Il magazine online di Orologi di classe

Sarpaneva Korona K0 Wuoksi

Partendo da Korona K0 il suo orologio subacqueo sportivo Stepan Sarpaneva ha realizzato K0 Wuoksi che mostra ora anche la famosa Luna.

di Massimo Scalese 3 MIN LETTURA

 

0

di Massimo Scalese 3 MIN LETTURA

 

0

Korona K0 Wuoksi è un segnatempo ispirato da una leggenda finlandese. Inizia così: un giorno Nakki, lussuriosa e malvagia creatura degli abissi, strappo a un fabbro che viveva e lavorava in un modesto villaggio le sue giovani figlie per trascinarle nelle profonde e torbide acque di un lago. Il fabbro si immerse per cercare di salvarle ma, non riuscendo a raggiungere i fondali, fu subito costretto a risalire in superficie.

Sarpaneva Korona K0 Wuoksi

Allora, ansioso di salvarle, si mise dietro a costruire uno strumento – in ferro battuto che misurando il tempo sott’acqua sarebbe stato in grado di avvisarlo un attimo prima che sarebbe giunta la morte. Esso lo avrebbe così guidato e permesso di raggiungere profondità a lui prima sconosciute. Ma anche questo stratagemma non funzionò e il fabbro non riuscì a salvare le figlie.

Non fino a quando non forgiò un altra macchina che stavolta permetteva di leggere anche le fasi della Luna. Guardandolo, attese il momento in cui il Sole e la Luna non erano allineati perché quello è il momento in cui la marea è più debole. Finalmente, egli fu pronto per immergersi di nuovo, ma stavolta per riuscire a salvarle.

L’antica parola “Wuoksi” – ricorda Stepan Sarpaneva, orologiaio indipendente AHCI finnico – ha un doppio significato: “alta marea” e “a fin di bene”. Essa evoca il fabbro che per amore nella leggenda si tuffò verso il profondo e l’ignoto.

Spero ti sia piaciuta. Una favola sta sempre bene dopo o dentro un altra favola (orologeria). Se conosci Stepan al primo sguardo ti dà subito l’impressione di venire dal grande Nord e non solo per i tratti del suo viso. Freddo, serio, molto concentrato – almeno questa è l’impressione che mi ha fatto incontrandolo per la terza volta consecutiva a Baselworld, per la verità sempre un po’ di fretta. Invece, ama sempre accompagnare i suoi segnatempo con fiabe e aneddoti che coinvolgono la cultura del suo paese come quello appena raccontato “leggermente da lui modificato” per farci entrare la Luna: la sua grande passione!
Come tutti nell’ambiente ben sanno, egli è un mago di questa complicazione meccanica; si può dire che svilupparla sotto sembianze e meccanismi sempre diversi (come nell’orologio MB&F), sia – per ora – la sua missione di orologiaio.

Così è stato anche per Korona K0 Wuoksi che deriva dal suo orologio sportivo e subacqueo. Dopo il successo riscosso dal Korona K0, Stepan Sarpaneva ne ha ora manufatto un’edizione limitata sostituendo la ghiera con la complicazione delle fasi lunari. Il modello Wuoksi introduce uno speciale quadrante scheletrato e un disco girevole del cielo di sera che rivela o nasconde lo sguardo del volto, tipico della Luna di Sarpaneva.

Sarpaneva Korona K0 Wuoksi – caratteristiche

Movimento
Calibro Soprod A10 modificato
Dimensioni: 11,5” linee
Carica: Automatica
Riserva di carica: 42 ore
Rubini: 25

Sarpaneva Korona K0 Wuoksi – DLC fondello / movimento

Platina modificata per incorporare le fasi lunari (ciclo 29,5 giorni)
La complicazione è a ore 12
Il cielo stellato copre o rivela la faccia della Luna

Platina rodiata con finitura a perlage

Cassa
Acciaio
Diametro: 46 mm
Spessore: 11,2 mm
Vetro: Zaffiro spesso 2,5 mm
Trattamento interno antiriflesso
Corona: avvitata
Impermeabilità: sino a 300 metri

Quadrante
Materiale: Acciaio rivestito DLC o TIN
Indici: Ricoperti SuperLuminova

Faccia della luna
Materiale: Rame, Bronzo, Argento o Oro

Sfere
Rodiate ricoperte SuperLuminova

Cinturino
Caucciù, Alligatore o Rana.

Stepan Sarpaneva è nato nel 1970 da una famiglia che ha alle spalle un lungo passato di professioni artigiane. Disegna e produce autonomamente tutti i suoi orologi. Maggiori informazioni sul suo sito web.

contaminuti

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest