Il magazine online di Orologi di classe

Novità Rolex 2023: Le Informazioni Imperdibili (foto live)

Lo scorso 27 marzo la Corona ha annunciato i suoi nuovi orologi 2023. Eccoli con molte foto live!

di Massimo Scalese 14 MIN LETTURA

 

10

di Massimo Scalese 14 MIN LETTURA

 

10

novità Rolex 2023
foto @ Vincenzo Finizola

In un turbine di innovazioni orologiere senza precedenti, Rolex ha ancora una volta superato ogni aspettativa. All’inizio di Watches & Wonders, la più importante fiera del mondo dell’orologeria, l’aria era come al solito densa di aspettative e previsioni al solito sbagliate.

Fino a che la Maison non ha svelato le sue nuove entrate di certo c’era che la Corona sarebbe rimasta fedele alle sue antiche tradizioni di piccoli cambiamenti.

La risposta è stata invece più che una sorpresa. Se, come peraltro ha sempre dato da intendere, tutti pensavamo che Rolex fosse un brand di orologi iper conservatore, dopo quanto si è visto a Ginevra è meglio rifletterci su nuovamente.

Quest’anno ha lanciato segnatempo che sfidano le sue consolidate norme, spingendo verso nuovi materiali, movimenti e colorazioni, un mix tra il familiare e l’inesplorato. Di seguito ecco le novità Rolex 2023 più significative.

Il Daytona con dettagli rivisti e un nuovo movimento

Rolex Daytoma 2023

Per il 60° anniversario, Rolex stupisce con nuovo Daytona, un gioiello di tecnica e stile. La cassa del cronografo è stata rivisitata, il quadrante rinnovato, e grazie a un diverso abbinamento cromatico il contrasto tra sfondo, contatori e anelli risulta enfatizzato. La cassa Oyster è stata rinnovata e il Rolex Daytona 2023 è ora animato dal nuovo calibro 4131.

Nella referenza in platino 950, il Cosmograph Daytona sfoggia un fondello trasparente e una massa oscillante in oro giallo 18 carati. Rolex, pioniere nello sviluppo di ceramiche speciali, utilizza Cerachrom monoblocco per ricoprire le lunette, garantendo resistenza ai graffi e colori inalterabili.

Il Daytona in platino 950, con quadrante blu ghiaccio, presenta una lunetta Cerachrom marrone, come nel modello del 2013. Le versioni in acciaio Oystersteel e oro giallo 18 carati, invece, hanno una lunetta Cerachrom nera, con graduazioni e grafiche in platino o oro giallo mediante un trattamento PVD.

Rolex Daytona 2023 foto live
foto @ Vincenzo Finizola

La cassa Oyster del Cosmograph Daytona misura ancora 40 mm ed è sempre impermeabile fino a 100 metri. La carrure è in acciaio Oystersteel, oro giallo o Everose 18 carati, o platino 950. Il fondello è scanalato.

La nuova collezione Rolex Daytona monta il nuovo calibro 4131, movimento con cronografo sviluppato e prodotto da Rolex, che sostituisce il 4130 in servizio dal 2000. Il numero di componenti del meccanismo del cronografo è stato ridotto, migliorando a quanto dicono a Ginevra l’affidabilità.

L’innesto avviene tramite un meccanismo con ruota a colonne e frizione verticale. Il calibro 4131 presenta ponti decorati con Côtes de Genève Rolex.

Lo scappamento Chronergy, in nichel-fosforo, è resistente ai campi magnetici e offre prestazioni superiori del 15% rispetto a uno scappamento ad ancora svizzero. Il movimento include la spirale Parachrom blu e il dispositivo antiurto Paraflex.

Rolex Daytona 2023 fondello zaffiro
foto @ Vincenzo Finizola

Il calibro 4131 è alimentato da un sistema di carica automatica con rotore Perpetual e ha una riserva di carica di circa 72 ore.

Le varianti dei nuovi cronografi Rolex includono platino 950 con quadrante blu ghiaccio, acciaio Oystersteel e Rolesor giallo con quadrante bianco, e oro Everose 18 ct con quadrante nero vivo e contatori Sundust. A seconda della versione versione sono dotate di bracciale Oyster o Oysterflex.

