Il magazine online di Orologi di classe

Orologi Piccoli: La Nuova Tendenza Top In Orologeria

Eleganza in miniatura: la rinascita degli orologi compatti

di Massimo Scalese 4 MIN LETTURA

 

16

di Massimo Scalese 4 MIN LETTURA

 

16

trend orologi piccoli

Nel mondo dell’orologeria, la grandezza conta… ma forse non come pensi. Le attuali tendenze stanno puntando sempre più verso gli orologi piccoli, capolavori di design e funzionalità. Il less is more si sta facendo strada specialmente sui polsi delle nuove generazioni, combinando una metamorfosi verso il braccialetto: non importa se la cassa passa la maggior parte del tempo sotto il polso; basta che un orologio sia comodo e piacevole da vedere, più come un accessorio che per le sue funzioni.

Perché gli orologi piccoli stanno conquistando anche il cuore degli appassionati di orologeria? In realtà non più tardi di una trentina di anni fa, escluso qualche modello professionale, gli orologi erano minuti. È tornata nuovamente la voglia di eleganza minimalista che si sta affermando come vero e proprio simbolo di raffinatezza e stile. Insomma ovunque è sempre più chiaro che le dimensioni contano, ma negli ultimi tempi in direzione opposta.

Estetica e praticità degli orologi piccoli

Più piccolo è più bello e comodo. I modelli più ridotti hanno una sottile silhouette che mostra eleganza e stile raffinato. Sono perfetti per chi cerca qualcosa di speciale senza troppi dettagli che appesantiscono l’estetica.

orologio piccolo rettangolare Oris

Si adattano meglio e non danno fastidio. Portarli è comodo, sia per il lavoro che per eventi formali. Essere compatti li rende versatili e pronti per ogni situazione.

La loro praticità è un grande vantaggio per chi ama gli orologi ma non vuole pensare troppo a come o quando indossarli.

Verso La Fine delle Taglie XXL

Circa trent’anni fa gli orologi hanno iniziato gradualmente a crescere di misura. Quando nel 1972 nacquero i Royal Oak misuravano 39mm, ora escluso l’introvabile Jumbo rimasto fedele a quel taglio partono da 41mm e i Royal Oak Offshore sono Audemars Piguet che tuttora arrivano tranquillamente a 44mm nelle versioni con materiali hi-tech.

Novità Audemars Piguet 2023

La classicissima A. Lange & Söhne, introdusse il suo iconico Lange 1 nel 1994 con una cassa da 38,5mm che all’epoca era considerata persino di grandi dimensioni per un orologio elegante. Nel 2015 gli affiancò il modello Grand Lange 1 toccando i 41mm.

Gli orologi XXL – quegli oltre i 43mm – rimangono, ma da un po’ stanno diminuendo le loro apparizioni o passando a più miti misure.

Alcuni Miei Orologi Piccoli Preferiti

Gli orologi di dimensioni più contenute sono oramai un trend e sempre più appassionati ne sono alla ricerca, ecco alcuni dei miei preferiti.

Oris Divers Sixty Five Cotton Candy Acciaio

Oris Divers Sixty Five Cotton Candy Acciaio

Presentato a fine dello scorso giugno si tratta di un nuovo trio di segnatempo colorati che conferiscono un’energia giocosa e pop-art al design di ispirazione vintage del Divers Sixty-Five. Impermeabili fino a 100m sono alimentati da un movimento automatico svizzero.

Dimensioni: 38mm
Prezzo: €2.150

Seiko 5 Sports 38mm

Seiko 5 Sports 38mm

Quest’anno Seiko ha affiancato alla sua collezione 5 Sports introdotta nel 2019 da 42,5mm nuovi modelli da 38mm per cercare di soddisfare anche a chi ha un polso piccolo. Disponibile in quattro diversi colori tutti alla moda: verde menta, arancione, bianco e nero sta andando letteralmente a ruba.

Dimensioni: 38mm
Prezzo: €350

Vulcain Chronographe 1970

Vulcain Chronographe 1970 panda

Sempre nel 2023 Vulcain ha riportato in vita un’icona replicando il suo originale cronografo con un diametro di 38mm e spessore di 12,40mm, e per essere ancora più fedeli al passato è stato montato il calibro a carica manuale Sellita SW510 M BH con 63 ore di riserva.

Dimensioni: 38mm
Prezzo: €2.500

Nomos Ahoi Neomatik Blu Segnale

Nomos Ahoi Neomatik Blu Segnale 36,3mm

Nomos Glashütte, marchio tedesco fondato poco dopo la caduta del Muro ha sempre creduto nelle dimensioni ridotte, anzi, ha iniziato da lì per poi affiancare diverse taglie per ciascun modello per la massima soddisfazione di chi desidera un loro orologio. Così è lo sportivo Atlantic animato da un decorato movimento di manifattura.

Dimensioni: 36,3mm
Prezzo: €3.440

Tudor Black Bay 54

nuovo Tudor Black Bay 54 vista frontale

Al salone Watches and Wonders Tudor era presente con il nuovo Black Bay 54 che è sempre più vicino ai primi suoi orologi subacquei. Grafica gilted (d’orata), forme arrotondate, un ottimo calibro costruito da Kenissi in esclusiva per Tudor e ora tutti possono allacciarsi un orologio molto simile ai Submariner d’epoca.

Dimensioni: 37mm
Prezzo: da €3.700

Opinioni

Le dimensioni contano, e ora gli orologi piccoli vanno alla grande. Molti giovani amano questi modelli compatti perché sono comodi e leggeri. Non solo, sono anche belli e fatti bene.

Che ne pensi? Sei favorevole al ritorno di orologi dalle dimensioni più umane? Lascia la tua opinione.

 

 

Articoli correlati

Commenti

  1. Caro Massimo complimenti,come sempre,per la professionalità e la competenza. Basta solo una riflessione riguardo il tuo articolo. Philippe Dufour, non ha bisogno di presentazioni, ha realizzato il suo Simplicity sia da 34 che 37mm. In fondo le misure classiche dell’orologeria sarebbero dai 34 -36 ai 40mm massimo. Anche Grand Seiko sta proponendo modelli in taglia tradizionale da 36 37,5 38mm. In fondo se pensiamo che uno degli orologi che adoro di più è il 5004 di Patek che aveva una cassa da 38mm,con tutta quella roba dentro…..

    1. Eh purtroppo non potevo metterli tutti, grazie per aver ricordato specialmente il Philippe Dufour Simplicity, capolavoro irraggiungibile.

  2. Gentile Sign. Massimo, concordo assolutamente con il Sign. Marco, ha scritto un commento come l avessi scritto io stesso. Osservando certi diametri veramente esagerati , fatti pure da marchi blasonati, questa tendenza mi riempie di gioia. Pero, aggiungerei, speriamo le cose non vadano da un estremo all altro, in quanto , comunque senza dubbio , le case in gran misura seguiranno la dimensione aurea, quindi un equilibrio perfetto delle dimensioni degli orologi, a prescindere dalle mode e dalle tendenze. Soprattutto per i modelli classici.

    Distinti Saluti.

  3. Salve sig massimo, sono d’accordo sul suo pensiero, ma credo che le maison negli ultimi decenni nn abbiano dato una vastità di scelta ai clienti spingendosi solo nella direzione dettata dalla moda del momento, fatta questa riflessione io credo che cambiando direzione e proponendo casse più piccole otterranno solo l’effetto opposto cioè lasciare scontenti i polsi importanti come lo è stato fin oggi per i polsi piccoli. Credo sia sgradevole per chiunque con un polso 19/20 portare un 36/38 come lo è stato per un polso 16/17 portare un 42/43, dovrebbero secondo me proporre più assortimento di misure dei vari modelli, vedi milgauss di Rolex, 36/39 così da soddisfare chiunque questo si sarebbe un modo per dare la possibilità di accedere al modello desiderato altrimenti per tanti ,grossi o piccoli che siano è impossibile pensarli al polso. Un saluto

    1. Grazie per il commento Massimo! Non c’è da preoccuparsi, le case non smetteranno mai di produrre orologi per polsi grandi, è solo che da un po’ le misure mini di un tempo sono tornate di moda.

  4. Rimane sempre un discorso soggettivo. Le mode le lascio agli altri. Per il mio polso da 18 cm, non scendo sotto i 40 mm per i tool/dress, e 42 mm per i divers. L’orologio per me deve essere semplice, essenziale, ma di misura adeguata.

  5. Non amo gli orologi piccoli, mi piacciono quelli con diametro fra 40 e 44mm. Trovo molto eleganti modelli come Panerai luminor GMT, Rolex submariner, Glashutte Original senator chronograph 40mm. Peraltro con un polso da 20 cm trovo spropositato utilizzare 34 o 36 mm.

  6. Io direi: meno male! Ho sempre fatto fatica a trovare orologi che siano in armonia con il mio mini polso e questa è un’ottima notizia. Sarà una mia impressione ma da 40mm gli orologi me li sento “giganti”, quasi come una maglia o delle scarpe di un paio di numeri in più; speriamo di vedere anche complicazioni come GMT su 39mm da marche più blasonate e non solo da microbrand!

  7. Buongiorno, come già anticipato da altri commenti, credo che ci debba essere una correlazione misure tra polso e cassa; avendo un polso 22 mi rimane difficile indossare un diametro sotto i 41… Ho un Omega moon watch reduced che è chiuso nel cassetto da 25 anni, bellissimo e per quanto reduced mi sta anche bene ma ho fatto altre scelte su orologi più sportivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest

Continuando a utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close