Il magazine online di Orologi di classe

Questo Nomos Tangente È Il Più Prezioso di Sempre

La manifattura Nomos Glashütte apre le sue novità 2022 con due Tangente dagli inediti quadranti grigio platino

di Massimo Scalese 7 MIN LETTURA

 

2

di Massimo Scalese 7 MIN LETTURA

 

2

Nomos Tangente neomatik Grigio Platino

Arrivano da Glashütte i Nomos Tangente neomatik Grigio Platino.

Nata oltre trent’anni fa dopo la caduta del muro di Berlino, Nomos Glashütte ha saputo prima guadagnarsi il rispetto di chi essendo appassionato di orologi ne capisce molto, poi ad attirare un pubblico più ampio.

Quali sono le ragioni del suo successo? Tante, ma che si possono classificare in due grandi filoni. All’inizio, aver interpretato meglio di qualsiasi marchio di orologeria il design minimalista del Bauhaus, poi – e qui mi riferisco dal 2015 in avanti – nell’aver alzato il livello tecnico-meccanico a valori sorprendenti per una piccola realtà indipendente.

Novità 2022 Nomos presenta due Tangente che si distinguono per un inedito quadrante grigio platino.

Orologi Tangente

Il Tangente è l’orologio più riconoscibile di Nomos Glashütte. Insieme a Orion, Ludwig e Tetra è stato uno dei quattro orologi con cui il brand entrò nel mercato.

NOMOS Glashütte Tangente 38 mm
NOMOS Glashütte Tangente 38 mm

Fedele al motto “Less is More” coniato da Ludwig Mies van der Rohe, da lontano lo riconosci per la sua cassa cilindrica con anse squadrate e la sottile tipografia. In Germania è diventato un oggetto di culto: non c’è un solo designer o architetto che con abbia un Tangente al polso.

Con un’estetica in puro stile Bauhaus la collezione, con l’arrivo dei due nuovi Platinum Gray, è arrivata a ben 35 referenze tra con o senza fondello in zaffiro.

Nomos Tangente neomatik Grigio Platino due modelli
Nomos Tangente neomatik Grigio Platino 35 e 39

Le sottili casse coprono una vastissima gamma di misure: 33, 35, 38, 39, 41 e 42 mm. I colori dei quadranti non sono da meno: bianco, grigio, champagne, rutenio, nero senza farsi mancare il blu di mezzanotte e dal 2022 anche rodiati.

Ê l’orologio elegante ideale per chi lo desidera dell’esatta misura del suo polso. I Tangente poi sono tra i pochi segnatempo sul mercato che si possono acquistare in coppia, per lui e per lei.

Per i calibri, tutti di manifattura Nomos, si parte dal glorioso e sottilissimo Alpha che deriva dal primo calibro mai realizzato dal brand, a movimenti automatici – anche sofisticati e ultrapiatti (2,6 mm quando a carica manuale).

Movimento Alpha NOMOS Glashütte
Movimento Alpha NOMOS Glashütte

Un’altra dimostrazione di ricercatezza, che giustamente è molto apprezzata dagli appassionati, è che Nomos a seconda delle dimensioni delle casse usa calibri di diametri diversi.

Tra le altre caratteristiche dei Tangente ci sono le finiture, ovviamente di scuola sassone, che descriverò nella sezione movimento.

Tangente Neomatik Grigio Platino

Tangente Neomatik Grigio Platino al polso

Dopo essere uscito nel 2021 in una versione Update con un quadrante blu, ma soprattuto caratterizzata da un’avanzato datario, così raro da non disturbare l’estetica – e con i livelli di pulizia imposti dal Bauhaus, credimi, è una missione quasi impossibile, a Glashütte hanno pensato a un inedito quadrante argento platino ottenuto rodiando la superficie.

Due Tangente Neomatik Grigio Platino, uno con cassa in acciaio da 35 mm l’altro da quasi 39 mm che tra l’altro arrivano a pochi mesi da altre novità Nomos con quadranti oro e argento.

La presenza del rodio in questi Tangente non è casuale.

quadrante Tangente Neomatik Grigio Platino

Il rodio, uno dei fantastici sei insieme a iridio, osmio, palladio, platino, rutenio che costituisce il gruppo dei platinoidi chiamati anche PGM (Platinum Group Metals), è da sempre una delle leghe più pregiate preferite dalla Scuola Orologiera Sassone.

La placcatura avviene tramite elettrolisi in un bagno galvanico. La tonalità dei quadranti somiglia a quella del platino ma con una differenza: il rodio, che spesso viene inserito anche nell’oro bianco, tende a prevalere con tonalità bianche. Immagina un tono argenteo cangiante al bianco.

stile orologio Nomos Tangente Neomatik Grigio Platino

Ma è guardando attentamene il movimento di questi Tangente Neomatik Grigio Platino che scopri la seconda personalità di Nomos.

Movimento

Tutti gli orologi del marchio sono e saranno sempre mossi da calibri proprietari. Nonostante l’obiettivo di Nomos sia sempre stato di costruire orologi con movimenti meccanici indipendenti e decorati proposti allo stesso prezzo di quelli equipaggiati da calibri industriali (obiettivo finora sempre raggiunto), il grande salto tecnico di cui parlavo prima è avvenuto con l’architettura neomatik.

DUW 3001
2015 – Calibro DUW 3001 live (Nomos neomatik DUW 3001)

I Tangente neomatik Platinum Gray, questo è il nome internazionale di queste novità 2022 Nomos Glashütte, sono animati dal calibro DUW 3001.

Questo è il movimento che ha segnato la svolta. Senza l’impiego di un micro rotore o di una massa oscillante periferica è infatti spesso appena 3,2 mm, non un record assoluto ma riferito ad un orologio di manifattura che costa meno di 3.000 euro si, è un primato.

Per raggiungere misure ultra-slim alla Nomos hanno dovuto lavorare sodo sulle tolleranze tra gli elementi arrivando a ridurle sino al 50% della norma.

Quasi tutti i componenti che costituiscono questo calibro sono disposti tra la platina principale e quella superiore chiusa a ¾ cui dislivello arriva al massimo a 1 mm.

Uno dei principali dogmi orologieri sassoni (e anglosassoni) recita che in un movimento gli elementi che appoggiati sul piano inferiore vengono coperti e saldamente bloccati anche dall’alto. Così anche con il passare del tempo (parlo di centinaia d’anni) rimangono sempre immobili nelle loro sedi.

Nomos Tangente neomatik Grigio Platino movimento DUW 3001
Nomos Tangente neomatik Grigio Platino movimento DUW 3001

Come scrivevo sopra qui non è presente alcun micro rotore, ma lo stile meccanico incassato per ridurre gli ingombri al minimo è però ripreso dalla ruota del bilanciere che ad occhio sembra quasi sfiorare il piano inferiore. Il ponte e la racchetta sono invece a filo con la platina a ¾ e comunque entrambi posizionati al suo interno.

Ma è nell’organo regolatore che un appassionato competente dovrebbe individuare la qualità di questo calibro automatico DUW 3001.

Difatti il motore deI Tangente che qui vedi con quadrante grigio platino è regolato con lo scappamento proprietario Swing System.

Nel 2014 in Nomos esplose il desiderio di rendersi indipendente proprio nell’elemento dove molte manifatture devono chinare il capo cedendo al monopolio di Nivarox (Gruppo Swatch) leader mondiale nella costruzione di molle di carica e in paticolare della molla a spirale inserita nella ruota del bilanciere.

Lo scappamento Swing System è stato sviluppato da Nomos in collaborazione con la facoltà di Tecnologia dell’Università di Dresda. Prevede un ponte del bilanciere fissato sul movimento da entrambi i lati.

Nomos Swing System
Nomos Glashütte Swing System

L’architettura di questo movimento mostra dal fondello in zaffiro una platina chiusa a ¾ secondo la visione orologiera sassone che come dicevo consente di bloccare quasi in eterno tutti i componenti sopra disposti.

Se consideriamo che i primi ad implementarla furono gli anglosassoni, sarà anche un’idea vecchia di centinaia d’anni ma è sempre una chicca, così come lo sono i rifiniti dettagli delle decorazioni a coste di Glashütte che interessano anche la massa oscillante. Completano il quadro smussi e viti anch’esse azzurrate.

Caratteristiche Nomos Tangente Neomatik Grigio Platino

  • Referenze: 143, 144, 188, 189
  • Cassa: Acciaio in due pezzi, Vetro zaffiro con trattamento antiriflesso, Fondello zaffiro o pieno.
  • Dimensioni: 38,5 mm /35 mm diametro. – Spessore: 6,9 mm/6,7 mm.
  • Impermeabilità: 50 metri (fino a 5 ATM).
  • Quadranti: Grigio Platino rodiato.
  • Movimento: Calibro DUW 3001, automatico, carica bidirezionale – – Spessore 3,2 mm -Riserva di carica 43 ore, Frequenza: 21.600 a/h, Funzioni: ore, minuti, piccoli secondi alle 6.

Prezzo

Il Tangente Neomatik 39 Grigio Platino costa 2.880 Euro per la versione 39 con fondello trasparente in zaffiro, 2.580 Euro con fondello pieno. Il Tangente Neomatik 35 Grigio Platino costa 2.740 Euro con fondello trasparente in zaffiro, 2440 Euro con fondello pieno. Le versioni con fondello servono a incidere lunghe dediche che Nomos incide su richiesta gratuitamente.

Opinioni

Se per te linee, tecnigrafi o semplicemente disegnare a mano libera è il tuo pane quotidiano, o lo diventerà, è probabile che tu conosca già il Tangente, oppure il giorno che ti metterai alla ricerca di quale primo orologio importante comprare, appena lo vedrai sarà amore a prima vista.

Nomos Tangente neomatik Platinum Gray 35

Il nuovo quadrante grigio platino smussa un po’ il carattere di questo orologio, che visto che in lui scorre il sangue del Bauhaus, nelle versioni standard è piuttosto assolutista e per missione un po’ duro. È pazzesco come in un orologio basti cambiare solo il colore a un quadrante per modificarne decisamente la personalità e di conseguenza il pubblico che lo sceglierà.

Il resto è solo 100% Nomos: un orologio che si avvicina concretamente all’alto di gamma pur rimanendo sempre molto avvicinabile nel prezzo.

Ora come sempre tocca a te.

Conoscevi il Tangente? Che ne pensi di queste nuove versioni grigio platino?

Lascia la tua opinione in un commento.

SCOPRI DI PIÙ

 

Articoli correlati

Commenti

  1. E’ da un pò che seguo Nomos.
    Fanno orologi di manifattura a prezzi “umani” e corretti.
    Sto valutando l’acquisto del Tangente Neomatik update o dello sport.
    Prma o poi uno dei due sarà mio …. 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest