Il magazine online di Orologi di classe

Storia e origini del Rolex Yacht Master

La storia e le origini del modello Yacht Master iniziano da un prototipo di un cronografo costruito da Rolex in due soli esemplari

di Massimo Scalese 3 MIN LETTURA

 

2

di Massimo Scalese 3 MIN LETTURA

 

2

Jake Ehrlich scrive: John Goldberger, amico e collega italiano fanatico di Rolex, mi inviò recentemente alcune meravigliose foto di un rarissimo prototipo di un cronografo Rolex Yacht Master (Ref. 6239/6242) il cui quadrante fu fabbricato nel 1967 e l’orologio nel 1969. Quanto pensate sia raro? E’ uno dei soli due esemplari costruiti. So che Eric Clapton ne possiede uno.

Nota: Dovete cliccare sull’immagine sopra per ammirarne i dettagli. E’ anche una bellissima immagine da utilizzare come sfondo di desktop grazie alla cortesia di John Goldberger. John tutti gli anni fa per i suoi amici più intimi un calendario Rolex e l’anno passato il suo tema era il Rolex Submariner. Come regalo di Natale a tutti i visitatori di Jake’s Rolex Watch Blog, egli mi permise di rilasciare un file PDF. L’edizione 2010 mostra questo prototipo di cronografo Yacht Master.

John è uno dei più grandi collezionisti di Rolex vintage del mondo e l’anno scorso (ndr 2008) pubblicò il suo meraviglioso libro 100 Superlative Rolex Watches di cui feci una dettagliata recensione con un affascinante intervista disponibile in Podcast a questo link.

Qual è l’origine del cronografo Rolex Yacht Master? Dai miei studi sul design di Rolex appare chiaramente come il marchio sperimentò alla follia tutto ciò che passava nella sua testa attendendo poi la reazione. L’ origine dello Yacht Master è interessante da approfondire perché esso rappresentava il secondo Rolex sviluppato intorno ad un tema nautico dopo il Rolex Submariner.

E’ curioso, ma Rolex uscì con il cronografo Yacht Master prima del SEA-DWELLER. Penso che Rolex volesse capitalizzare sull’incredibile successo riscosso dal Submariner.

Il primo Yachtmaster assomigliava ai primi Rolex Daytona, ma i modelli di quel tempo misuravano 36 mm. di diametro mentre Yacht Master era di 39.5 mm. All’ultimo momento Rolex decise di non mettere sul mercato il cronografo Yacht Master, ma questo rarissimo orologio entrò nella storia del design della “corona”.

Nei primi anni ’90 Rolex introdusse una linea di Yacht Master completamente nuova, ma qual’era la genesi del suo design? Molti anni fa un mio amico mi raccontò il motivo di come e perché Rolex sviluppò l’attuale Yacht Master. Non posso confermare la sua storia perché non c’ero ma voglio raccontarvela ugualmente:

Alla fine degli anni ’80 Rolex volle aggiornare e modernizzare la collezione Submariner. Il team responsabile del design si impegnò alla follia e partorì quello che oggi conosciamo come l’attuale Yacht Master. Rolex era entusiasta del nuovo design, ma nello stesso tempo era terrorizzata a morte di trasformare in maniera così radicale il progetto a cui si ispirava. Il Rolex Submariner era già a quel tempo, e lo è tuttora, l’icona di orologio più conosciuta nel mondo.

Si può dire con certezza che il Submariner abbia rappresentato per Rolex “il pane” negli ultimi 50 anni!

Rolex era però innamorata del design di quel prototipo di Submariner: mentre la base di partenza aveva angoli squadrati e duri, il nuovo progetto presentava curve dolci e arrotondate. La nuova versione presentava numeri e scala incisi permanentemente saldati sulla ghiera. Il nuovo orologio aveva larghe lancette e maxi indici e rappresentava uno splendido esempio di ottimizzazione di uno stile già di per sé perfetto. Non assomigliava per niente al progetto originale.

Ultimamente Rolex decise di far rivivere il loro vecchio marchio registrato Yacht Master. Se esaminate con cura lo Yacht Master attuale noterete che è praticamente identico in ogni dettaglio al Submariner!!!


Articolo originale di Jake Ehrlich – Jake’s Rolex World

Commento: ho chiesto a Jake di potervi tradurre questo suo articolo sia perchè leggendolo sono rimasto affascinato da questa storia-favola, sia perchè ritengo lo Yacht Master Rolesium 116622 attuale e il 16622 precedente due splendidi orologi in acciaio con ghiera e quadrante in platino.

Chissà se la grande differenza di popolarità che il pubblico gli ha riservato, rispetto al modello a cui si è ispirato, sia colpa di un suo chiamiamolo “doppio senso”? Da una parte è così identico al Submariner, dall’altra – proprio per alcuni piccoli dettagli tra cui il colore – è invece così diverso dall’icona originale.

contaminuti

 

Articoli correlati

Commenti

    1. Grazie a te Nick! 🙂 Per dirti la verità neanch’io prima… Ma Jake e il suo blog di cui OdC ha una licenza per tradurre alcuni suoi articoli… Si. Di Rolex ne sa veramente molto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest

Continuando a utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close