Come tutti gli orologi Rolex, i nuovi Daytona 2023 possiedono la certificazione di Cronometro Superlativo, ridefinita da Rolex nel 2015.

Il tanto atteso Yacht-Master 42 in titanio RLX

Rolex Yacht-Master 42 in titanio RLX 2023

Finalmente, il tanto atteso Rolex Yacht-Master 42 in titanio RLX fa il suo debutto. Non del tutto una novità, dal momento che alla fine dello scorso anno il Deepsea Challenge ci aveva già dato un assaggio del titanio, ma il nuovo Yacht-Master è sicuramente più indossabile oltre che più accessibile rispetto al subacqueo professionale.

Il nuovo Yacht-Master 42 sfoggia una finitura satinata tecnica, tipica degli orologi Rolex in titanio RLX che si estende ai fianchi della carrure, alle maglie del bracciale e al fermaglio. Le spallette di protezione della corona sono lucide, mentre la lunetta girevole bidirezionale sfoggia un disco Cerachrom nero opaco, con numeri e graduazioni in rilievo.

Alimentato dal calibro 3235, offre basilari funzioni tra cui le ore, i secondi e la data. Lo scappamento Chronergy, realizzato in nichel-fosforo, garantisce un alto rendimento energetico. La spirale Parachrom blu, in lega paramagnetica, offre stabilità termica e resistenza agli urti.

La cassa Oyster dello Yacht-Master 42, impermeabile fino a 100 metri, è realizzata in titanio RLX, con un fondello scanalato avvitato ermeticamente. La corona di carica Triplock assicura una tripla impermeabilizzazione.

Il bracciale Oyster dello stesso materiale della cassa presenta inserti in ceramica all’interno delle maglie, migliorando scorrevolezza e durata. Il fermaglio Oysterlock impedisce aperture accidentali, mentre la maglia Easylink consente di regolare facilmente la lunghezza del bracciale.

Il nuovo Yacht-Master 42 in titanio RLX è una rivoluzione per l’orologio nautico di Rolex, coniugando leggerezza e robustezza. Ideale per gli appassionati di vela sportiva, rappresenta un’innovazione importante nella gamma degli orologi Rolex Professional.

Rolex Yacht-Master 42 titanio 2023
foto @ Vincenzo Finizola

Questo mai visto prima orologio Rolex 2023, monocromatico come il Submariner, combina funzionalità e stile nautico, adattandosi sia al mare sia alla terraferma.

Il sigillo verde che accompagna ogni orologio Rolex simboleggia lo status di Cronometro Superlativo, con una precisione di –2/+2 secondi al giorno, ben al di sotto degli standard COSC.

Nuova collezione Perpetual 1908 (che sostituisce il Cellini)

Rolex Perpetual 1908

Hai voglia di mettere un nuovo Cellini calendario annuale tra le previsioni delle novità Rolex 2023. Il Cellini è morto (com’è accaduto più volte insieme alla sua risurrezione), lunga vita al Cellini. Rolex lo ha sostituito con il Perpetual 1908, una linea di segnatempo sempre tradizionali e apparentemente più semplice.

Le sorprese non mancano mai con Rolex e il 2023 non fa eccezione. Contrariamente al suo consueto approccio conservatore, il marchio lancia la nuova collezione 1908, un omaggio agli orologi tradizionali che ha spesso trascurato, tranne appunto i Cellini.

Con questo lancio, Rolex dimostra di volersi impegnare per soddisfare i gusti degli appassionati di orologeria classica.

Rolex Perpetual 1908 quadrante nero e bianco
foto @ Vincenzo Finizola

Il Perpetual 1908 si presenta con una cassa sottile in oro giallo o bianco 18 carati, una lunetta bombata e zigrinata, e un fondello trasparente che mostra il movimento decorato. Il quadrante, molto essenziale, è disponibile in bianco o nero intenso, con numeri arabi e indici sfaccettati, oltre a un contatore dei piccoli secondi a ore 6. Il cinturino in pelle di alligatore è abbinato a un fermaglio Dualclasp.

Il cuore dell’orologio è il nuovo calibro 7140, dotato di scappamento Chronergy, spirale Syloxi in silicio e dispositivo antiurto Paraflex. Il movimento si distingue per ponti decorati a Côtes de Genève Rolex, una reinterpretazione delle classiche decorazioni orologiere.

Il calibro 7140 offre un alto rendimento energetico, grazie allo scappamento Chronergy e alla spirale Syloxi. Il dispositivo antiurto Paraflex garantisce resistenza agli urti.

Il design del 1908 si ispira ai primi orologi con rotore Perpetual di Rolex e introduce la nuova collezione Perpetual, che unisce stile orologiero tradizionale e patrimonio estetico di Rolex. La cassa da 39 mm ha linee aggraziate e un fondello trasparente che mostra il movimento.

Rolex Perpetual 1908 movimento
foto @ Vincenzo Finizola

La lunetta è divisa in due parti: una inferiore zigrinata e una superiore bombata. Il vetro bombato e il fondello trasparente sono trattati con un rivestimento antiriflesso.

Il Perpetual 1908 è un modello che potrebbe interessare gli appassionati di orologeria tradizionale delusi dalla linea Cellini. Rolex continua a sorprendere, dimostrando nel 2023 di essere disposta a innovare ma anche a rompere gli schemi.

Nuovi GMT-Master II con lunetta in ceramica grigia e nera

Rolex GMT-Master II 2023

Quest’anno Rolex ha stupito ancora con nuove versioni del suo iconico orologio da viaggio. La collezione GMT-Master II 2023 presenta nuove combinazioni di colori e materiali, tra cui l’oro giallo, assente da diversi anni.

Ad un primo sguardo si tratta degli stessi orologi, ma con nuove combinazioni di colori e materiali. Le specifiche sono identiche ai modelli Pepsi e Batman: cassa da 40 mm x 11,90 mm, vetro zaffiro con lente Cyclope, corona e fondello a vite con resistenza all’acqua fino a 100 metri. Il movimento è il moderno calibro 3285 con scappamento Chronergy, 70 ore di riserva di carica e frequenza di 4Hz. Gli orologi sono dotati del bracciale Jubilee, con chiusura pieghevole e maglia di estensione Easylink.

Le novità del 2023 riguardano il ritorno dell’oro giallo nella collezione GMT-Master II, disponibile in due versioni: il Rolesor giallo 126713GRNR abbinato all’acciaio inossidabile Oystersteel, e l’oro giallo massiccio 18 carati 126718GRNR. Il quadrante è nero lucido, con indici e lancette in oro giallo e vernice luminescente Chromalight.

Rolex GMT-Master II acciaio oro 2023
foto @ Vincenzo Finizola

L’altro elemento nuovo riguarda l’inserto sulla lunetta dei modelli in oro giallo e Rolesor. Come per tutti gli orologi della collezione è bicolore, ora in grigio e nero – Gris-Noir dalla sigla che troviamo nelle due referenze. La scala 24 ore è incisa come al solito e rivestita in PVD oro giallo. La lunetta bidirezionale consente la visualizzazione di un terzo fuso orario, oltre alla lancetta GMT 24 ore.

Queste aggiunte alla collezione 2023 del Rolex GMT-Master II dimostrano la volontà del marchio di mantenere viva la propria tradizione, pur introducendo nuove combinazioni di materiali e colori. L’oro giallo e gli inserti grigi e neri sulla lunetta conferiscono un tocco di novità, senza tradire l’estetica classica del GMT-Master II.

L’Explorer ora disponibile con cassa da 40 mm

Rolex Exploer 40 mm 2023

Rolex ha rinnovato ancora una volta l’Explorer, questa volta ampliando le dimensioni della cassa. Il nuovo Explorer 40 mm referenza 224270 in Oystersteel, che abbiamo tutti riconosciuto nel video teaser Rolex, ha il quadrante laccato nero e i caratteristici numeri arabi. È animato dal calibro automatico 3230 con scappamento Chronergy.

La lunga collaborazione di Rolex con le spedizioni himalayane ha fornito preziose indicazioni per migliorare la precisione e la robustezza di questa linea. L’ascensione dell’Everest da parte di Sir Edmund Hillary e Tenzing Norgay nel 1953 ha contribuito significativamente a plasmare il DNA dell’Explorer. Sebbene alcune caratteristiche, come il quadrante nero, i numeri arabi e la lancetta delle ore in stile Mercedes non fossero presenti nei primi modelli, alla fine sono diventate le caratteristiche distintive di questa collezione.

Rolex Explorer 40 2023 quadrante lato

L’uscita nel 2021 dell’Explorer 36 mm in acciaio classico e in una sorprendente versione Rolesor, ha segnato un ritorno alle dimensioni del modello originale del 1953, rimpiazzando le precedenti versioni da 39 mm. Ora l’ultimo Explorer ha una cassa Oystersteel di 40 mm, una corona Twinlock a vite e un fondello pieno che garantisce un’impermeabilità di 100 metri. Il bracciale Oyster a tre maglie comprende la chiusura di sicurezza pieghevole Oysterlock e la maglia di estensione Easylink per una regolazione di 5 mm.

La lunetta piatta in acciaio lucido contrasta con la carrure e il bracciale satinati accentuati da smussi lucidi. Il quadrante laccato nero lucido presenta numeri arabi applicati, indici a bastone e un triangolo invertito a ore 12, tutti trattati con materiale luminescente Chromalight che al buio liberano un acceso bagliore blu. Il quadrante è protetto da un vetro zaffiro con trattamento antiriflesso.

L’Explorer da 40 mm ospita il calibro Rolex 3230 automatico con certificato di cronometro superlativo, controllato da uno scappamento Chronergy e protetto da una molla paramagnetica Parachrom. Il suo bariletto ad alta capacità garantisce una riserva di carica di 70 ore.

Rolex Ecplorer 40

Quest’ultima versione dimostra l’impegno di Rolex per l’innovazione, pur preservando l’eredità dell’Explorer. La cassa da 40 mm non poteva mancare. Essa rappresenta un’alternativa per chi desidera un segnatempo più grande e contemporaneo senza dover rinunciare a questa collezione venuta alla luce esattamente settant’anni fa.

Nuovo movimento per lo Sky-Dweller

Rolex Sky-Dweller 2023

Rolex ha lanciato lo Sky-Dweller nel 2012, modello che si rivolge ai viaggiatori di tutto il mondo grazie alla funzione di doppio fuso orario e all’innovativa indicazione del calendario annuale Saros. Lo Sky-Dweller rimane il modello più complicato del catalogo Rolex, e nel 2023 presenta alcuni miglioramenti estetici e un movimento leggermente aggiornato.

La linea Sky-Dweller 2023 comprende diversi materiali per la cassa e i quadranti – nero, verde menta e blu tendente al verde – ed è alimentata dall’aggiornato calibro 9002. Questo nuovo movimento, evoluzione del calibro 9001, incorpora lo scappamento Chronergy e una massa oscillante riprogettata con un cuscinetto a sfera. La sua riserva di carica dura circa 72 ore.

movimento 9002 nuovo Rolex Sky-Dweller 2023

Il movimento impiega inoltre la molla Parachrom blu brevettata da Rolex e il dispositivo antiurto Paraflex, che garantiscono una maggiore precisione, resistenza agli urti e protezione contro i campi magnetici.

Una caratteristica distintiva dello Sky-Dweller è il sistema Ring Command, che integra perfettamente la lunetta girevole, la corona di carica e il movimento per selezionare e impostare le funzioni dell’orologio in modo semplice e intuitivo

Il nuovo Rolesor Sky-Dweller che vedi ha una cassa in acciaio Oystersteel e oro bianco con un quadrante verde menta e un bracciale Oystersteel a cinque maglie, mentre la versione Everose con quadrante blu tendente al verde è dotata di un bracciale Oyster in oro con tre maglie massicce. Il modello in oro bianco/quadrante nero è dotato di un cinturino Oysterflex.

foto live Rolex Sky-Dweller 2023
foto @ Vincenzo Finizola

La fusione tra funzionalità e design classico ispirato agli Oyster ha attirato l’attenzione di viaggiatori e appassionati di orologi. Lo Sky-Dweller ha una grande personalità ed è un orologio per intenditori. Viene offerto in una una vasta gamma di opzioni e prezzi.

Nuovi folli quadranti per Oyster Perpetual e Day-Date 36 con emoji

Rolex Oyster Perpetual "Celebration" 2023

Rolex rinnova la sua gamma di Oyster Perpetual con aggiornamenti vivaci e dinamici, introducendo il nuovo motivo del quadrante “Celebration”, disponibile per i modelli Oyster Perpetual 31, 36 e 41. Questo design unico e originale è caratterizzato da bolle multicolori, bordate di nero, che racchiudono le vivaci tonalità dei quadranti laccati introdotti nel 2020: rosa confetto, turchese altrimenti soprannominato Tiffany blue, giallo, rosso corallo e verde. L’Oyster Perpetual 31 è animato dal calibro 2232, mentre i modelli 36 e 41 utilizzano il calibro 3230. Entrambi offrono le funzioni essenziali di un tre lancette – ore, minuti e secondi – mantenendo la certificazione di cronometro superlativo.

Rolex Oyster Perpetual "Celebration" 2023 live
foto @ Vincenzo Finizola

Conservando le caratteristiche principali della collezione Oyster Perpetual i colori e il design del quadrante, sempre diversi e in evoluzione, assicurano fascino e allegria. Rolex ha già dichiarato che ne saranno costruiti pochi esemplari; prepariamoci a vederli schizzare a cifre folli prima di sparire come quasi tutti i loro predecessori.

Ma non è finita qui. In occasione di Watches and Wonders 2023, Rolex ha presentato anche tre varianti dell’Oyster Perpetual Day-Date 36, realizzate in oro giallo, bianco o Everose 18 carati. Invece di indicare il giorno della settimana, l’apertura a forma di arco a ore 12 mostra una parola chiave ispiratrice in inglese, come “Happy”, “Eternity” o “Gratitude”, mentre la finestrella a ore 3 rivela una delle 31 esclusive emoji al posto della data.

I quadranti in smalto champlevé mostrano colori scintillanti e decorazioni ispirate a un puzzle. I pezzi blu turchese, rossi, fucsia, arancioni, verdi e gialli rappresentano quelli che dovrebbero essere i momenti chiave della vita, mentre le ore sono scandite da 10 zaffiri taglio baguette in sei tonalità diverse, incastonati in base al colore principale del quadrante. I modelli Day-Date 36 sono animati dal calibro 3255, che consente di visualizzare ogni giorno, oltre a ore, minuti e secondi, una parola chiave speciale e un’emoji individuale.

Rolex Day-Date 36 mm emoji 2023

Con questi fantasiosi aggiornamenti, Rolex si rilassa e aggiunge un tocco creativo ai suoi modelli iconici e nel frattempo fabbrica nuovi modelli collezionabili.

Nuovo Rolex Daytona Le Mans

Rolex Daytona Le Mans 126529LN 2023

Rolex non smette mai di stupire e questa novità 2023 è arrivata a ciel sereno Sabato 10 giugno scorso. Il brand ha presentato un’edizione speciale del Daytona in occasione del centesimo anniversario della 24 Ore di Le Mans, la classica gara di durata che si svolge sul Circuit de la Sarthe, nei pressi di Le Mans, su un tracciato di ben 13,6 chilometri, dove le vetture da corsa toccano velocità fino a 350 km/h, giorno e notte.

Il nuovo Rolex Daytona 126529LN è derivato dai modelli introdotti nel 2023 per festeggiare il 60° anniversario. Questa edizione speciale presenta un quadrante reverse-panda, con uno sfondo nero e contatori bianchi. Inoltre, offre una scala tachimetrica su una lunetta in ceramica nera Cerachrom con il numero “100” in rosso. Il movimento è stato studiato per misurare intervalli di tempo lunghi fino a un giorno.

Lunetta 100 rosso Rolex Daytona Le Mans

Il Daytona Le Mans referenza 126529LN ha una cassa da 40 mm in oro bianco, abbinata a un bracciale Oyster dello stesso metallo prezioso. Ma ciò che lo rende unico per me è proprio quel tocco di rosso sulla lunetta, un certificato delle sue origini dirette dal mondo delle corse. Quel dettaglio sottolinea il suo status di uno degli orologi sportivi più richiesti sul mercato.

