Il magazine online di Orologi di classe

Da Greubel Forsey un GMT Quadruple Tourbillon Per Tutti i Giorni

Greubel Forsey declina il GMT Quadruple Tourbillon con un’inedita cassa in titanio

di Massimo Scalese 4 MIN LETTURA

 

7

di Massimo Scalese 4 MIN LETTURA

 

7

Greubel Forsey GMT Quadruple Tourbillon

Che siano singoli, inclinati a 30°, doppi o addirittura quadrupli, da sempre nel complicatissimo universo Greubel Forsey i tourbillon la fanno da padroni.

Novità 2021, dopo una prima serie di 11 esemplari in oro bianco il Greubel Forsey GMT Quadruple Tourbillon arriva con altrettante unità anche in titanio portando con se nuovi colori e nuove finiture.

Filosofia

Oramai Robert Greubel e Stephen Forsey ci hanno da quasi vent’anni abituato a creazioni che vanno oltre la tecnica, la spettacolarità e anche il prezzo. Sebbene il Quadruple Tourbillon altrimenti chiamato “Invention Piece 2” sia nato nell’oramai lontano 2005, ancora oggi è uno dei tourbillon multipli più complicati al mondo e, quando come in questo caso viene anche abbinata la funzione GMT, la complessità schizza alle stelle.

Per lo stesso motivo per cui Abraham-Louis Breguet inventò nel 1801 il tourbillon, il Quadruple tourbillon nasce dall’idea di cercare di annullare gli scarti di marcia dovuti alla forza di gravità terrestre ma nelle diverse posizioni assunte da un orologio da polso, e bisogna ammettere che almeno in quelle stabilizzate ci riesce.

Greubel Forsey GMT Quadruple Tourbillon - fronte

Nel GMT Quadruple Tourbillon il concetto genuino di tourbillon è stato stravolto: prima di tutto è inclinato di 30°, poi è stato raddoppiato e infine quadruplicato. Il risultato si compone di due doppi tourbillon sincronizzati, in cui una prima gabbia inclinata di 30° compie una rotazione in 1 minuto, inserita in una seconda gabbia piatta che effettua una rotazione in 4 minuti.

Un differenziale sferico connesso a ciascuno dei quattro tourbillon trasmette la media di marcia, migliorando la prestazione cronometrica dell’insieme.

Un globo per indicare l’ora universale

Quando Greubel Forsey decise di dotare i suoi tourbillon di un GMT, pensò che così come questa funzione appare in tutti gli orologi era troppo semplice, per cui dal primo modello del 2011 associò all’indicazione che abbiamo già visto sul quadrante: una rappresentazione intuibile dell’ora di qualunque località del pianeta.

Il globo visibile su un lobo della parte sinistra del quadrante è circondato da un disco in vetro zaffiro suddiviso nelle 24 ore su cui si può leggere con un colpo d’occhio l’ora locale per tutte le longitudini, compreso un ’indicatore giorno-notte “naturale” marcato dall’alternarsi di zone luminose a quelle buie.

Greubel Forsey GMT Quadruple Tourbillon fondello
fondello con GMT (versione oro bianco)

Il fondello del Greubel Forsey GMT Quadruple Tourbillon prima di tutto mostra le due coppie di tourbillon, poi un complicato intreccio di meccanismi e meravigliosi tratti lucidati e smussati. Sulla destra un disco che somiglia a uno Gnomone vede un anello esterno e uno centrale completare le indicazioni associando l’ora universale con la funzione ore del mondo che indica l’ora di 24 città abbinate ad altrettanti fusi orari. Il disco distingue i fusi orari che applicano l’ora legale (su sfondo chiaro) da quelli che non la applicano (su sfondo scuro).

GMT Quadruple Tourbillon

Il nuovo GMT Quadruple Tourbillon si conferma un orologio unico su tutti i fronti, anche quello estetico. Seguendo un’usanza sempre più di moda ai vertici dell’orologeria, non sono poche le Maison che oggi offrono in alternativa ai metalli nobili tradizionalmente proposti dall’Alta Orologeria quelli spiccatamente high-tech. Oltretutto il titanio offre diversi vantaggi: più leggero e al tempo stesso più resistente dell’acciaio, si caratterizza per l’insensibilità alla corrosione e ai campi magnetici.

Greubel Forsey GMT Quadruple Tourbillon al polso

Più leggera di un terzo rispetto al peso originale, la cassa in titanio blu del nuovo GMT Quadruple Tourbillon ha caratterialmente trasformato questo segnatempo che ora si distingue per un aspetto più sportivo e moderno. Da qui, la scelta di optare per un inedito cinturino in caucciù che completa la nuova identità di questo complicatissimo segnatempo trasformandolo – per chi se lo può permettere – in un modello più facile da indossare quotidianamente.

Greubel Forsey GMT Quadruple Tourbillon dal basso

La cassa da 46,5 mm – immutata nelle sue maxi dimensioni – accoglie nuovi particolari estetici come il giro delle ore cerchiato, smussato e lucidato proposto per la prima volta in blu, così come la riserva di carica. La platina è in grigio con lavorazione grené, come pure i ponti, smussati e con fianchi rifiniti.

Prezzo

Il GMT Quadruple Tourbillon in titanio sarà costruito in 11 esemplari ciascuno dei quali sarà venduto a un prezzo di 760.000 CHF (tasse escluse).

Prime Opinioni

Se sei un vero appassionato di orologeria non c’è un Greubel Forsey che non meriti la tua attenzione. Sono tutti orologi che per molti motivi orbitano fuori dagli usuali canoni dell’orologeria. Esteticamente e meccanicamente non somigliano a nessun segnatempo e anche per quanto costano. Pura arte libera da ogni limite.

Greubel Forsey GMT Quadruple Tourbillon - lato

Questo nuovo GMT Quadruple Tourbillon in titanio non è un eccezione. Coniuga una meccanica ed un approccio tecnico unico e ovunque emerge un profondo studio atto a migliorare le prestazioni cronometriche dell’antico tourbillon. La funzione GMT poi è pazzesca: l’interpretazione della Maison di La Chaux-de-Fonds è distante anni luce da una semplice lancetta supplementare a 24 ore.

Ora con questa versione in titanio è diventato pure un orologio da indossare tutti i giorni. Difficili da capire, difficili da comprare e da vedere al polso: Greubel Forsey appunto.

SCOPRI DI PIÚ

 

Articoli correlati

Commenti

  1. Da grande appassionato di tourbillon non posso che rimanere a bocca aperta davanti ad un opera del genere! Certamente la cassa si fà notare per le sue dimensioni ma d’altronde non contiene un solo tourbillon ma addirittura quattro : chapeau !
    E non posso tralasciare nell’elogio di questa meraviglia il titanio utilizzato per la cassa che è uno dei miei materiali preferiti e il cinturino in caucciù che senza dubbio sarà meno da Alta Orologeria ma a mio avviso allegerisce e rende sportivo un segnatempo così importante.
    Fortunate le undici persone che potranno allacciarsi al polso questo GMT Quadruple Tourbillon !
    Grazie per farci sognare con questi articoli !

  2. Contento di risentirti pix, sono felice che ti sia piaciuto! 🙂 Questo orologio riflette al 100% il DNA di Greubel Forsey, sregolatezze (nel senso di esagerazioni e anche in tecnicismi) comprese. Le dimensioni sono effettivamente XXL ma non a caso. Sono pensate per russi e orientali che le prediligono, e quando costruisci un orologio che alla fine tasse pagate sfiora il milione a due cose devi prestare attenzione: 1) che la metà degli esemplari che realizzi sia già venduta, 2) che incontri gusti e stile di chi può permettersi un orologio del genere. Per il resto come dici tu, chapeau!

  3. Come sempre Greubel Forsey ha creato un’altra meraviglia.
    Una sintesi di micromeccanica pazzesca, abbinata ad uno stile “sportivo” unico.
    Avessi la possibilità, sarebbe sicuramente l’orologio definitivo da usare davvero ogni singolo minuto della vita.
    Complimenti a questi geni, unici nel loro genere.

  4. Bellissimo articolo! Grazie Massimo. È incredibile come in un orologio possano convivere sregolatezza e tecnica sublime. L’orologio sembra pensato per Mel Gibson nel film Mad Max nella Australia post-apocalittica: un orologio da psicopatico invasato!!!
    Quanto vorrei essere uno degli undici fortunati..

    1. 😀 Purtroppo ai tempi che girarono il mitico Mad Max 2 (1982) non esisteva neppure nei pensieri una tecnologia che potesse permettere di realizzare un quadruple tourbillon come questo.. Grazie Gianmario per il fantastico commento che rende benissimo l’idea di questo.. non so neppure se chiamarlo “orologio”!

  5. Esatto… orologio è riduttivo. Forse “dispositivo orgasmico iperspaziale” sarebbe più consono

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest

Continuando a utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close