Il magazine online di Orologi di classe

Baselworld 2010 foto “live” seconda parte

Continua la visita di Orologi di Classe a Baselworld 2010: foto "live" di de GRISOGONO, Christophe Claret, MB&F, Speake-Marin, URWERK

di Massimo Scalese 3 MIN LETTURA

 

0

di Massimo Scalese 3 MIN LETTURA

 

0

Secondo articolo sulla visita a Baselworld 2010. Voglio subito esagerare e mi dirigo allo stand de GRISOGONO dove mi accoglie il gentilissimo Gregorio Brianzoli. Mi mostra un paio di Instrumento Grande Chrono, novità per la Maison di Fawaz Gruosi che da sempre gioca con la sua duplice personalità di Alta Orologeria e Gioielleria estrema. Poi mi dice: “vuoi vedere un orologio veramente estremo…?” Naturalmente si gli rispondo io… Dopo qualche attimo torna dalla cassaforte con una scatola nera, la apre e dall’interno si sprigiona una luce accecante (purtroppo non avvertibile da questa fotografia): si chiama Instrumento Speciale, è un esemplare unico con ben 53 Carati di brillanti: praticamente non c’è un millimetro che non sia rivestito da una pietra!!! Costa 950.000 CHF (quasi 700.000 Eur) ed era li a fare bella mostra di sè prima di volare lontano dal suo proprietario che l’avrebbe ricevuto dopo Basilea… E’… la prima volta che mi metto al polso una “villetta con vista mare”! A parte l’esagerazione, toccandolo si poteva avvertire una superficie liscia come il metallo… Merito del savoir-faire della lavorazione di de GRISOGONO nel tagliare le pietre preziose.

Mi dirigo verso la DREAM FACTORY un area speciale della Palace Hall che ospitava Chrisophe Claret, MB&F, SPEAKE-MARIN e URWERK.

Avevo un appuntamento fissato da mesi con Maximilian Büsser gentilissimo, ma ermetico per quanto riguarda qualche indiscrezione sul look del nuovo orologio HM4 che vedremo solo il prossimo Luglio. Ecco la foto del movimento.

Alla Christophe Claret riesco a parlare con Alexandra Louvrier responsabile marketing che mi presenta il DualTow che vi mostro in uno dei suoi 68 modelli unici…

Yacine Sar addetta alla comunicazione URWERK porge nelle mie mani le ultime novità. Ecco un UR-203


E questo è lo Shining T, a mio parere ancora più bello del Mexican Fireleg una delle due ultime serie limitate di UR-103 che presto cesserà di essere prodotto.

Mi sono fermato parecchio a parlare con Peter Speake-Marin, uno degli orologiai indipendenti più in vista del momento.

Peter presentava la collezione dei suoi orologi Marin: egli sta “riscrivendo”, secondo la sua visione, i concetti dell’Alta Orologeria.

(segue)

contaminuti

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest

Continuando a utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close