All’interno, il Rolex Daytona Le Mans ospita il movimento 4132 che è un’edizione speciale del movimento 4131 introdotto con le novità di Watches and Wonders di quest’anno. A differenza dei Daytona 2023, animati dal movimento 4131 e dotati per la prima volta di un fondello in zaffiro, il Le Mans lo conferma ma sotto aggiunge un apposito meccanismo dove il contatore delle ore 9 invece che limitarsi a tracciare 12 ore come nella maggior parte dei cronografi, il 4132 ne segna 24 pari alla durata della gara.

Rolex Daytona Le Mans movimento Rolex 4132

In linea con tutti i movimenti di manifattura Rolex il calibro 4132 è equipaggiato con il sistema antiurto Paraflex, regolato dalla spirale amagnetica Parachrom e dallo scappamento Chronergy. A partire dal 2023, i movimenti del Daytona sono decorati con le Rolex Côtes de Genève e la massa oscillante scheletrata è realizzata in oro 18k, tutti dettagli visibili solo in questo modello e quello in platino.

L’ultimo Daytona di Rolex è un orologio straordinario: con lui per la prima volta nella storia il brand ha riproposto gli stessi contatori del quadrante esotico del Rolex Paul Newman. In definitiva è l’erede diretto.

Milgauss e Cellini fuori produzione

Rolex Milgauss 116400GV

Insieme alle novità 2023 Rolex, nel suo eterno ciclo di creazione e ritiro dalla produzione, ha dato l’addio ad alcune collezioni a lungo trascurate e in qualche modo messe in ombra. Se da un lato si avverte un senso di perdita per Milgauss e Cellini, dall’altro si apre la possibilità di una rinascita da quelle ceneri di modelli più incisivi. Nelle calibrate strategie Rolex non si possono mai prevedere partenze e ritorni.

Il Milgauss, ad esempio, potrebbe dar luogo a una notevole rinascita nei prossimi anni, con nuove potenzialità (ad esempio riapparire sotto forma di un Professionale come è stato per il primo modello uscito nel 1956), nuove caratteristiche e miglioramenti. Con le sue antiche proprietà di resistenza ai campi magnetici e l’iconica lancetta dei secondi a forma di fulmine, il Milgauss è sempre stato un segnatempo intrigante. Pertanto, la sua assenza potrebbe essere solo il preludio di una grande rinascita, che catturerà nuovamente i cuori degli appassionati.

Il Cellini, invece, sembra aver trovato il suo successore nel nuovo modello 1908. Questo cambiamento simboleggia la naturale evoluzione del portafoglio Rolex, che continua a perfezionare e innovare la propria offerta. Il 1908 potrebbe portare con sé l’essenza del Cellini, conservando la sua sofisticata eleganza e abbracciando al contempo per quanto riguarda l’estetica un profilo più vicino a chi desidera un orologio di lusso tradizionale.

Per quanto riguarda lo Yacht-Master II, il suo futuro rimane avvolto nell’incertezza. Sebbene la sua interruzione non sia avvenuta, come invece si vociferava, le prospettive a lungo termine di questo segnatempo di ispirazione nautica rimangono un enigma. Navigherà verso il tramonto o risorgerà con rinnovati scopi e vitalità? Solo il tempo potrà dirlo.

Nel dinamico mondo dell’orologeria, i cambiamenti sono inevitabili e talvolta la partenza di modelli amati può portare alla nascita di nuove leggende. Anche se le collezioni Milgauss e Cellini sono per il momento scomparse, la loro eredità resterà. E chi lo sa? Il mistero che circonda la loro dipartita potrebbe addirittura accrescere il loro fascino, suscitando un rinnovato interesse per accaparrarsi questi segnatempo.

orologio Rolex Cellini Moonphase

Quindi, piuttosto che piangere la loro uscita dal catalogo, sarebbe più meglio celebrare le opportunità che ci attendono. Rolex con il suo nome, i suoi prodotti, e il valore che ha aggiunto con le sue strategie va avanti per la sua strada togliendo e mettendo dopo lunghe riflessioni e per ora i risultati le hanno sempre dato ragione, almeno per la sua clientela e in riferimento alla sua visione orologiera.

Riepilogo Novità Rolex 2023

Siamo arrivari alla fine, spero che il mio articolo ti sia piaciuto. Questo approfondimento ha compreso i modelli che hanno ricevuto piccoli aggiornamenti, una collezione inedita, e i pezzi che sono andati fuori produzione.

Ecco un veloce riepiloco con prezzi di tutte le novità Rolex 2023.

ReferenzaModelloMaterialePrezzo
126500LNCosmograph DaytonaAcciaio Oystersteel€15.200
126506Cosmograph DaytonaPlatinoSu Richiesta
226627Yacht-Master 42Titanio RLX€14.150
525082Perpetual 1908Oro Giallo 18k€22.150
52509Perpetual 1908Oro Bianco 18k€23.450
126713GRNRGMT-Master IIAcciaio Oystersteel e Oro Giallo 18k€16.550
126718GRNRGMT-Master IIOro Giallo 18k€39.200
224270Explorer 40Acciaio Oystersteel€7.700
336934Sky-DwellerAcciaio Oystersteel e Oro Bianco 18k€16.000
124300Oyster Perpetual 41Acciaio Oystersteel€6.450
126529LNCosmograph DaytonaOro Bianco 18k€42.407 tasse escluse

Cosa ne pensi? Ne hai già puntata qualcuna o ti metterai alla caccia dei modelli fuori produzione? Fammelo sapere in un commento.

Alcune foto credits @ Vincenzo Finizola www.vincenzofinizola.com

 

Articoli correlati

Commenti

  1. Massimo ottimo articolo. nessuna novita’ sull’uscita di produzione del Sea Dweller Scritta Rossa 126600?
    Grazie

  2. Sempre in attesa del nuovo Milgauss, ma sono aaanni che aspettiamo riedizione 1956… La linea Perpetual 1908 intriga parecchio se fosse sempre basata su movimenti così rifiniti e riedizione di modelli del passato come questo d’ispirazione Oyster 1931. Magari un nuovo Midas, un asimmetrico, un rettangolare o di altra forma, … chissà. Rolex ne ha fatti parecchi di modelli di ogni genere nella sua storia.
    Per le versioni burla Celebration, emoji e puzzle scrivi che ne produrranno pochi, meno male, e i prezzi schizzeranno alle stelle. Direi quest’ultimo termine appropriato per indicare gli schizzati che avranno il coraggio di comprarli o peggio l’inconsapevolezza di indossarli.

    1. È qualche anno che Rolex è uscita fuori dai suoi binari classici riferito ai quadranti. Prima quelli con le palme che non sono stati accolti molto bene, poi allora nel 2000 hanno ripreso a farli tinta unita ma come quelli colorati degli anni ’70, e ora sono tornati di nuovo ad altri temi fantasy, ma con quei tocchi di Tiffany Blue per cui molti vanni matti. Gusti personali a parte qui l’obiettivo della casa era di creare altri pezzi da collezione, e credo che ci riuscirà.. Grazie per il commento!

  3. Ciao Massimo complimenti x l’articolo
    La domanda però è sempre la stessa.. ma questi modelli si troveranno?
    A me piace molto il nuovo Yachtmaster in titanio ma ho letto che sarà consegnato in Italia in appena 40 esemplari.. praticamente inesistente..
    Buon lavoro
    Stefano

    1. Grazie Stefano! Come scritto in questo articolo, Rolex si sta portando ad aumentare la sua produzione oltre che riorgamizzando le sue reti di vendita, ma ci vorrà del tempo! Speriamo comunque già in qualche segnale…

  4. Penso ,come già detto in precedenza, che Rolex dovrebbe essere più “corretta”………

  5. Ciao Massimo, e grazie mille dell’articolo e delle foto “live”.
    Una domanda: ma lo Yacht-Master II è andato in pensione?
    Perché, al contrario di Milgauss e Cellini, che sono effettivamente spariti dal catalogo,
    lo Yacht Master II figura ancora a catalogo sul sito,
    nelle sue tre versioni (acciaio, acciaio/oro, e oro).
    Sono notizie ufficiali o ipotesi?
    grazie mille e complimenti!
    Giuseppe

  6. Mea culpa… La notizia girava per il salone ma il fatto che sia ancora a catalogo conferma che hai ragione, grazie mille!!! Correggo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest