Il magazine online di Orologi di classe

Creare In-House La Ruota del Bilanciere di un Orologio

Piccola ma fondamentale per un orologio meccanico, la ruota del bilanciere è uno dei numerosi elementi che Nomos Glashütte realizza in casa.

di Redazione 3 MIN LETTURA

 

0

di Redazione 3 MIN LETTURA

 

0

Nomos Glashütte assemblaggio ruota del bilanciere

Il bilanciere è Il componente di un orologio da polso meccanico che trasforma l’energia in secondi: è una piccola ruota che oscillando misura il tempo e mantiene la precisione.

Il mestiere dietro la ruota del bilanciere

In orologeria è raro trovare produttori che fanno da soli piccole parti come pignoni e ruote. Ancora più straordinario, e un vero segno di maestria nel campo degli orologi meccanici di lusso, è costruire le ruote per il meccanismo chiamato bilanciere. Questo è un processo davvero complesso. Ma la Nomos Glashütte lo fa per ogni orologio che produce.

Il bilanciere è una parte fondamentale dell’orologio. È composto da vari elementi (ruota, albero, plateau e spirale) e fa parte di un sistema chiamato scappamento ad ancora. Questo sistema scompone l’energia immagazzinata da una molla all’interno dell’orologio in piccolissme parti, il ticchettio che sentiamo. Questi tic-tac uno per uno vengono poi trasformati in secondi, minuti e ore. Il bilanciere serve ad aiutare a controllare questo flusso di energia e assicura che l’orologio sia preciso.

Per creare la ruota del bilanciere esattamente come deve essere, Nomos Glashütte utilizza sette strumenti diversi su una macchina estremamente precisa chiamata tornio a controllo numerico. La ruota è fatta di un materiale speciale chiamato Declafor, una lega di ottone di alta qualità composta da rame, nichel e stagno. Questa ha tutte le caratteristiche necessarie per la ruota del bilanciere: è elastica, facile da lavorare, resistente alla magnetizzazione e alla corrosione, e può essere riciclata.

Anche con la precisione della lavorazione, non è possibile ottenere una distribuzione perfetta del peso sulla ruota. Quindi, ogni ruota deve essere bilanciata individualmente. Questo è un po’ come equilibrare le ruote di un’auto, ma invece di aggiungere peso, si rimuovono piccolissime quantità di materiale. L’operazione viene fatta con un macchinario molto preciso chiamato Balance-O-Matic. Questo robot misura la spirale del bilanciere e la bilancia, eliminando con una lieve fresatura qualsiasi squilibrio.

La realizzazione della ruota del bilanciere

aste ottone per fabbricazione ruote del bilanciere

Le lunghe aste in ottone e acciaio di alta qualità vengono consegnate a Nomos a Glashütte. Quelle di ottone sono usate anche per realizzare la ruota del bilanciere, uno degli elementi più complicati che Nomoa Glashütte fabbrica.

Una lavorazione di alta precisione made in Glashütte

ruota bilanciere semilavorata Nomos

Una ruota semilavorato sul tornio automatico della manifattura.

Ogni ruota è unica

ruote bilanciere Nomos

Ciascuna ruota del bilanciere è unica e diversa dalle altre. Il marchio ne realizza un gran numero. Quante, ti starai chiedendo? Una per ogni orologio da polso.

Balance-O-Matic

equilibratura ruote bilanciere Balance-o-Matic

É il dispositivo che equilibra la ruota del bilanciere. Il robot fresa dal volantino di ottone minuscole quantità di materiale, nell’ordine dei milionesimi di grammo, in modo che oscilli perfettamente.

Clicca sul pulsante seguente e scopri altri dettagli su com’è costruito un orologio Nomos Glashütte.

SCOPRI DI PIÙ

 

Articoli correlati

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest