Il magazine online di Orologi di classe

Chanel Monsieur de Chanel: uscita, prezzo e caratteristiche

L'orologio Chanel Monsieur de Chanel è un fine "pezzo" prescelto dal marchio di Madame Coco per lanciare il primo Calibro di Manifattura. Info e prezzi.

di Massimo Scalese 5 MIN LETTURA

 

0

di Massimo Scalese 5 MIN LETTURA

 

0

orologio Chanel Monsieur de Chanel

Il Monsieur de Chanel non è solo una tra le tante novità di Baselworld 2016, ma l’orologio con il quale un marchio che da generazioni scrive il lusso con la L maiuscola ha scelto per imboccare la strada del movimento meccanico proprietario. Esaminiamo prima bene insieme le sue caratteristiche poi più in basso la sua uscita e prezzo.

È del 1987 la prima volta di Chanel in orologeria. Erano anni in cui tutto il campo, manifatture tradizionali comprese, non sapeva ancora bene se ce l’aveva fatta davvero a salvarsi dalla crisi. A quei tempi la scelta per l’estetica del primo orologio creato dal marchio fondato a Parigi da Madame Coco è stata quella di fondere in una forma ottagonale l’architettura della celebre Place Vendôme con il tappo della mitica bottiglietta di profumo Chanel No. 5.

Dopo poco più di una decina d’anni nel 1999 arriva la collezione J12 e con essa Chanel dimostra di voler fare davvero sul serio perché il gusto non le è certo mai mancato. Il successo che dura ancora oggi è arrivato da segnatempo eleganti, anche se dal look sportivo, realizzati in una ceramica che oggi rappresenta il top del materiale avanzato. Il tutto alimentato da onesti e affidabili movimenti ETA.

Chanel Monsieur de Chanel: Il concept dietro il Calbre 1

È da un po’ che la Maison medita il grande salto. Negli anni passati Chanel ci ha mostrato più di un alto di gamma, costruito in pochi pezzi se non in più di un esemplare unico realizzato per beneficenza come il Flying Tourbillon per l’edizione Only Watch del 2013. Fino a prima del 2016 si trattava di segnatempo di Alta Orologeria mossi da movimenti meccanici realizzati con la migliore componentistica proveniente da laboratori di micro ingegneria esterni.

orologio Chanel Monsieur de Chanel oro bianco

Il nuovo passo della Maison è segnato dal Calibre 1, uno come il primo movimento di manifattura che frulla sotto il Monsieur de Chanel.

Un passo molto meditato e vediamo perché. Per i mezzi a disposizione (5 miliardi di fatturato nel 2015) il brand avrebbe potuto benissimo esordire in scioltezza con un super tourbillon, facendo orologisticamente parlando molto più rumore.

Invece ha preferito chiamare in campo complicazioni meno altisonanti ma molto amate dai puristi come le ore saltanti con minuti retrogradi interpretandole però con classe e come leggerai più avanti non solo meccanicamente parlando.

Chanel possiede quote di capitali di Romain Gauthier, omonima manifattura di uno tra gli orologiai indipendenti più quotati nell’altissimo di gamma. In cambio è stato chiesto a Gauthier di guidare il progetto del primo movimento Chanel partito nel 2011.

In breve il Calibre 1 è un movimento a carica manuale alimentato da due bariletti che fornendo 3 giorni di riserva di carica fa scattare istantaneamente l’indicatore digitale delle ore e la sfera dei minuti retrograda alla fine della sua corsa sia in avanti che indietro. E dov’è il beneficio? Nel salvaguardare i meccanismi retrogradi durante la regolazione. Per questo accorgimento è stato depositato un brevetto, così come per le modalità di scatto istantaneo.

Tutto qui? Beh non proprio. Quelli che poco sopra hanno letto il nome di Gauthier sanno bene che quando c’è di mezzo lui sia che si tratti di tracce più evidenti, come il suo Locical One, ogni progetto del maestro è caratterizzato da una visione di micro-ingegneria di altissimo livello – ma non di meno lo sono le sue finiture visto che Gauthier è stato allievo di Philippe Dufour, vera divinità nell’arte di decorare un Calibro.

movimento meccanico di manifattura Chanel Calibre 1

Infatti il Calibre 01 di Monsieur de Chanel, ore, minuti retrogradi e piccoli secondi continui, è costituito da 170 elementi, un numero non troppo elevato per il tipo di movimento e la sua interpretazione. Molto di questo merito va al progetto che, senza curarsi troppo che il primo movimento Chanel fosse per mezzo di moduli utilizzato in un prossimo futuro da nuovi segnatempo, ha previsto uno sviluppo integrato delle sue funzioni.

Chanel Monsieur de Chanel: estetica

Da uno Chanel è abbastanza scontato aspettarsi di uscire dai binari classici della tradizionalità: è un denominatore comune di tutti i brand di alta moda che fanno orologeria di lusso.

Così quando contemplando la forma classica della cassa del Monsieur de Chanel, con i suoi insospettabili 40 mm di diametro e 10,4 di spessore ti sembra di vedere quel “solito orologio in oro di Ginevra”, un mare di ricercate sfaccettature ti fanno cambiare idea all’istante.

Buttare l’occhio dentro una sottilissima lunetta, che usa una ancor più lieve bordatura per collegarsi al cristallo in zaffiro, è sempre una sensazione rassicurante. Poi, oltre alla scritta “Chanel” – ovviamente riportata nel suo riconoscibilissimo font – noti la stilosità di quello che definisce il giro delle ore retrograde che si esprime in un arco di 240°. Grande eleganza con una punta di dandismo o semplicemente Alta Orologeria di Alta Moda. Da segnalare la ricercata tonalità di “oro beige” creata da Chanel.

orologio Monsieur de Chanel

Tra le indicazioni fornite, essendo il Calibre 1 un movimento a carica manuale con una discreta autonomia, nel Monsieur de Chanel sento solo la mancanza di un indicatore della riserva di carica.

Per quanto non lo avrei mai posizionato anteriormente, ma lato fondello la mano la mano di Gauthier che si espressa in architettonici ponti circolari dalle affascinanti finiture nero, procurate con un trattamento ADLC, spacca davvero.

Tuttavia come già scritto molte volte il vero appassionato è quello che pensa sempre al suo Calibro manuale, anzi: caricarlo – e mi sia consentito dire “in automatico” – è la prima cosa che fa quando lo vede la mattina.

Chanel Monsieur de Chanel: Caratteristiche e prezzo

Movimento
Meccanico Calibre 1
Dimensioni: 14” ½ – 32 mm diametro – 5,5 spessore
Carica: manuale
Riserva di carica: 72 ore
Frequenza: 4 Hz – 28.800 alternanze/ora
Funzioni: ore e minuti saltanti (240°) a scatto istantaneo

Cassa
Dimensioni: 40 mm
Materiale: oro bianco e oro beige

Cinturino
Alligatore opaco con chiusura pieghevole oro bianco e oro beige a forma ottagonale Place Vendome con simbolo Alta Orologeria Chanel.

L’orologio Chanel Monsieur de Chanel costa nella versione oro bianco 33.000 Euro e nella versione oro beige 31.500 Euro. Sarà in vendita a partire dal 2 giugno 2016 attraverso il sito web online e presso le boutique del marchio.

-o-

Un primo passo di Chanel nel mondo d’elite dei movimenti di manifattura che mi piace molto (ndr. io sono uno dei “malati” che adorano i retrogradi e questo, meccanicamente parlando, è di classe superiore). Attendo con ansia i “passi” successivi.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest

Continuando a utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close