Il magazine online di Orologi di classe

Inaugurata la mostra “Glashütte nell’Era DDR tra il 1951 e il 1990”

Più di 120 ospiti hanno partecipato al vernissage della speciale mostra Glashütte nell’Era DDR tra il 1951 e il 1990.

di Redazione 2 MIN LETTURA

 

0

di Redazione 2 MIN LETTURA

 

0

logo mostra “Glashütte nell’Era DDR tra il 1951 e il 1990”

L’altra sera in più di 120 hanno accolto l’invito del Museo dell’Orologio di Glashütte a partecipare al vernissage della speciale mostra Glashütte nell’Era DDR tra il 1951 e il 1990. Ad accogliere gli ospiti c’era il direttore Reinhard Reichel, che ha dato un caloroso benvenuto a tutti tra cui Markus Dreßler, sindaco della città, e Frank Kittel direttore della manifattura di Alta Orologeria tedesca Glashütte Original.

Venticinque anni dopo la riunificazione della Germania il museo onora le opere di tutti coloro che un tempo lavoravano a Glashütte. Questa mostra speciale è dedicata agli orologiai, attrezzisti e esperti di meccanica di precisione che nonostante i limiti imposti dal regime sono riusciti a mantenere in vita la tradizione dell’orologeria nata nel piccolo borgo nel lontano 1845.

Tra il 1951 e il 1990 la “VEB Glashütter Uhrenbetriebe” (VEB GUB in breve) ha scritto un nuovo capitolo iniziato nella storia dell’orologeria tedesca. In quel periodo la compagnia statale ha realizzato numerosi prodotti e dispositivi, utilizzati sia per la vita quotidiana, ma anche per effettuare accurate misurazioni nei laboratori scientifici. La mostra offre un’idea della vasta gamma di prodotti realizzati quali: orologi, cronometri da marina, macchine speciali, orologi da parete e diversi tipi di timer.

È importante ricordare che fino al 1990 GUB era la più grande azienda della regione sassone. Sempre a causa delle ideologie socialiste essa, oltre alla produzione di segnatempo, si è dovuta occupare anche di numerosi altri compiti come le attività ricreative degli operai. Questi temi sono altresì toccati dall’esposizione.

Con una selezione di prodotti, strumenti, macchine speciali, materiali didattici, disegni, numerose fotografie storiche, film pubblicitari originali, e brochure di prodotto che illustrano le modalità di vendita e di marketing in voga in quel periodo, l’esposizione non trascura alcun aspetto dell’orologeria tedesca ai tempi della DDR.

La mostra speciale è iniziata il 12 giugno e proseguirà sino al 1 novembre 2015 presso il Museo tedesco dell’orologio Glashütte. Nel negozio interno è disponibile una guida dedicata all’evento in lingua tedesca e in inglese al prezzo di 6,50 Euro.

Maggiori informazioni sul sito online Deutsches Uhrenmuseum.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest