografo che Celebra Degnamente L’illustre El Primero

di Redazione 3 MIN LETTURA

 

0

di Redazione 3 MIN LETTURA

 

0

Zenith Chronomaster Original

Il 2021 è stato un anno di grandi novità in casa Zenith, con il lancio dell’acclamato orologio sportivo Chronomaster Sport. Tuttavia, per gli amanti dei segnatempo dal fascino rétro, la vera chicca e stata il nuovo Chronomaster Original.

Questo cronografo trae ispirazione dall’iconica referenza A386 del 1969, la più celebre della trilogia di lancio del rivoluzionario movimento a carica automatica El Primero. La sua cassa tonda, pulita e dalle linee vintage, così come il caratteristico quadrante argento con 3 contatori colorati, ricordano da vicino il leggendario cronografo del passato.

Eppure, il Chronomaster Original non è una mera copia, ma un ponte ideale tra tradizione e innovazione. Mantiene il look inconfondibile dell’A386, aggiornandolo alle esigenze odierne, e al suo interno batte il calibro El Primero 3600, evoluzione moderna e migliorata dello storico movimento del 1969.

Zenith Chronomaster Original cinturino e bracciale acciaio

In questo articolo analizzeremo nel dettaglio le caratteristiche di questa interessante riedizione contemporanea di uno dei modelli più iconici nella lunga storia di Zenith.

Storia Zenith El Primero

Lo Zenith Chronomaster Original è indissolubilmente legato alla storia dei primi anni del rivoluzionario movimento El Primero, ancora oggi il cronografo automatico che scansiona gli intervalli di tempo più precisamente grazie alla frequenza di 36.000 alternanze/ora.

Zenith El Primero A386
Zenith El Primero A386 © Curtesy Christie’s

Fu nel 1969 che Zenith lanciò la trilogia di orologi destinati ad entrare nella leggenda: A384, A385 e A386. Quest’ultimo, nello specifico, si distingueva per l’elegante cassa tonda in acciaio e il quadrante argento con 3 contatori a contrasto grigio-blu, una prima assoluta. Diventerà uno dei modelli più ricercati dai collezionisti vintage e fonte d’ispirazione ricorrente per gli orologi Zenith a seguire, Cronomaster inclusi.

Negli anni la manifattura svizzera ha continuato ad evolvere il calibro El Primero, migliorandone precisione e affidabilità, pur mantenendo la filosofia e l’architettura innovativa originale. Già dalla fine del XX secolo il movimento è stato modernizzato per far fronte alle sfide del nuovo millennio, dando vita a varianti come l’El Primero 400.

Zenith Chronomaster Original

Il Chronomaster Original vuole essere un ideale ponte tra passato e presente di questo leggendario cronografo automatico. Pur ispirandosi nel look all’iconico modello storico A386, include diverse migliorie tecniche moderne per adattarsi alle esigenze di un pubblico contemporaneo.

La cassa in acciaio dal diametro di 38 mm riprende in modo fedele le proporzioni e le linee distintive dell’orologio del 1969. Saltano subito agli occhi l’assenza di lunetta, i pulsanti a pompa vintage, la forma affusolata con spigoli vivi della carrure e le anse sfaccettate. La sola concessione al presente sta nell’utilizzo di un moderno cristallo zaffiro bombato antiriflesso che contribuisce a garantire una resistenza all’acqua di 5 ATM.

Zenith Chronomaster Original movimento El Primero 3600

Il quadrante argentato opaco riprende anch’esso gli stilemi tipici dell’A386, a cominciare dai 3 contatori a contrasto che si intersecano parzialmente tra loro. Ritroviamo inoltre le lancette dauphine, gli indici applicati a clessidra e il caratteristico datario trapezoidale vintage.

Sotto la cassa batte però il moderno movimento automatico a carica automatica El Primero 3600 che porta precisione e affidabilità ai massimi livelli.

Opinioni

Pensiamo che questa sia la riedizione più riuscita tra le tante proposte da Zenith negli ultimi anni per celebrare la propria storia orologiera. Il Chronomaster Original rappresenta un azzeccato equilibrio tra l’eleganza intramontabile del modello vintage A386 e le migliori innovazioni tecniche del moderno movimento El Primero 3600.

I suoi 38mm di diametro risultano perfetti per essere portati tutti i giorni in ogni situazione, mentre il design vintage della cassa tonda affascinerà senza dubbio gli sguardi anche tra 50 anni. Per chiudere, questo El Primero prova la maestria di Zenith nel saper reinterpretare la propria tradizione innovandola, creando un oggetto di alto profilo in grado di accontentare gli appassionati più esigenti. Per maggiori informazioni visita il sito web Zenith.

Nel prossimo articolo daremo un’occhiata ai nuovi Hamilton Ventura per l’Anno del Drago.

 

Articoli correlati

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest