Il magazine online di Orologi di classe

Chanel Première Flying Tourbillon per Only Watch 2013

Esemplare unico, un tourbillon volante impreziosito da 169 diamanti cui movimento è stato realizzato da Renaud & Papi sarà il contributo Chanel a Only watch 2013.

di Massimo Scalese 3 MIN LETTURA

 

0

di Massimo Scalese 3 MIN LETTURA

 

0

Il marchio di lusso Chanel realizzò il suo primo orologio nel 1987. Per il suo debutto in orologeria scelse di fondere in una forma ottagonale l’architettura della mitica Place Vendôme con il tappo della famosa bottiglietta di profumo Chanel No. 5.

Chanel Première Flying Tourbillon per Only Watch 2013

Da allora ne è passato di tempo: l’anno scorso in occasione del venticinquesimo anniversario della linea orologi di lusso Chanel aveva creato il Première Flying Tourbillon, un orologio da donna realizzato per avvicinare il mondo femminile al magico mondo delle complicazioni.

Frutto di una collaborazione del brand con il laboratorio di Alta Orologeria Renaud & Papi (APRP SA), che altri non è se non la divisione R&D di Audemars Piguet, questo segnatempo si era facilmente aggiudicato la categoria “Orologi Donna” al Grand Prix d’Horlogerie de Genève GPHG, una delle manifestazioni che alla fine dell’anno premia gli orologi più belli del mondo.

L’orologio Première Flying Tourbillon per Only Watch 2013 è un esemplare unico: seguendo lo stile tipicamente Chanel in esso vi sono abbinati materiali tradizionali come l’oro bianco – impreziositi da 169 diamanti taglio brillante per 2,2 carati – con una ceramica high-tech. La forma rettangolare della cassa misura 28,5 mm di larghezza per 37 mm di lunghezza.

Il quadrante segue lo stesso schema: alterna alla sobrietà di una superficie lucida di ceramica nera, che ritroviamo anche sulla lunetta, l’eleganza delle lancette in oro bianco con 15 brillanti incastonati che lo sorvolano.

Se il tourbillon è di per sé un’opera d’arte, sopraffina nella versione volante, quello in questo segnatempo Chanel pensato per la prossima edizione di Only Watch sfiora la perfezione al femminile: la gabbia del meccanismo regolatore è impreziosita da 19 brillanti cabochon: vederla girare quasi sospesa nel vuoto dev’essere uno spettacolo.

Altri diamanti sono finiti sulla corona di carica e sulla fibbia pieghevole del cinturino in cuoio di Alligatore nero.

Il movimento meccanico sviluppato in esclusiva da Renaud & Papi composto da 225 elementi lucidati, finiti ad anglage, bisellati, rifiniti a mano – solo dal nome di chi l’ha fatto è una garanzia di Alta Orologeria.

L’unico fattore conflittuale con il mondo femminile è forse il fatto che la sua carica sia manuale e la riserva non oltrepassi le 40 ore. Ammesso che questo esemplare unico dedicato a supportare una benefica causa finisca mai su un polso femminile, invece che nel cavou di una banca di un investitore, non saranno in molte coloro che si ricorderanno di ricaricarlo, ma uno Chanel del genere – per quanto sarebbe peccato vedere il suo tourbillon immobile – può benissimo adattarsi da orologio gioiello a solo gioiello.

Il “Wished Price” che Chanel si aspetta di raggiungere per questo esemplare unico è di 150.000€.

In asta il prossimo 28 settembre www.onlywatch.com

Altre informazioni

Leggi tutti gli articoli Only Watch 2011.

contaminuti

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest