Il magazine online di Orologi di classe

Urban Jürgensen & Sønner il rispetto della tradizione

Urban Jürgensen & Sønner un esperienza che ha le sue radice con la costruzione di cronometri per la marina è un marchio artigianale come pochi rimasti

di Massimo Scalese 2 MIN LETTURA

 

2

di Massimo Scalese 2 MIN LETTURA

 

2

200 anni si, ma a partire da…quando? Per chi dell’orologio ne fa una questione di cultura e per chi FORTUNATO si può permettere di comprarli, Urban Jürgensen & Sønner è una tappa obbligatoria. Nato nel 1776 in Danimarca, perfeziona la sua arte orologiaia a Le Locle presso Houriet, a Parigi da Berthoud e Breguet ed infine ne “la casa del cronometro“, come ha il merito di essere chiamata, Arnold. (che curriculum…)

Nel 1801 si stabilisce a Copenaghen dove, arricchito dalla sua ultima esperienza formativa, si dedica alla costruzione di orologi di precisione e appunto di cronografi per la marina. Sono di suo pugno molti trattati orologieri tecnici e teorici che saranno divulgati in tutto il mondo e tradotti in diverse lingue.

Il cronometro da marina, oggi inutile grazie ai sistemi di puntamento satellitare, serviva a determinare la longitudine in mare. Nel 1750, pochi anni prima di Jürgensen, John Harrison costruì il primo cronometro marino appositamente realizzato per non risentire delle fluttuazioni ondose. In mezzo al mare quando il sole arrivava a mezzogiorno il capitano osservava le lancette che segnavano l’ora del luogo di partenza. Bastava fare la differenza, in base ai fusi orari, per determinare di quanto ci si era spostati. (Qui una scheda tecnica di un cronometro Barraud). Essere precisi era una necessità e i mezzi erano solo quelli meccanici, niente quarzo o digitale.

Re Federico VI idi Danimarca gli conferì la nomina per la fornitura di cronometri alla regia marina: è solo l’inizio di quello che è oggi un grande stuolo di appassionati. La produzione attuale si avvale di 8 maestri orologiai che costruiscono artigianalmente e con estrema cura gli orologi. Tutto viene fabbricato in casa: casse, ruote, scappamenti e tutto il resto.

E’ affascinante pensare che, ai giorni nostri, i più meritevoli costruttori di orologi possono permettersi di fermare il tempo… Urban Jürgensen & Sønner

contaminuti

 

Articoli correlati

Commenti

  1. È una emozione profonda guardare opere d’arte come gli orologi Urban Jurgensen. È un’emozione che colpisce in profondità guardare il laboratorio e pensare che solo SOLO 8 maestri orologiai lavorano nella realizzazione di questi capolavori. Solo la passione e la pazienza di chi ama l’orologio porta ad apprezzare marchi come Urban Jungersen o Lange&Söne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest

Continuando a utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close