Il magazine online di Orologi di classe

All’asta Un Patek da $2M Con un Diamante da 13,43 Carati!

Un capolavoro orologiero incontra un diamante straordinario: l'asta del secolo

di Massimo Scalese 3 MIN LETTURA

 

11

di Massimo Scalese 3 MIN LETTURA

 

11

orologio Patek Philippe esemplare unico da $2 milioni

Oramai è una consuetudine, verso la fine dell’anno spuntano come da un cilindro orologi milionari.

Poche ore fa Christie’s Middle East ha annunciato una vendita all’asta straordinaria che vedrà protagonista un esemplare unico di orologio Patek Philippe. Questo incredibile pezzo sarà proposto nell’evento “Watches Online: The Dubai Edit”, che si terrà dal 5 al 19 ottobre 2023.

Il Patek Philippe 3843/1 Esemplare Unico

orologio Patek Philippe 3843/1 Esemplare Unico

L’orologio Patek Philippe in questione è un modello su misura realizzato nel 1991 e progettato intorno a un diamante taglio a ritratto da ben 13,43 carati. Il diamante serve sia come cristallo che come elemento decorativo, rendendo l’orologio unico nel suo genere. È l’unico orologio noto ad avere un diamante lasque, sia per migliorare la leggibilità che per proteggere il quadrante.

Valutazione e Rarità

L’orologio con referenza unica 3843/1, è stimato tra 1.000.000 e 2.000.000 di dollari statunitensi. É estremamente raro che Patek Philippe realizzi pezzi speciali, anche per i suoi clienti più importanti. L’apparizione di un Patek esemplare unico è un evento, e se è adornato con un diamante così enorme, probabilmente il terzo più grande conosciuto, si tratta di un avvenimento davvero pazzesco.

orologio Patek Philippe 3843/1 pezzo unico caratteristiche

Caratteristiche Uniche

La cassa dell’orologio è in oro bianco 18 carati e presenta un design ispirato alla forma triangolare del diamante. Il quadrante, realizzato da Stern Frères, è in oro blu con una finitura a raggi di sole e presenta indici e marcatori orari applicati in oro bianco 18 carati. Anche il bracciale è anch’esso in oro bianco e presenta un design a maglia integrale creato da Patek Philippe.

Storia Patek Philippe 3843/1

Il diamante da 13,43 carati è stato fornito dal cliente originale quando ha commissionato il progetto nel 1990. L’orologio è stato poi consegnato il 18 gennaio 1994, a Ginevra, come “Pièce Unique”. Il peso in carati è inciso all’interno del retro della cassa, insieme alla referenza unica 3843/1.

fondello cassa Patek Philippe 3843/1 pezzo unico
fondello interno cassa Patek Philippe 3843/1 con scritta 13,43 carati

Conclusione

Questo Patek Philippe dimostra come un marchio con straordinarie capacità artigianali possa realizzare qualunque opera.

orologio Patek Philippe pezzo unico milionario

Dubai, la location dell’asta scelta per mettere all’incanto questo pazzesco Patek Philippe non poteva essere migliore.

A quanto verrà battuto? Molto probabilmente per saperlo bisognerà attendere il prossimo 19 ottobre: solitamente i pezzi clou come questo vengono tirati fuori alla fine.

Intanto, che prezzo raggiungerà per te?

Lascialo scritto in un commento.

SCOPRI DI PIÚ

 

Articoli correlati

Commenti

  1. Vista la dimensione del diamante e la sua peculiare funzione, probabilmente la qualità del movimento è messa in secondo piano, non sappiamo neppure quale sia. Non si può nemmeno dire che questo design asimmetrico sia riuscitissimo, non è di certo al livello ad esempio di un Cartier Tank Asymétrique e tanto meno di un Crash, anche se quest’ultimo lo vedo più femminile come oggetto. Io però prima di partecipare ad un’asta simile vorrei sapere tutto dell’orologio o almeno anche quale movimento hanno inserito prima di puntare. Ok c’è il diamante ed è un pezzo unico di PP, ma il resto non mi convince. Ma forse questi sceicchi non sanno come buttar via i soldi e forse questa é proprio una buona occasione per farlo.

    1. Penso sarebbe sano prendere le precauzioni che suggerisci Lorenzo, ma credo che questo pezzo unico sia “caricato” solo sul possedere il terzo diamante in dimensioni al mondo come vetro. Sicuramente poi chi l’ha ordinato nel 1990 non poteva sapere che un giorno ci sarebbe stata una Dubai – che a quel tempo era un paesino di pescatori – oggi metropoli abitata da migliaia di milionari perfetta per vendere un pezzo del genere.

  2. La location di Dubai è strategica. Penso, credo, che gli sceicchi fanno a gara per aggiudicarsi un pezzo così
    raro.

  3. Buongiorno Massimo
    E’ considerato un orologio, ma è un vero gioiello.
    Di orologio ha solo le lancette, nulla più. Come scritto da altri, non si sa nemmeno che movimento monti.
    Lo acquisterà qualche sceicco alla ricerca di un regalo particolare per la moglie (o amante…).
    Sicuramente sarà battuto a cifre folli, come folli sono i prezzì che stanno raggiungendo gli orologi in questi ultimi anni.
    Sono proprio curioso nel vedere e capire dove arriveremo con questa scalata dei prezzi. Sicuramente il nostro mondo (parlo di orologi veri, non di questo bracciale) ci perde, e anche molto.
    Stanno approfittando gli speculatori e i finti appassionati, a discapito dei veri appassionati.
    Un vero peccato.

    Grazie

    1. Grazie per le tue profonde considerazioni Lorenz! Come hanno scritto altri nei commenti, a prescindere da tutto, questo orologio sembra stato fatto trent’anni fa appositamente per il luogo dove il mese prossimo sarà venduto all’incanto… Sono curioso di vedere a quanto verrà aggiudicato.

  4. Scusa Massimo, ma io non ho capito, il diamante è in pratica il “vetro” che chiude il quadrante?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest