Il magazine online di Orologi di classe

Gli Orologi Che Vorrei Vedere A Watches & Wonders 2023

Nuovo Submariner, Daytona, Explorer o Datejust?

di Massimo Scalese 4 MIN LETTURA

 

0

di Massimo Scalese 4 MIN LETTURA

 

0

Watches & Wonders 2023 previsioni

Manca meno di una settimana all’inizio del salone Watches & Wonders di Ginevra. Con 38 marche (24 grandi griffe + 14 indipendenti nell’area Carré Des Horlogers) il grande salto l’esposizione l’ha fatto lo scorso anno.

Tuttavia anche nel 2023 c’è stata un’ulteriore crescita e gli espositori sono diventati 50 senza più distinzione di categorie. É oramai superfluo sottolineare che ci vorrebbe più di un miracolo per riportare in vita Baselworld.

Da evento minoritario e riservato esclusivamente ai marchi di lusso, un tempo appartenenti solo al Richemont Group, con il suo salone Ginevra è diventata la regina assoluta dell’orologeria mondiale e anche grazie ad altre manifestazioni che si svolgono durante tutto l’anno.

Controlla spesso il tag Watches & Wonders 2023 per visionare la nostra copertura di questo grande evento dell’orologeria e vedere tutte le ultime novità.

Ecco alcuni orologi che mi piacerebbe vedere a Watches & Wonders 2023.

Nuovo Rolex Daytona o Nuovo Datejust?

Previsioni Watches & Wonders 2023 Rolex Datejust

Di queste ipotesi ne abbiamo parlato nelle previsioni novità Rolex 2023 per quanto i vostri commenti riguardavano in prevalenza l’arrivo di una nuova versione del cronografo più desiderato al mondo che quest’anno compie 60 anni.

Gli appassionati più informati si ricorderanno che il 50° anniversario era stato celebrato con l’innovazione tecnica della prima lunetta in ceramica Cerachrom mai montata sul Daytona, per l’occasione marrone, montata su una referenza in platino con quadrante blu ghiaccio.

Tutti (me compreso) si sono lanciati a fantasticare con nuovi quadranti colorati, ma se Rolex dovesse mettere le mani su l’orologio preferito di Paul Newman potrebbe anche riguardare un nuovo movimento. Da oramai 23 anni il Daytona è animato dal calibro 4130 e potrebbe essere l’occasione per introdurne uno nuovo, e perché no che supera la resistenza a campi magnetici di 15.000 gauss e certificato dal METAS, cosa che fino ai livelli raggiunti da Omega sempre due anni fa anche Tudor ci è arrivata.

Oppure come novità outsider potrebbe arrivare un Datejust con cassa e bracciale in oro. Curiosamente è da qualche giorno il tema della home page del sito Rolex.

Ma noi le previsioni le abbiamo già fatte; non resta che attendere al 27 mattina.

TAG Heuer Carrera Reverse Panda

Heuer Carrera 2447NS
1970 – Heuer Carrera 2447NS foto courtesy rarebirds.com

Anche lui è un cronografo mitico e quest’anno ha già iniziato a festeggiare i suoi 60 anni con un modello panda ispirato alla referenza 2447SN, una tra le più rare.

A Watches & Wonders 2023 mi piacerebbe vedere la riedizione del reverse-panda, quadrante nero con contatori bianchi, la cui referenza dell’epoca è la 2447NS. Uscito nel 1970, cinque anni dopo il suo più famoso fratello panda, è ugualmente un modello storico e per me uno dei Carrera più affascinanti. Lo indossava spesso il pilota di F1 campione del mondo 1976 James Hunt.

Patek Philippe Calendario Perpetuo Acciaio

Patek Philippe novità Watches & Wonders 2023

Non al salone Watch & Wonders ma tra ottobre e novembre 2022, Patek Philippe ha svelato una enorme ondata di novità tra cui il Nautilus 5811 in oro bianco che al momento sostituisce il 5711 in acciaio, il Nautilus 5990/1A in acciaio e parecchi cronografi sia appartenenti alla collezione Aquanaut sia alla Grandi Complicazioni.

Per il 2023, riconfermo la mia previsione dell’anno scorso: vorrei vedere un calendario perpetuo in acciaio.

Nel 2021 Patek Philippe aveva presentato una nuova versione del suo calendario annuale con cassa in acciaio da 38 mm e un inedito bracciale a cinque file di maglie coordinato – come mostrato dalla foto in alto. Per Watches & Wonders 2023 vorrei esteticamente la stessa interpretazione ma animato da un movimento con calendario perpetuo.

Vacheron Constantin Historiques 222 Acciaio

Vacheron Constantin Historiques 222 acciaio 2023

Dopo la riapparizione l’anno scorso nella collezione Historiques del 222 in oro giallo, orologio sportivo con bracciale di Vacheron Constantin uscito la prima volta nel 1977 e costruito per 7 anni prima di essere sostituito dalla collezione Overseas, vedere come novità Watches & Wonders 2023 una versione in acciaio sarebbe fantastico.

In tanti ci sperano, ma penso che rimarrà solo un sogno anche perché potrebbe oscurare appunto l’Overseas. Ma Photoshop permette di vedere come sarebbe il suo look. É superfluo pensare che diventerebbe ricercato come un Nautilus in acciaio.

Conclusioni

Finisce qui il mio breve elenco dei desiderata di Watches & Wonders 2023. Ci sono tanti altri illustri marchi e le belle sorprese non mancheranno. Ricordo che quest’anno il 1° e il 2° di aprile la manifestazione sarà aperta al pubblico che avrà l’occasione di vedere le novità dal vivo, ma se hai intenzione di partecipare corri subito a comprare il biglietto nel sito online.

Tu cosa vorresti vedere? Scrivilo in un commento.

VISITA IL SITO UFFICIALE WATCHES & WONDERS

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest

Continuando a utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close