Il magazine online di Orologi di classe

Viaggio Stellare: Jacob & Co Astronomia Revolution

Quando l'Orologeria Incontra l'arte celeste di Jacob & Co.

di Massimo Scalese 3 MIN LETTURA

 

2

di Massimo Scalese 3 MIN LETTURA

 

2

Jacob & Co Astronomia Revolution

Con prestazioni estreme e complicati meccanismi il nuovo Jacob & Co Astronomia Revolution sconvolge il mondo dell’Alta Orologeria. Addentrandoti nel suo movimento scoprirai un mondo sofisticato e cura per i dettagli che ti lascerà a bocca aperta.

Il calibro JCAM48B ruota in 60 secondi e presenta un tourbillon volante a doppio asse, con lo stesso movimento che funge da terzo asse.

Per gestire queste evoluzioni e sfruttare al meglio l’enorme energia necesaria, alla Jacob & Co hanno dovuto ricorrere ad un dispositivo a forza costante brevettato. Questi meccanismi assicurano che l’orologio sia animato da un flusso di energia sempre uniforme, consentendo una rotazione fluida dell’intera piattaforma e dei tourbillon senza alcuna indesiderata interferenza.

Jacob & Co Astronomia Revolution triple axis flying tourbillon

Una delle caratteristiche che salta subito all’occhio dell’Astronomia Revolution è la sua imponente cassa in zaffiro e oro che oltre a contenere il movimento riflette la luce. Sotto il meccanismo satellitare girevole si trovano 18 specchi curvi in oro rosso, ispirati al telescopio spaziale di James Webb. Questa superficie riflettente a nido d’ape serve per visualizzare meglio le evoluzioni del braccio che ruota imperniato al centro.

Un Osservatiorio da Polso

Nelle precedenti versioni di Astronomia, il tourbillon era a doppio o a singolo asse, con un terzo asse talvolta fornito dalla rotazione dell’intera piattaforma. Si è sempre trattato di tourbillon volanti, ossia privi di ponte superiore, i più spettacolari, quelli che mostrano la gabbia come sospesa nel vuoto. Nel caso dell’Astronomia Revolution, la rotazione avviene su due assi, intorno al primo in 1 minuto, intorno al secondo in 15 secondi. Quest’ultima è una delle velocità più elevate mai raggiunte da un tourbillon. Un minuto è anche la velocità di rotazione del movimento e 15 secondi quella della punta della freccia.

Per capire meglio come funziona guarda questo brevissimo video.

Chi lo gurda può apprezzare l’incantevole dinamica di questo orologio strumento girevole grazie alla configurazione degli ingranaggi. Vedere dal vivo il carrello traforato, e altamente lucidato, girare in tutte le direzioni dev’essere spettacolare. Anche se unico, in definitiva Astronomia Revolution è un vero e proprio tourbillon a tre assi grazie alla sua capacità di oscillare su tutti e tre gli assi in sincronia con la rotazione della piattaforma satellitare al ritmo di un giro al minuto.

Indicazione dello Spazio Infinito

La piattaforma girevole di Astronomia Revolution offre una lancetta dei secondi, che compie una rotazione completa ogni minuto. Il suo terzo braccio portante è la lunga e sottile freccia d’acciaio. La sua estremità è in platino 950 con un unico enorme rubino, creato con la stessa tecnica dei rubini del meccanismo. La forma piramidale appuntita è un richiamo all’expertise gioielliera di Jacob & Co.

Jacob & Co Astronomia punta del rubino rotante

Se questa freccia rossa non rappresentasse l’intero movimento il suo avanzare sarebbe considerato normale. Jacob & Co. ha scolpito una minuteria nella lunetta dell’Astronomia Revolution per completare la lancetta sovradimensionata dell’orologio.

Sarà prodotto in un’edizione limitata di 18 esemplari (6 in oro rosa, 6 in oro bianco, 6 in oro bianco rivestito DLC nero). La cassa misura 47 mm di diametro e ha un’altezza totale di 27 mm, dettata dalle esigenze del calibro JCAM48B (43 mm) e dalle sue funzionalità.

Jacob & Co Astronomia quadrante ore

Per concludere l’Astronomia Revolution è un osservatorio portatile estremamente sofisticato. L’intero carrello rotante è visibile da ogni angolazione, dall’alto, da entrambi i lati e dal basso. È come portare sempre con sé un sito di osservazione  personale, che consente di simulare al polso stelle e pianeti con una chiarezza e una precisione sorprendenti.

Basta essere disposti a spendere $600.000.

Cosa ne pensi? Sapevi che dietro il primo Astronomia c’è la mano del maestro orologiaio italiano Luca Soprana operativo in Svizzera?

Scopri di più

 

Articoli correlati

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest