Il magazine online di Orologi di classe

Punti di Vista: Glashütte Original Senator Excellence Perpetual Calendar

Glashütte Original ha un'interpretazione unica del calendario perpetuo e il Senator Excellence Perpetual Calendar ne è una sincera dimostrazione.

di Davide Colombo 4 MIN LETTURA

 

0

di Davide Colombo 4 MIN LETTURA

 

0

Il calendario perpetuo sta a una manifattura come l’esame di anatomia a uno studente di medicina: una prova difficile ma che non puoi evitare, almeno se riguardo al primo caso vuoi vivere in quell’esclusivo pianeta chiamato Alta Orologeria. Il Glashütte Original Senator Excellence Perpetual Calendar, è un’interpretazione meccanica unica del calendario che conosce la sequenza e lunghezza di tutti i mesi di febbraio di qui al 1 marzo 2100, prima eccezione prevista dal computo Gregoriano che s’incontrerà.

Glashütte Original Senator Excellence Perpetual Calendar

Nata nel 1845 in contemporanea con la Scuola Orologiera Sassone Glashütte Original ha da sempre una visione totalmente distaccata dal resto dell’orologeria di alto di gamma che, per lo più, é di provenienza svizzera.

Dai primi Senator ai recenti Senator Excellence Perpetual Calendar, esteticamente un calendario perpetuale del brand somiglia per ferma volontà a uno degli orologi da tasca che venivano realizzati oltre 170 anni fa in Sassonia.

Da sempre in quei segnatempo l’ampio quadrante è il padrone assoluto della scena. Delimitato da una sottilissima cornice (lunetta), si presenta con una superficie lavorata di fino sino a ottenere una trama porosa, marcata da sottili numeri romani dipinti a mano e dall’immancabile giro dei minuti/secondi denominato chemin de fer.

Glashütte Original Senator Excellence Perpetual Calendar acciaio

Oggi portare al polso un Glashütte Original con calendario perpetuo con una cassa da 42 mm significa mettere in primo piano e in modo ordinato tutte le indicazioni possibili che marcano il nostro tempo.

Partendo dall’alto verso il basso incontriamo per prima l’indicazione dell’anno. Mai come in questo Senator Excellence il ciclo della bisesitilità, lungo quattro anni, è così chiaramente segnato – a passi di sei mesi – da una sfera all’interno di un piccolo circolo.

A seguire, e in parallelo, abbiamo due finestrelle che con le loro sigle indicano rispettivamente il giorno della settimana e il mese corrente. Il loro doppio bordo richiama quello dell’orologio digitale a 5 minuti costruito da Johann Christian Friedrich Gutkaes per il teatro Semperoper di Dresda.

È a questo che si ispira anche la Grande Data a scatto rapido posizionata appena sotto, che nell’interpretazione di Glashütte Original è declinata con due cerchi complanari e concentrici e per questo non necessita della barretta nel mezzo per nascondere il loro punto d’intersezione.

Glashütte Original Senator Excellence Perpetual Calendar

Alla sinistra le fasi lunari cui circolo che rappresenta il satellite è fresato a mano su un disco in acciaio azzurrato a un preciso angolo di curvatura per ottenere un effetto “specchio” (nota: il viso della persona che guarda l’orologio è riflesso per intero nella Luna!) .

E che dire del movimento di manifattura? Il Calibre 36 è talmente superlativo (nel vero senso del termine) che qui nonostante la presenza di 5 compilazioni in più delle versioni base che forniscono solo ore, minuti e secondi, restituisce sempre 100 ore di riserva di carica e con un solo bariletto di carica.

Glashütte Original Senator Excellence Perpetual Calendar

Osservando il movimento si nota subito che in Glashütte Original oltre a mostrare i muscoli con eccellenti prestazioni si sono preoccupati di preservare e mostrare il DNA meccanico Made in Germany.

Dal fondello in zaffiro affiorano tutti i tratti della tipica visione tedesca: la platina chiusa a ¾ che restituisce alla struttura e componenti una robustezza che non ha eguali. La stessa è tradizionalmente decorata con le coste di Glashütte, simili a alle côtes de Genéve ma ad un attento esame assolutamente non eguali.

Poi i castoni che trattengono i rubini sulla platina d’oro, il rotore scheletrato in oro 24k (più pesante) con la doppia G simbolo del marchio.

Le sfere azzurrate, casse in acciaio e oro rosso.

Quest’anno è stata presentata una versione limitata in oro bianco con un quadrante aperto finemente lavorato a guilloché.

Senator Excellence Perpetual Calendar

Piuttosto abbordabile (di listino si parte da 20.000 Euro per la versione in acciaio) – almeno tenendo conto della cura profusa nei dettagli e dei contenuti meccanici – i Glashütte Original Senator Excellence Perpetual Calendar sono perfetti per chi da un orologio altamente complicato si aspetta dentro e fuori una grande robustezza ma per questo non vuol fare alcun compromesso con le finiture.

Altre informazioni QUI.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest