Il magazine online di Orologi di classe

3 Pezzi Unici Diranno Addio A Questo Fantastico Orologio

Tre creazioni uniche per il canto del cigno del Girard-Peregaux Cosmos

di Massimo Scalese 3 MIN LETTURA

 

4

di Massimo Scalese 3 MIN LETTURA

 

4

Girard-Peregaux Cosmos

Ci sono orologi troppo belli per essere costruiti per sempre. Uno di questi è il Girard-Peregaux Cosmos. Presentato la prima volta nel 2019, questo orologio è un’ode all’artigianalità e alla perfezione meccanica di un antico marchio come Girard-Perregaux.

Oggi la manifattura di La Chaux-de-Fonds ha deciso di dare l’addio a questo straordinario esempio di Alta Orologeria con tre creazioni uniche: un modello modello con avventurina, uno in ossidiana e onice e, infine, un abbinamento di spectrolite e avventurina.

Descrizione Girard-Perregaux Cosmos

Il Cosmos è un imponente orologio di 47 mm con cassa in titanio grado 5. É dotato di tre complicazioni: un tourbillon, un globo terrestre e un globo celeste. Il globo terrestre, a ore 3, funge da indicatore giorno/notte. Sul lato opposto, a ore 9, il globo celeste mostra le costellazioni dello Zodiaco. Tutti e tre i pezzi unici presentano quadranti divisi in due parti formati da in avventurina, ossidiana o spectrolite. Analogamente, i due globi sono in avventurina nera, avventurina nera o onice. Ogni coppia di globi esibisce una micropittura dorata, eseguita minuziosamente a mano.

Girard-Peregaux Cosmos globi

Cosa rappresentano i globi

Il sole gira intorno alla terra ogni 24 ore, il tempo che occorre al globo terrestre per ruotare di 360°. Il tempo celeste è pari al periodo di rotazione di un corpo celeste, vale a dire 23 ore e 56 minuti. Il ritmo diverso dei globi è appena percettibile all’occhio umano, tuttavia, Girard-Perregaux ha messo tutto il suo impegno in modo che entrambi i globi ruotino alla velocità corretta. A differenza del mondo reale, la visualizzazione delle costellazioni sul quadrante di questo modello è chiara e limpida, non ostacolata dall’inquinamento luminoso o dalla luce ridotta.

Costruzione Razionale

Una caratteristica attenta del Cosmos è il fatto che gli elementi del quadrante sono disposti tenendo conto della simmetria. Per aumentare al massimo la sensazione di equilibrio, Girard-Perregaux ha voluto escludere la tradizionale corona. Al suo posto, sul retro dell’orologio è posizionato un particolare sistema di carica e regolazione che si ispira allo stile degli orologi da tasca di un tempo. Il sistema di regolazione presenta tre incisioni, tutte riempite di ceramica luminescente, che indicano lo scopo di ogni bélière.

Girard-Peregaux Cosmos fronte

Il movimento del Girard-Perregaux Cosmos

Il Cosmos è dotato del calibro GP093020, un rifinito movimento a carica manuale. Il Neo Bridge in titanio è trattato PVD nero, sabbiato e smussato a mano. Allo stesso modo, la platina principale è trattata con PVD nero, decorata con motivo a perlage, sabbiata e smussata. La gabbia del tourbillon a lira è realizzata in titanio, un materiale leggero che richiede quindi meno energia per ruotare. La riserva di carica è di almeno 57 ore.

Girard-Peregaux Cosmos retro movimento

L’Addio del Cosmos

Per Girard-Perregaux il Cosmos è un “orologio vetrina”, un pezzo cui scopo è di dimostrare il savoir-faire di un’antica manifattura che spesso ama mettere un piede nel futuro.

Termina con questi tre esclusivi pezzi la storia di un segnatempo di alto profilo che dimostra la cura con cui è stato costruito dai globi dipinti a mano.

Tutti e tre i pezzi unici del Cosmos verranno venduti esclusivamente da The Hour Glass ciascuno a un prezzo di 365.000 euro.

SCOPRI DI PIÚ

 

Articoli correlati

Commenti

  1. Bravo Massimo che ci delizi e stuzzichi la fantasia con questa meraviglia super spettacolare. Il prezzo o le dimensioni non sono argomenti di discussione in questo pezzo d’arte. Complimenti a GP per questa fantastica realizzazione e dimostrazione di know-how. Ho sempre amato gli orologi planetari/astrali. Avere al polso una rappresentazione dell’universo che ci circonda lo trovo molto più affascinante di un calendario perpetuo con la faccina piatta della luna. Segnalo a chi fosse interessato il CVDK Planetarium che è un altro spettacolare orologio planetario ad un prezzo tutto sommato ancora umano.

  2. Grazie Lorenzo! Beh, con il Christiaan van der klaauw Planetarium ci parli dal paradiso degli orologi astronomici! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest