Il magazine online di Orologi di classe

Arriva da Serafino Consoli Il Glashütte Original PanoMaticInverse

Serafino Consoli organizza una serata-evento per la consegna in Italia dei primi Glashütte Original PanoMaticInverse.

di Redazione 3 MIN LETTURA

 

2

di Redazione 3 MIN LETTURA

 

2

Serafino Consoli
Serafino Consoli – particolare dell’edificio “Chronosphere”

Giovedì 4 dicembre scorso Orologi di Classe ha visitato Serafino Consoli in occasione del benvenuto in Italia riservato al PanoMaticInverse, la novità Baselworld 2014 del marchio di Glashütte che presenta un movimento di manifattura inverso a carica automatica.

A Chronosphere, il “tempio a Forma del Tempo” sito a Grumello del Monte (BG), architettonicamente ispirato a iconici elementi orologieri come i contatori sovrapposti del quadrante del PanoMaticChrono di Glashütte Original e il ponte del tourbillon di Girard-Perregaux, erano presenti circa un’ottantina di invitati.

L’evento è iniziato con una presentazione di Marco Del Carro – Brand Manager di Glashütte Original, il quale davanti ad un audience di appassionati – alcuni fedelissimi al marchio della doppia “G” – ha ripercorso la genesi dell’Alta Orologeria sassone con un inciso sulla storia di Glashütte Original cui cammino continua ininterrotto dal 1845.

Quindi è stata la volta di illustrare le peculiarità del PanoMaticInverse, primo orologio del marchio mosso da un Calibro inverso con rotore di carica automatico, già qui recensito in profondità. Questo segnatempo, disponibile sia in acciaio sia in oro rosso, pone il movimento che lo anima e soluzioni di scuola sassone in primo piano come la platina chiusa a ¾ nata per proteggere e donare maggior robustezza agli elementi funzionali. La sua missione è quella di mostrare lo spettacolo meccanico che in un segnatempo, trovandosi solitamente nel lato del fondello, se non quando slacciato dal polso viene purtroppo perso.

Glashütte Original PanoMaticInverseGlashütte Original PanoMaticInverse - fondello

Le prodezze del PanoMaticInverse non finiscono nell’esibire, come giù nel primo modello di qualche anno fa a carica manuale, il meraviglioso bilanciere con ponte filigranato e regolazione a doppio collo di cigno. Il complesso meccanismo della Grande Data a scatto istantaneo, per la prima volta presente in un movimento inverso della manifattura, è stato sviluppato nel sottilissimo spazio che rimane tra il piano su cui è posizionato il bilanciere e la platina cui in questo segnatempo funge anche da quadrante.

Quando la parola è passata a Ivan Consoli egli ha ricordato come la Serafino Consoli, azienda di cui da anni ricopre la posizione di chairman, ha da sempre operato la scelta di percorrere la strada della passione portando avanti il verbo orologiero di marchi non alla moda e meno conosciuti, ma ricchi di contenuti di qualità e di belle storie da raccontare. Oggi la Serafino Consoli è impegnata in diversi progetti tra cui uno totalmente ideato e costruito in house che ha portato a conseguire il primo vero brevetto meccanico nel ramo della gioielleria.

L’eterogeneità del pubblico vedeva la presenza sia di volti nuovi che si avvicinavano per la prima volta a Glashütte Original, così come un gruppo di amici clienti, clienti amici, con al polso alcune chicche del brand sassone.

Panonavigator Panonavigator - fondello

Tra tutte una era rappresentata da un cronografo flyback PanoNavigator in oro rosa costruito in soli 50 pezzi al mondo e facente parte di un set di cinque altri orologi speciali, unico venduto in Italia.

Un’altra da uno Sport Evolution, simpaticamente protagonista di una storia immaginaria che potete leggere a questo link. Si tratta di un insospettabile orologio sportivo e subacqueo munito di calendario perpetuo con Data Panoramica e Fasi Lunari.

Glashütte Original Sport Evolution

Maggiori informazioni sul sito web di Serafino Consoli.

 

Articoli correlati

Commenti

  1. Buongiorno Emanuele, grazie per il commento! Orologi di Classe è un portale web, blog orologi gratuito e al momento non svolge alcuna attività commerciale. Per Serafino Consoli puoi sentire telefonando al 035 442 0680.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest