Il magazine online di Orologi di classe

Recensione Glashütte Original Lady Serenade

Recensione in profondità con foto live, prezzi, caratteristiche e informazioni inedite dei nuovi orologi Glashütte Original Lady Serenade.

di Massimo Scalese 5 MIN LETTURA

 

0

di Massimo Scalese 5 MIN LETTURA

 

0

Recensione Glashütte Original Lady Serenade
Recensione Glashütte Original Lady Serenade

Quest’anno Glashütte Original ha presentato a Baselworld tre nuovi orologi da donna nella collezione Lady Serenade.

Già tutti visti e fotografati al salone di Basilea, per scrivere questa recensione ho riesaminato i due modelli con quadrante in madreperla chiaro e cassa in oro rosa, con e senza brillanti.

L’estetica

Per questi segnatempo femminili, Glashütte Original ha preferito utilizzare la calda ma anche sobria tonalità dell’oro rosa, invece dell’oro rosso variante solitamente utilizzata dalla manifattura per la gradazione non chiara del metallo nobile.

Glashütte Original Lady Serenade oro e oro con diamanti

Sono sempre a catalogo i primi orologi di questa collezione che sono stati presentati nel 2012 e cui quest’anno si sono aggiunte altre sei referenze. Per non parlare dei modelli acciaio-oro rosa con o senza diamanti che sono una novità assoluta.

I nuovi Lady Serenade puntano tutto sull’effetto generato dall’abbinamento dell’oro rosa della cassa, e degli stilizzati indici romani, con lo sfondo del quadrante.

Quest’ultimo si può scegliere tra nero, ricavato da un trattamento galvanico, o in madreperla.

Senza alcun dubbio, grazie anche al radioso e uniforme effetto generato dalla finitura soleil, la tonalità scura che è ripresa da un cinturino in alligatore nero è più sobria, mentre la madreperla – con i suoi mai uguali riflessi violacei e cangianti – è ugualmente elegante ma più solare. Nei quadranti madreperla gli indici sono filigranati.

Lady Serenade oro e diamanti madreperla

Tutto dipende esclusivamente dai propri gusti, così come, budget permettendo, la scelta tra una cassa sempre di 36 mm di diametro con una lunetta dello stesso materiale o ricoperta da 52 diamanti taglio brillante per oltre un carato.

Stessa cosa per la corona che ha in comune con i due modelli la forma accentuatamente svasata e l’eventuale presenza di un altro diamante incastonato.

Osservando specialmente le versioni senza brillanti si può notare come il design esterno del Lady Serenade si esprima proprio grazie alla forma arrotondata della non sottile lunetta che richiama quelle delle corte anse.

Lady Serenade oro e diamanti quadrante nero

Anche se non si direbbe proprio un orologio adatto a immergersi l’impermeabilità garantita di 5 atmosfera è quasi il doppio della caute tre necessarie per un uso senza patemi d’animo di possibili infiltrazioni d’umido in un uso quotidiano.

È un tre lancette. Quelle di ore e minuti sono a foglia e sono tutte in oro. La data è in una piccola finestrella a ore 6.

Movimento

É l’affidabile Calibro 39 nell’ultima versione 22 con arresto dei secondi.

Lady Serenade Calibro 39

Un classico di Glashütte Original che tuttavia non manca di tutti i tipici connotati dell’orologeria sassone come platina a ¾, le decorazioni a nastro di Glashütte (simili a le “côtes de Genéve” ma rigorosamente create nel piccolo borgo sassone), i castoni d’oro, la regolazione della racchetta micrometrica tramite collo di cigno, qui nella versione singola.

Lady Serenade Calibro 39 lato

La massa oscillante scheletrata riporta invece con le due G contrapposte il logo della manifattura. Dal fondello si notano gli anglage degli elementi che altrimenti sporgerebbero con i loro angoli vivi e la lucidatura a specchio di quelli in acciaio.

Prezzo

Ecco alcuni prezzi di listino suggeriti al pubblico dei Glashütte Original Lady Serenade 2016

Ref. 1-39-22-20-02-44 Lady Serenade, acciaio quadrante nero cinturino – Prezzo 5.200€
Ref. 1-39-22-20-02-34 Lady Serenade, acciaio quadrante nero bracciale acciaio – Prezzo 6.700€
Ref. 1-39-22-20-22-44 Lady Serenade, acciaio/dia quadrante nero cinturino – Prezzo 10.800€
Ref. 1-39-22-09-06-44 Lady Serenade, acciaio/oro rosa quadrante madreperla cinturino – Prezzo 8.100€
Ref. 1-39-22-18-01-44 Lady Serenade, oro rosa quadrante nero cinturino – Prezzo 12.100€
Ref. 1-39-22-18-11-44 Lady Serenade, oro rosa/dia quadrante nero cinturino – Prezzo 17.900€
Ref. 1-39-22-09-11-44 Lady Serenade, oro rosa/dia quadrante madreperla cinturino – Prezzo 17.900€

Conclusioni

Ad essere proprio pignoli peccato che dimensioni e design del quadrante non abbiano permesso di esibire la “Panoramadatum” la fantastica Grande Data di Glashütte Original a scatto rapido regolarmente montata dal movimento che equipaggia i Lady Serenade.

Lady Serenade oro e madreperla

Chi non può proprio fare a meno di lei può dare un’occhiata al Panomatic per la donna uscito qualche giorno fa, ma si tratta di tutt’altra collezione e modello.

Da sempre, a mio parere, il prezzo non è, e ne mai potrà mai diventare il parametro assoluto discriminante in un orologio di alta gamma; a parte logicamente la cifra che ciascuno può permettersi di investire.

Piuttosto preferisco domandarmi ciò che sto comprando con quella cifra e quello che eventuali alternative potrebbero offrirmi.

Lady Serenade oro quadrante nero

Se aggiungiamo le versioni di questo orologio in acciaio, e quelle acciaio e oro, oggi sia la scelta sia conseguentemente il range di prezzi sono davvero molti ampi.

Per le versioni in acciaio si parte da poco più di 5.000 Euro con un movimento di manifattura che, pur essendo il più semplice realizzato dalla Maison, non ha nulla da invidiare come esecuzione e qualità agli altri di Glashütte Original.

Se, come a partire da sette/otto anni a questa parte, la donna mostra ogni salone che passa sempre più interesse in si movimenti pratici a carica automatica rispetto ai quarzi, ma anche di livello e finiture superiori, orologi come i Lady Serenade sono perfettamente in linea con questo trend.

Lady Serenade Calibro manifattura

Tutti elegantissimi, per i scegliere i nuovi Glashütte Original Lady Serenade si può anche partire dal colore del quadrante preferito e poi decidere se “premere l’acceleratore” con: tipo di metallo e la presenza o meno delle pietre preziose.

Altri particolari sul sito web del marchio.

Recensione Lady Serenade 2016 Recensione Lady Serenade 2016 Recensione Lady Serenade 2016 Recensione Lady Serenade 2016 Recensione Lady Serenade 2016 Recensione Lady Serenade 2016

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest