Il magazine online di Orologi di classe

7 Straordinari Orologi Subacquei Professionali

Scopri i 7 orologi subacquei professionali più straordinari. L'esperienza subacquea inizia con l'orologio giusto.

di Massimo Scalese 9 MIN LETTURA

 

4

di Massimo Scalese 9 MIN LETTURA

 

4

orologi subacquei professionali

Oggi tutto gira intorno intorno alla tecnologia. Computerizzazione e rivoluzione digitale hanno migliorato molte delle nostre attività quotidiane. Per gli amanti degli orologi meccanici è un paradosso; chi invece è coerente con i nostri tempi senza fare una piega dice: “perché possedere un orologio se puoi usare il telefono?” Come dargli torto? E poi non trascorriamo gran parte del tempo con quell’aggeggio sempre tra le mani?

Fortunatamente per noi devoti l’interesse per gli orologi, e specialmente meccanici, è vivo più che mai. Si adesso sono anacronistici, ma sono oggetti che parlano di noi e diversi da qualsiasi altra diavoleria tecnologica poiché, riferito ai segnatempo meccanici, non hanno bisogno di batterie per funzionare, e alcuni tra quelli al quarzo sono capaci di caricarsi con la luce.

Creati come strumenti, da quando sono usciti i computer da immersioni gli orologi subacquei sono stati anch’essi superati. Eppure anche se oggi nelle esplorazioni subacquee ricoprono solo il ruolo di accompagnatore, non sono poche le marche di orologi che continuano a sviluppare diver avanzati che offrono prestazioni di impermeabilità e soluzioni tecniche seconde a nessun dispositivo digitale.

Sono segnatempo in grado di resistere alle circostanze che si potrebbero incontrare nelle immersioni estreme, e persino ben oltre la resistenza umana. Oggi come un tempo a farla da padrone sono sempre gli stessi marchi: Blancpain, Rolex, Omega, Seiko, ma ci sono anche altre interessantissime offerte.

Blancpain Fifty Fathoms 70th Anniversary Act 2 Tech Gombessa live

Rolex con James Cameroon il 26 marzo 2012 si lanciava nelle profondità dell’Oceano Pacifico in un’immersione in solitaria record a 10.908 metri sotto la superficie alla guida del sommergibile Deepsea Challenger, avvicinandosi ai 10.916 metri di profondità già raggiunti nel lontano 1960 da Jacques Piccard e Don Walsh sul batiscafo Trieste, in compagnia fuori dall’obloò del prototipo Deep Sea Special.

All’inizio del 2019 Victor Vescovo, amante delle esplorazioni subacquee, ha spinto il suo sottomarino Limiting Factor, con uno speciale orologio Omega Seamaster Planet Ocean Professional, attaccato anche lui allo scafo, e ancora più a fondo nella Fossa delle Marianne a 10.928m stabilendo un nuovo record mondiale.

Non sono pochi i palombari professionisti che inabissandosi in saturazione superano spesso i 200 metri di profondità. Quando si spingono oltre i limiti, un po’ per fungere da backup, un po’ forse per passione e superstizione, sulla loro muta c’è sempre posto per un subacqueo avanzato. Ecco la nostra selezione di orologi subacquei professionali. Buona immersione.

Blancpain Fifty Fathoms 70th Anniversary Tech Gombessa

Blancpain Fifty Fathoms 70th Anniversary Tech Gombessa

Partiamo con l’ultimo Fifty Fathoms poiché lanciato nel 1953, quest’anno tra l’altro Blancpain celebra il suo 70° anniversario, è l’orologio riconosciuto da tutti come il primo subacqueo dell’era moderna. Il nuovo Fifty Fathoms 70th Anniversary Act 2 Tech Gombessa è il secondo delle tre edizioni speciali previste per festeggiare questo importante compleanno, e questo modello rivela una complicazione inedita che consente di misurare tempi di immersione fino a tre ore. In pratica segna quella che dovrebbe essere la durata massima di un’immersione in saturazione per rimanere in sicurezza.

La funzione è stata ideata da Marc A. Hayek, presidente di Blancpain e valido sub, insieme a Laurent Ballestra, esperto palombaro professionista fondatore del progetto Gombessa, un’iniziativa di ricerca scientifica che mira a esplorare, documentare e proteggere le zone marine incontaminate e le loro creature viventi poco conosciute.

È realizzato in titanio grado 23, lega introdotta nel campo orologiero da Blancpain, e la più pura che esista. Come quasi tutti i diver che vanno oltre ogni limite, le dimensioni sono pensate per un utilizzo specialistico. É un orologio sofisticato creato con l’obiettivo di essee uno strumento subacqueo, non per battere record di profondità.

Dimensioni: 47 mm
Impermeabilità: 300 metri
Prezzo: €29.200

SCOPRI DI PIÚ

Rolex Deepsea Challenge

Rolex Deepsea Challenge

Presentato a sorpresa nel novembre 2022, a poco più di 10 anni dall’impresa di Cameron avvenuta il 26 marzo 1012 con il prototipo, con una resistenza all’acqua di 11.000 metri il Rolex Deepsea Challenge è  l’orologio subacqueo più impermeabile al mondo, tra quelli che al momento che sto scrivendo sono in vendita al pubblico. É anche il primo Rolex in titanio.

Il quadrante è stato studiato con indici super maggiorati per garantire una visibilità ottimale nell’oscurità di profondità che tuttavia non raggiungerà mai. É una bestia da 50 mm di diametro, importabile tutto il giorno in superficie anche per il suo peso, nonostante molta leggerezza l’ha portata il titanio grado 5. É subito diventato oggetto del desiderio di molti appassionati.

Nessuno all’inizio dell’era dei subacquei professionali avrebbe mai immaginato che un giorno uno di loro sarebbe mai stato capace di resistere a una pressione di 1136,3 Kg per centimetro quadrato.

Dimensioni: 50 mm
Impermeabilità: 11.000 metri
Prezzo: €26.200

SCOPRI DI PIÚ

Omega Seamaster Planet Ocean 6000M Ultra Deep

Omega Seamaster Planet Ocean 6000M Ultra Deep

Sulle basi del prototipo dell’Ultra Deep, l’orologio subacqueo più impermeabile al mondo in assoluto, che come ho scritto in alto nel 2019 ha raggiunto insieme a Victor Vescovo 10.935 m di profondità, Omega nel marzo 2022 ha presentato la versione commerciale chiamata Seamaster Planet Ocean 6000M Ultra Deep che, come si evince dal nome potrebbe spingersi fino a 6.000 metri di profondità.

Con l’occasione Omega ha introdotto O-MEGASTEEL, una nuova lega proprietaria di acciaio che stando al marchio offrirebbe più resistenza e una tonalità più bianca e più brillante. Ma voglio concentrarmi sul modello top in titanio grado 5 sabbiato con scala graduata in Liquidmetal. Animato dall’avanzato calibro Omega Co-Axial Master Chronometer 8912 automatico, con 45,5 mm è un orologio forse un po’ più portabile e dall’aspetto intrigante.

Omega non starà certamente a guardare Rolex e mi aspetto relativamente presto un Seamaster Planet Ocean Ultra Deep che supererà le prestazioni del Deepsea Challenge. D’altronde i due marchi ai sono sempre marcati a vista e, nonostante la predisposizione per il brand di Swatch Group di essere più innovativo, ad entrambi non manca certo la tecnologia.

Dimensioni: 45,5 mm
Impermeabilità: 6.000 metri
Prezzo: €14.800

SCOPRI DI PIÚ

Sinn UX EZM 2B Hydro

Sinn UX EZM 2B Hydro

Subacquei, cronografi, orologi da pilota, segnatempo in grado di resistere a condizioni che vanno ben oltre l’immaginabile. Se c’è un marchio di orologi unicamente orientato a utilizzi professionali quello è Sinn e il modello UX EZM 2 B Hydro è una delle sue punte di diamante. L’orologio è dotato di una cassa riempita d’olio, che migliora la visibilità del quadrante e gli permetterebbe di raggiungere profondità di 5.000 metri.

Questa tecnologia richiede un movimento al quarzo e la batteria deve essere sostituita solo ogni sette anni, ma rispedendolo in Germania proprio a causa dell’olio contenuto nella cassa. Quest’ultima è realizzata in acciaio austenico, lo stesso utilizzato per i sottomarini, che presenta un’elevata resistenza alla corrosione salina ed è privo di proprietà magnetiche, proteggendo così l’orologio fino a 4.800 A/m.

Sinn impiega anche una tecnologia denominata Tegiment, che indurisce le casse in acciaio inossidabile perchè resistano agli urti più distruttivi. Non si tratta di un rivestimento, ma di un processo che indurisce la superficie. La lunetta del Sinn UX EZM 2B Hydro ha una solidità di 1.200 Vickers, significativamente più alta del normale acciaio inossidabile che può variare dai 150 ai 200 HV. Se non fosse per il movimento Sinn dichiara che la sola cassa potrebbe resistere a pressioni che si incontrerebbero a 12.000 metri di profondità. Più che un subacqueo una macchina da guerra, e nonostante le sue prestazioni è molto abbordabile.

Dimensioni: 44 mm
Impermeabilità: 5.000 metri
Prezzo: €2.415

SCOPRI DI PIÚ

UTS 4000M Dive Watch

UTS 4000M Dive Watch

Recensito da Denis nel 2013 (ti consiglio di leggere il suo articolo perchè c’è anche un confronto obiettivo con i sub Rolex), provenienti dal cuore di Monaco di Baviera da quasi un ventennio il team UTS produce orologi subacquei artigianali di altissimo livello. Quando l’UTS 4000M ha fatto il suo ingresso nel mondo degli orologi da sub per esperti, ha subito conquistato i cuori degli appassionati.

A proposito di robustezza! E l’orologio in sé? È comodamente alloggiato in una cassa di 45 mm, ricavata da un unico blocco di acciaio inossidabile di grado chirurgico 14305 o 14404, pari all’AISI 316L, ma Spinner dice che la normativa tedesca è superiore. Non c’è neppure la valvola per l’elio. Impressionante, vero? Credo che la maggior parte di chi legge sappia cos’è e a cosa serva (comunque è spiegato più in basso), ma sempre secondo Spinner se il vetro viene fissato alla cassa tramite un anello con 8 viti sotto la lunetta unidirezionale la pressione interna dovuta all’elio non sarà mai così forte da farlo saltare.

Da non dimenticare il fondello e le sue anse uniche, tutte fissate alla cassa con viti esagonali e guarnizioni industriali. All’interno di questo capolavoro ticchetta un affidabile e robusto movimento ETA 2824-2 automatico di grado TOP. La ciliegina sulla torta? Ogni singola struttura della cassa è assemblata con amore da Nicolaus Spinner in persona presso la sede a Monaco. Ecco quindi un tocco personale che rende ogni segnatempo UTS ancora più speciale.

Dimensioni: 45 mm
Impermeabilità: 4.000 metri
Prezzo: Circa €7.500

SCOPRI DI PIÚ

Citizen Promaster 1000M Professional Diver

Citizen Promaster 1000M Professional Diver

Quando si parla di orologi subacquei Citizen è uno dei marchi leader per qualità e varietà di offerte sempre piuttosto economiche. Il Citizen Promaster Professional Diver’s 1000M è un orologio da immersione molto rispettato, ma le sue dimensioni XXL di di 52,5 mm e uno spessore di quasi 22 mm lo relegano a un utilizzo esclusivamente professionale.

L’orologio combina due delle tecnologie esclusive del marchio giapponese, Duratect MRK e Duratect DLC, che rendono la cassa in leggero titanio estremamente resistente ai graffi e agli urti. Prima di poter impostare la lunetta, è necessario liberare un anello di blocco a scorrimento, dimostrando che l’orologio possiede un ottimo accorgimento per la sicurezza. Certificato dalle norme ISO 6425 si trova perfettamente a suo agio anche nelle immersioni in saturazione.

Non sarà mosso da un tradizionale movimento meccanico ma il suo calibro Citizen J210 Eco-Drive si carica con la luce, ha una riserva di carica di 540 giorni e non ha bisogno di sostituire la batteria. Mastodontico ma ultra-affidabile e relativamente accessibile, mi affascina il suo contenuto quadrante e la lancetta dei minuti sovradimensionata arancione.

Dimensioni: 52,5 mm
Impermeabilità: 1.000 metri
Prezzo: €1.890

SCOPRI DI PIÚ

Seiko Prospex Tuna SLA041

Seiko Prospex Tuna SLA041

Nel 1965 Seiko ha costruito il primo orologio subacqueo giapponese, il 62MAS. C’è una leggenda dietro il Seiko Prospex SLA041 che comincia più o meno così: nel 1968 arriva alla sede centrale di Seiko una lettera di un sommozzatore professionale giapponese che lamenta il malfunzionamento dei suoi orologi Seiko sott’acqua. L’ingegnere Ikuo Tokunaga decide di affrontare subito il problema meditando di creare un nuovo orologio da zero.

Il risultato dello sforzo tecnico genera la sottomissione di 20 brevetti e nel 1975 viene finalmente presentato un nuovo orologio. Non si trattava del tipico orologio da polso subacqueo; aveva una cassa monoscocca con un rivestimento esterno in titanio, e una guarnizione a forma di L che gli permetteva di resistere a profondità di 600 metri. L’orologio era anche totalmente ermetico, quindi l’elio non poteva penetrare. Era l’orologio sub più tosto di Seiko, il “Tuna”, come viene chiamato amichevolmente.

Nel 2020 per celebrare i 55 anni del progetto che rappresenta una pietra miliare di Seiko, appare il modello SLA041 che condivide molte delle caratteristiche con il suo predecessore, tra cui la forma originale delle lancette e degli indici, e le dimensioni dell’orologio. Ci sono però da segnalare anche rilevanti differenze: il colore del quadrante è blu invece che nero, la resistenza all’acqua è di 1.000 metri invece di 600, e l’utilizzo dell’acciaio Ever-Brilliant per la lunetta unidirezionale.

Dimensioni: 52,4 mm
Impermeabilità: 1.000 metri
Prezzo: €4.500

SCOPRI DI PIÚ

Domande Frequenti

[sc_fs_multi_faq headline-0=”h3″ question-0=”Cos’è una lunetta unidirezionale?” answer-0=”Una lunetta unidirezionale è una caratteristica distintiva degli orologi subacquei, utilizzata per misurare il tempo trascorso sott’acqua. Ruota solo in senso antiorario per prevenire che accidentalmente si muova nella direzione sbagliata, evitando che il tempo trascorso indicato dall’orologio possa risultare inferiore a quello effettivamente passato.” image-0=”” headline-1=”h3″ question-1=”Cos’è una valvola per l’elio?” answer-1=”La valvola per l’elio, serve nelle immersioni in saturazione per la fuoriuscita del gas cui molecole entrano all’interno della cassa durante le immersioni in saturazione e che nella fase di decompressione espandendosi potrebbero far esplodere il vetro.” image-1=”” headline-2=”h3″ question-2=”Quali sono le specifiche di un orologio subacqueo ISO 6425?” answer-2=”Gli standard ISO 6425 per gli orologi subacquei richiedono una lunetta unidirezionale o un display digitale per preselezionare un periodo di tempo fino a 60 minuti, chiara visibilità del tempo, resistenza all’acqua salata, affidabilità sott’acqua e resistenza agli urti. Inoltre, devono superare i test antimagnetici e devono avere un indicatore di batteria scarica visibile.” image-2=”” headline-3=”h3″ question-3=”Qual è la differenza tra un orologio subacqueo e un computer per immersioni?” answer-3=”Gli orologi subacquei sono progettati per la misurazione del tempo e la resistenza all’acqua, mentre i computer per immersioni forniscono dati più dettagliati come profondità, tempo di immersione in minuti o talvolta anche in secondi, limiti di non decompressione e molto altro. Inoltre i dati rilevati sono utilizzati per calcolare quanto azoto il sub sta assorbendo.” image-3=”” count=”4″ html=”true” css_class=””]

Conclusioni

Nonostante le dimensioni esagerate rendano questi mostri quasi impossibili da indossare in superficie, capisco chi vuole acquistare un orologio subacqueo professionale anche solo per ammirarlo. Per andare sott’acqua è senza dubbio più sicuro affidarsi ai computer, ma le emozioni che suscitano questi giganti, un po’ come il caro, semplice, e sorpassato orologio, nessun alto dispositivo, ora nel futuro, riuscirà mai a dartele.

Quale di questi sette ti è piaciuto di più? Hai qualche altro tuo sub estremo preferito? Lascia un commento.

 

Articoli correlati

Commenti

  1. Buongiorno Sign. Scalese. Piu’ che una presentazione e’ uno scontro tra Titani. Il Top. Mi permetto di dire solamente la mia riguardo il computer , come ha sicritto, da affidarsi a quelli. Difficilmente un subacqueo professionista scenderebbe a profondita’ superiori ai 40 m unicamente con il computer subacqueo.
    Indubbiamente e’ indispensabile o meglio vitale, ma non da meno l’ orologio subacqueo meccanico.Sono pronto a scommettere che l’ orologio sara’ l’ ultimo a fermarsi, in casi estremi che purtroppo possono succedere. Ormai i computer subacquei hanno raggiunto livelli altissimi di qualita’ e affidabilita’, costretti dalle normative, ma assolutamente vanno usati in coppia con un orologio e una consolle collegata al primo stadio delle bombole.
    E non e’ una questione di abitudine o nostalgia. Secondo me conviveranno anche nel futuro questi due strumenti, e il solo computer non lo potra’ scalzare dal braccio. E’ un settore dove e’ sempre vincente.Per me e’ sacro.
    Esprimo le mie preferenze.Saturazione – UTS 4000. Apnea -Sqale 1521 COSC.
    Buona giornata.

  2. Il prezzo del MUNCHEN 4000M è completamente sbagliato prima di scrivere importi errati,verificate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest

Continuando a utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close