Il magazine online di Orologi di classe

Omega Speedmaster Chronoscope: Caratteristiche e Prezzi

Il marchio Omega introduce Speedmaster Chronoscope, una nuova linea di cronografi vintage look

di Massimo Scalese 5 MIN LETTURA

 

15

di Massimo Scalese 5 MIN LETTURA

 

15

Omega Speedmaster Chronoscope

(Aggiornamento: leggi anche la recensione live) Questa mattina 23 settembre si è tenuta a Milano la presentazione ufficiale della nuova collezione Omega Speedmaster Chronoscope.

Il marchio di Biel-Bienne ha introdotto una nuova serie di cronografi da polso da 43 mm, una misura intermedia tra i 42 mm del Moonwatch e i 44 mm del Dark Side of the Moon.

Come Omega ha tenuto a ribadire il termine Chronoscope deriva dall’unione di due parole greche “Chronos” (tempo) e “Scope” (osservare).

Letteralmente invece Cronografo sta per “Chronos” e “Grápho” (scrivere), e in effetti lo strumento inventato dall’orologiaio francese Nicolas Rieussec nel 1821 scriveva su un rotolo di carta lo scorrere del tempo.

Se si guarda indietro nella storia i conti tornano.

Ne consegue che Omega avrebbe quindi ragione a usare l’appellativo Chronoscope e tutti i cronografi dovrebbero invece chiamarsi “cronoscopi”, incluso quello di Louis Moinet del 1816 che lo inventò. Ma è forse un po’ tardi per cambiare nome.

Speedmaster Chronoscope – Caratteristiche

Bando alle precisazioni, la nuova collezione Omega Speedmaster Chronoscope è composta da sei modelli con cassa in acciaio a finitura lucida e satinata più uno nella speciale lega Bronze Gold che il marchio ha introdotto in un Seamaster 300 lo scorso marzo insieme a parecchie altre novità 2021.

Omega Speedmaster Chronoscope quadrante

Per quanto riguarda i quadranti abbiamo una vasta scelta:

  • Due modelli con quadrante argento e contatori blu
  • Due modelli con quadranti blu, contatori argento e lancette rodiate
  • Due modelli con quadranti argento e contatori neri stile Panda
  • Un modello con quadrante marrone patina per il Bronze Gold

L’elemento che più caratterizza esternamente i Chronoscope di Omega è la presenza delle tre scale di misura più usate ai tempi che i cronografi erano dei veri e propri strumenti.

Omega Speedmaster Chronoscope dettaglio

Eccole in ordine di come sono disposte dall’esterno verso il centro.

  • Scala tachimetrica: Serve per conoscere la velocità media di un veicolo che percorre un chilometro o millesimo di miglio.
  • Scala telemetrica: É in grado di misurare la distanza di un fenomeno, luminoso e sonoro allo stesso tempo, come un fulmine con l’associato tuono.
  • Scala Pulsometrica: scala per misurare in tempi rapidi (30 pulsazioni) la frequenza del cuore al minuto.

Lo Speedmaster Chronoscope Bronze Gold presenta lancette a foglia e numeri arabi rivestiti in Bronze Gold PVD e una lunetta in ceramica.

Il Bronze Gold è una lega molto particolare arricchita con elementi nobili come il 37,5% di oro, il palladio e l’ argento. Il risultato visivo è una tonalità rosa tenue e, stando a quello che dice Omega, una resistenza alla corrosione senza precedenti.

Omega Speedmaster Chronoscope vista frontale

Gli orologi sono corredati da cinturini in pelle blu, marrone o nero con microfori che rivelano un rivestimento interno color rosso, tipica tinta Omega.

In alternativa sono disponibili bracciali in acciaio a finitura lucida e satinata con una speciale chiusura pieghevole che permette di allargare il diametro di 2-3 mm. Il disegno del bracciale ricorda quello dello “Speedmaster Nixon” – un Moonwatch che Omega dopo la prima missione sulla Luna donò all’allora Presidente degli Stati Uniti, il quale cortesemente lo rifiutò.

Movimento

Tutti gli Speedmaster Chronoscope montano il calibro Omega 9908. Si tratta di un movimento che non ha nulla a che vedere con quello del nuovo Speedmaster, per quanto muniti entrambi di scappamento coassiale, una novità per i carica manuale.

Presenta una graziosa platina decorata a raggiera di un unico pezzo da cui spunta il ponte che sostiene la ruota del bilanciere.

Omega Speedmaster Chronoscope movimento

Le funzioni di cronografo sono smistate tramite ruota a colonne, la soluzione più morbida e precisa.

Come tutti i movimenti Omega è certificato Master Chronometer dal METAS (Istituto Svizzero di Metrologia) ed è resistente a campi magnetici sino a 15.000 Gauss.

Per migliorare la riserva di carica dell’orologio Omega ha inserito due bariletti con rivestimento Diamond-Like-Carbon antiusura.

Speedmaster Chronoscope – Prezzi

Come ho riportato sopra la collezione è per ora composta da 7 orologi, 6 in acciaio e 1 in Bronze Gold. Ecco i prezzi partendo dall’ultimo.

  • Ref 32992435110001 – 14.100 Euro
  • Ref. 32930435102001 – 8.700 Euro
  • Ref. 32933435102001 – 8.400 Euro
  • Ref. 32930435102002 – 8.700 Euro
  • Ref. 32932435102001 – 8.400 Euro
  • Ref. 32930435103001 – 8.700 Euro
  • Ref. 32932435103001 – 8.400 Euro

Prime Opinioni

La collezione Speedmaster Chronoscope si rifà ai cronografi vintage che venivano costruiti negli anni ‘30/40, un “tasto” su cui battono oramai tutti i marchi di orologeria.

Qualità ai vertici e movimento all’avanguardia, insomma i soliti connotati che contraddistinguono l’orologeria di Omega. Delle versioni in acciaio quello che mi è piaciuto di più è quello con quadrante blu e contatori argento. Il modello Bronze Gold, che per il materiale della cassa costa quasi il doppio, è quello che – potendoselo permettere – mi ha colpito di più in assoluto. Con la sua tonalità di cassa e quadrante ha un’anima molto vintage, e con la lunetta in ceramica persino un po’ steampunk. In parole povere lo trovo molto originale.

Omega Speedmaster Chronoscope Bronze Gold

Anche il prezzo, soprattutto dei Chronoscope acciaio, penso sia abbastanza invitante visti marchio e contenuti.

Peccato che per ora esista solo con cassa da 43 mm, una misura davvero non per tutti i polsi, ma come ha dimostrato il brand con il Seamaster Aqua Terra, che è disponibile in due misure (38 mm e 41 mm), se gli Speedmaster Chronoscope risquoteranno successo e verrà fuori la richiesta, sono sicuro che in Omega ridurranno la dimensione della cassa.

L’unico paletto tecnico è che, cosa che fa molto onore a un orologio da 43 mm, il calibro Omega 9908 misura 40 mm. Perciò è assente la ciambella che gli appassionati tanto detestano, ma lo spazio per ridurre l’orologio di dimensioni è molto esiguo, almeno con il movimento che monta.

Cosa ne pensi?

Lascia le tue impressioni in un commento.

SCOPRI DI PIÚ

 

Articoli correlati

Commenti

  1. Complimenti per la recensione. Condivido ogni parola!! Volevo solo aggiungere questo aneddoto: molti particolari sono presi dallo speedmaster reduced ref. 324.30.38.40.06.001…andate a confrontare

  2. Fascino estremo, look vintage dato anche dalle tre scale che graficamente completano il quadrante (forse troppo affollato).
    Bellissimo il nuovo movimento a carica manuale con le sue rifiniture all’altezza del Brand!!!!
    Più gradevole con il cinturino piuttosto che il bracciale che a vederlo sembra troppo “leggero”

  3. Forse quadrante un po’ “affollato” figuriamoci se fosse un 38 mm. mi piace fondo bianco e indici e sfere azzurre. Apprezzo il ritorno alle origini delle case orologiere perché gli orologi erano pieni di personalità.

  4. In effetti il cinturino valorizza di più la sua impostazione vintage. Grazie per il commento Andrea! 🙂

  5. Grazie per il comento Renato! Allora puoi sbizzarrirti nella scelta… Oramai quasi tutto quello che il mercato offre è “vintage look”.

  6. Dove si é tenuta la presentazione? quando sarà possibile vederli dal mio concessionario di fiducia?
    Grazie

  7. Grazie per la domanda Matteo! Il lancio italiano per la stampa si è tenuto in un Hotel di Milano centro. Delle consegne non se n’è parlato e infatti se vai sul sito ufficiale Omega tutti gli Speedmaster Chronoscope sono contrassegnati dalla scritta “Al momento non disponibile”. Rivolgerti al tuo concessionario di fiducia potrebbe essere un’ottima idea: lui sarà senz’altro informato, oppure potresti provare a chiamare direttamente una Boutique Omega, ma non ho idea se te lo diranno per telefono.

  8. OTTIMO MODELLO CHE RICORDA TCM SORCI VERDI,FONDO NERO.
    PREZZO TROPPO TROPPO ALTO PER UN OMEGA SPEEDMASTER

  9. Adoro i movimenti a carica manuale, meraviglia.
    Secondo me però mancano alcune caratteristiche per me essenziali:
    Sfere con Super-luminova (impensabile avere un orologio che non riesco a leggerne l’ora al buio) e la data.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest

Continuando a utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close