Il magazine online di Orologi di classe

In Profondità: Glashütte Original Senator Tourbillon (Foto e Video)

Recensione in profondità con foto e video del Glashütte Original Senator Tourbillon un tourbillon volante capolavoro e genuino fedele alla visione sassone.

di Massimo Scalese 6 MIN LETTURA

 

0

di Massimo Scalese 6 MIN LETTURA

 

0

 

orologio Glashütte Original Senator Tourbillon

Presentato a Baselworld 2013 il Senator Tourbillon è la quinta essenza del tourbillon volante; due anni fa Glashütte Original ne ha anche realizzato un’edizione limitata tributo a Alfred Helwig, il maestro orologiaio che nel 1920 sviluppò quello spettacolare meccanismo regolatore. Diamo un’occhiata più da vicino al modello di riferimento.

Di questo top di gamma apprezzo non solo la sua complicazione 100% Made in Germany che ai nostri giorni viene adottata da marchi e orologiai di tutto il mondo, ma come Glashütte Original l’ha eseguita circondandola con discrezione di tutti i tratti fondamentali della scuola orologiera sassone.

Elegante ma con rigore

Classico, con un’eleganza che l’occhio va scovare nella pulizia delle forme e nella cura dei dettagli, se guardi un Senator dal bordo della sottile lunetta scalinata verso il centro, noti come in nessun altro contemporaneo segnatempo tedesco uno di quegli orologi da tasca che venivano costruiti nella cittadina di Glashütte a cavallo del XIX secolo.

orologio Senator Tourbillon fronte

La cassa in oro bianco da 42 mm di diametro racchiude una stupenda scena disposta su un quadrante molto ampio. Una tela che mostra un capolavoro dove anche il più minuto particolare è li per sottolineare l’originale visione orologiera tedesca cui differenze rispetto a quella svizzera ho recentemente trattato in un articolo.
Lo sfondo del quadrante è grigio antracite cangiante e si nota subito una omogenea finitura grainé. Questa trama procurata da una laccatura applicata con vernice microporosa fa si che a seconda della luce e dell’angolazione il quadrante viri dal grigio chiaro al nero.

Senator Tourbillon estetica orologio

Sul quadrante attaccata alla lunetta c’è la scala dei minuti a chemin de fer, incisa come gli indici delle ore a numeri romani firma della collezione Senator e i loghi “Glashütte Original” e “Glashutte I/SA”. Quest’ultima sigla è l’abbrevazione di “in Sachsen” e sta a significare “costruito in Sassonia”. Tutte queste incisioni sono riempite di oro bianco 18 carati.

lancette Senator Tourbillon

In alto a ore 12 troviamo la Grande Data con cifre bianche su sfondo nero. Firma della manifattura, è a scatto istantaneo con grandi numeri concentrici e coassiali per poter fare a meno della barretta centrale.
Un altro dettaglio che richiama gli orologi da taschino vintage tedeschi sono le lancette a pera in oro bianco.
Il cinturino in alligatore grigio è assicurato al polso da una fibbia pieghevole anch’essa in oro bianco.

La tonalità meno appariscente del metallo prezioso per la allora completamente nuova cassa dalle proporzioni auree, la sottile lunetta che accompagna un ampio quadrante di oltre 36 mm rifinito, leggero, e lineare sia nella fattura sia nelle indicazioni, sono tutte scelte per ottenere un’opera cui classe va spillata piano piano.

orologio Senator Tourbillon vista frontale

Ma alla fine eccome se anche questo Senator si fa notare. Solo che lo spettacolo qui è compito del tourbillon.

Il Tourbillon volante

Alfred Helwig, docente alla Scuola di Glashütte, vide per primo nel meccanismo regolatore rotante a un minuto inventato di Breguet non solo la capacità di correggere gli influssi negativi della forza di gravità sulla molla del bilanciere, ma lo spettacolo che con una profonda modifica esso avrebbe potuto offrire.

Differenze tra tourbillon e tourbillon volante.

tourbillon di Breguet
tourbillon Breguet – disegno originale 1801 – fonte WikiPedia

Il tourbillon è un meccanismo che regola la frequenza. Nella versione tradizionale brevettata nel 1801 da Abraham-Louis Breguet presenta una gabbia che contiene l’intero scappamento con la molla della spirale sostenuta da un ponte anteriore orizzontale.

Solitamente compie un’intera rotazione in un minuto e cambiando continuamente la sua posizione annulla così ritardi e anticipi delle semi-oscillazioni che occorrono causa la forza di gravità. Nel tourbillon che ruota su un singolo asse le correzioni avvengono sempre in riferimento a una singola posizione che il segnatempo può assumere.

tourbillon volante Alfred Helwig
Modello tourbillon volante Alfred Helwig

Il tourbillon di Helwig mantiene gli stessi vantaggi tecnici della versione tradizionale di Breguet ma la sua struttura è completamente diversa. Il meccanismo è autoportante ed è fissato dal basso alla platina principale da un ponte con un solo braccio che lascia così in superficie la vista completamente libera. In questo modo il tourbillon volante sembra ruotare sospeso nell’aria.

senator tourbillon - tourbillon volante

Nel Glashütte Original Senator Tourbillon questi è di grandi dimensioni e posizionato tradizionalmente alle ore sei. La gabbia è realizzata nel pieno rispetto della prima versione creata da Helwig. Il suggestivo ponte a lira presenta una curata finitura a specchio, tipica firma artigianale orologiera sassone, e una ruota del bilanciere con due bracci dalla forma marcatamente aereodinamica.

Glashütte Original dettaglio tourbillon volante

Da notare la presenza di 18 eccentrici sulla ruota, speciali viti cui teste sovradimensionate avvicinate o allontanate dal bilanciere servono con il loro peso a regolare con precisione micro-metrica la durata delle semi-oscillazioni. La foto appena sopra ha immortalato l’attimo in cui la gabbia del tourbillon rivela i due rubini che fungono da cuscinetti e una delle due palette dello scappamento anch’essa costituita da un rubino.

Il seguente video consente di ammirare nei dettagli la gabbia del tourbillon mentre rotea come fosse sospesa nel nulla, prima a velocità normale e poi al rallentatore.

Il Calibro di manifattura 94-03

Il movimento del Senator Tourbillon a carica automatica visibile attraverso il fondello in zaffiro è una scultura meccanica.

La prima cosa che salta agli occhi è la presenza di un micro rotore decentrato in direzione delle ore 12. La massa oscillante in oro 21 k con carica bidirezionale è quella tipica di Glashütte Original con il rotore scheletrato e le due G contrapposte simbolo del brand.

movimento Senator Tourbillon

Osservarlo nei dettagli da inizio alla seconda parte del film Senator Tourbillon cui durata dipende solo dal tempo che hai a disposizione per osservare e riconoscere tutti gli elementi/lavorazioni tipiche dell’orologeria teutonica.

Torniamo al micro-rotore. Si noti la scanalatura al cui interno scorre la parte periferica della massa oscillante; il solco è decorato a mano con un’apposito strumento azionato a mano visto durante la mia visita in manifattura e nel punto dove si collega alla parte superiore è separato da un accurato anglage.

Senator Tourbillon movimento Cal 94-03

La bella notizia è che anche se non si ha il budget per comprare questo tourbillon volante, un micro rotore fatto allo stesso modo, con un ugualmente spettacolare doppio ponte filigranato a mano e regolazione a doppio collo di cigno lo si può trovare anche nel Calibro 90 che muove il PanoMaticLunar, il Glashütte Original preferito dagli italiani, un segnatempo di manifattura costruito con gli stessi standard di questo Senator che costa intorno ai 10.000 Euro.

Proseguiamo con la descrizione del movimento del tourbillon.

Qui – come nella platina chiusa a ¾ – troviamo la decorazione denominata a nastro di Glashütte, le coste tipiche dell’orologeria tedesca create dagli artigiani che un tempo lavoravano nel piccolo borgo. Sono simili alle côtes de Genéve ma differenti sia in larghezza che in profondità. Altre firme sono i castoni in oro 18 k che trattengono i rubini sula platina o sui ponti, viti con teste lucidate a specchio e viti azzurrate.

Per cambiare canale si può sempre girarlo e cercare di osservare il più possibile dei 72 elementi che costituiscono sua maestà il tourbillon volante che in totale pesano appena 0,2 grammi.

Costa 100.300 Euro, un prezzo centrato per un segnatempo del genere.

Opinioni

Anche rimanendo nel suo segmento non è certo l’orologio che incontri tutti i giorni. Nonostante sia un segnatempo super classico, e in questa recensione abbiamo avuto ben modo di appurarlo, il primo modello con quadrante antracite lo rende molto meno informale dell’edizione limitata da 25 pezzi Helwig uscita alla fine del 2017 con quadrante sempre a finitura grainé ma color argento.

Senator Tourbillon quadrante antracite

Tra l’altro una cosa che apprezzo molto di Glashütte Original è che quando immette un’edizione limitata dove i cambiamenti riguardano elementi come quadrante, sfere e cinturino, primo ne costruisce veramente un numero limitato, secondo li mette in vendita allo stesso prezzo della versione standard Un comportamento di classe che le fa onore e che tutti i marchi di Alta Orologeria dovrebbero seguire.

In definitiva il Senator Tourbillon è un orologio da intenditori che declina alla perfezione la visione dell’orologeria tedesca: linee classiche, finiture impeccabili realizzate con perizia maniacale e tradizionalità unica.

Link Correlati

www.glashuette-original.com

Foto credits Senator Tourbillon: Joacim Olsson (Jocke) @ Watchwallpapers.com

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest