Il magazine online di Orologi di classe

Orologi GMT: Una Categoria Che Negli Ultimi Anni É Esplosa

Elenco dei 15 migliori Orologi GMT per tenere sempre sott’occhio la differenza tra due o più fusi orari

di Davide Colombo 9 MIN LETTURA

 

4

di Davide Colombo 9 MIN LETTURA

 

4

orologi GMT

Molti credono che il primo orologio GMT sia stato il Glycine Airman del 1953: non è un’eresia ma per quanto fosse all’avanguardia, marcava un secondo fuso orario solo attraverso una lunetta girevole. Non era presente alcuna lancetta aggiuntiva che indicasse simultaneamente all’ora locale quella di un secondo meridiano. Il primo orologio GMT è il Rolex GMT-Master reso disponibile al pubblico nel 1955. In seguito, Glycine aggiunse anche lei una vera indicazione GMT.

Negli ultimi anni gli orologi GMT sono letteralmente esplosi.

In tutto questo c’è molto lo zampino di Rolex che da oltre cinque anni a questa parte ha svelato una sfilza di GMT-Master II. Nel 1954 il Rolex GMT-Master è stato il primo orologio GMT della storia.

Qualche anno prima, il 2 maggio 1952, trentasei passeggeri salendo a bordo di un aereo della British Overseas Airways Corporation, volando senza scalo da Londra a Johannesburg diedero ufficialmente il via all’era dei jet e ai viaggi a lungo raggio.

Nel 1953 la Pan American World Airways insieme a una compagnia di volo europea che si vocifera fosse la nostra Alitalia contattò Rolex per commissionarle un orologio per i suoi piloti con funzione GMT.

Rolex GMT-Master 6542
Rolex GMT-Master 6542 del 1954

A seguito degli accordi raggiunti venne costituito un gruppo formato da orologiai e da personale delle due compagnie che si mise subito all’opera. Si partì modificando un Oyster che era già in fase avanzata di sviluppo: si trattava della referenza 6204 che identifica il primo Submariner della storia che la Maison lanciò ufficialmente l’anno dopo al salone di Basilea del 1954.

Rolex GMT-Master 6542 Pan-Am quadrante bianco
Rolex GMT-Master 6542 Pan-Am quadrante bianco

Comunque non penso che il successo che oggi riscuote il GMT-Master II sia legato a queste vicende, quanto piuttosto alla moda, mania, ossessione di possedere un Rolex.

Che Cos’è un Orologio GMT?

Un GMT è un orologio che con l’ausilio di una lunetta girevole con scala delle 24 ore e una lancetta delle ore aggiuntiva è in grado di indicare contemporaneamente due o più fusi orari.

Oggi questa complicazione è la preferita, e non solo dai viaggiatori che ne hanno una reale necessità ma da tutti quelli che vogliono un orologio sportivo, pieno di lancette, con luccicanti ghiere che per distinguere le 12 ore del giorno da quelle della notte sono di solito di due colori contrastanti.

I Migliori Orologi GMT

Quando si parla di orologi GMT nessuno riesce a battere il GMT-Master.

Cio nonostante il fatto che sia un Rolex, e che come tutti i modelli sportivi del marchio svizzero essendo contingentato sia quasi impossibile da acquistare al corrente prezzo di listino di 10.950 Euro (con bracciale Jubilee), e ce ne vogliono quasi il doppio se lo vuoi subito, tutto questo ha fatto si che sempre più appassionati rinuncino alla famosa ghiera bicolore e si mettano in cerca di alternative.

In questo articolo proponiamo una selezione dei migliori orologi GMT del momento, anche molto abbordabili.

Citizen Promaster Diver’s Eco Drive GMT Super Titanio

orologio Citizen Promaster Diver's Eco Drive GMT Super Titanio

Il Citizen Diver’s Eco Drive GMT Super Titanio combina robustezza e stile. Dotato della tecnologia Eco-Drive, elimina la necessità di cambiare batteria, attingendo energia dalla luce. Realizzato in Super Titanio, offre leggerezza e resistenza, mentre la funzione GMT permette di monitorare due fusi orari contemporaneamente. Un perfetto compagno per gli appassionati di immersioni e viaggi.

Dimensioni: 42 mm
Impermeabilità: 200 metri
Movimento: Citizen quarzo Eco-Drive

SCOPRI DI PIÚ

Seiko 5 Sports GMT

Seiko 5 Sports GMT

A giugno dell’anno scorso Seiko ha svelato il GMT automatico più economico al mondo, potevo non includerlo in questo elenco di orologi GMT? Un prezzo incredibilmente basso per la complicazione di un secondo fuso orario su un movimento meccanico, ma la qualità è quella Seiko quindi si va sul sicuro. Monta un vero movimento automatico (non self-winding) e con lui anche se le sue prestazioni non sono da subacqueo puoi anche immergerti senza problemi.

Dimensioni: 42,5 mm
Impermeabilità: 100 m
Movimento: Seiko 4R34 meccanico automatico

SCOPRI DI PIÚ

Bulova GMT Wilton Automatic

Bulova GMT Wilton Automatic

I Wilton sono tra gli orologi GMT con movimento meccanico più economici. Sono tre modelli dal look un po’ classico (nota gli indici delle ore a numeri romani) e un po’ moderno, tutti comunque estremamente abbordabili. Presenta le inconfondibili quattro lancette di cui una con freccia rossa che identifica la funzione GMT. Animato da un movimento automatico Miyota la lettura è immediata. La sfera GMT si legge in combinazione con l’anello esterno che mostra gli indici delle 24 ore per marcare il secondo fuso orario.

Dimensioni: 43 mm
Impermeabilità: 30 m
Movimento: Miyota 9075 meccanico automatico

SCOPRI DI PIÚ

Glycine Airman Vintage The Chief Purist 40 mm

orologio Glycine Airman Vintage The Chief Purist 40 mm

Ecco un’occasione da non perdere! Sono riuscito a trovare il leggendario Airman a meno di 850 Euro. Per poco come abbiamo visto non è stato il primo orologio GMT della storia. La prima versione, esattamente come quella che vedi, mostrava il tempo in formato 24 ore ma non possedeva la lancetta del secondo fuso orario. Il Glycine Airman è stato uno degli orologi assegnati durante la guerra del Vietnam.

Dimensioni: 40 mm
Impermeabilità: 30 metri
Movimento: Glycine GL293 automatico (Base ETA 2893-2 / Sellita SW 330)

SCOPRI DI PIÚ

Mido Ocean Star GMT

Mido Ocean Star GMT

Probabilmente è il miglior orologio GMT per rapporto qualità prezzo e oltre a essere abbordabile è molto ben costruito. Facile da regolare lo abbiamo usato una settimana e recensito. Sobrio grazie al colore blu uniforme è a metà tra un subacqueo e un GMT. Monta un calibro automatico ETA rifinito da Mido con ben 80 ore di riserva di carica.

Dimensioni: 44 mm
Impermeabilità: 200 metri
Movimento: Mido automatico Calibro 80 (base ETA C07.661)

Seiko Presage Sharp Edged GMT

Seiko Presage Sharp Edged GMT

La collezione Presage Sharp Edged di Seiko è stata introdotta nel 2020. Si distingue per un quadrante dal profilo delicato e per le linee squadrate della cassa che aggiungono un tocco di modernità. Monta il raffinato calibro automatico 6R64 con funzione GMT, un robusto movimento molto resistente ai campi magnetici.

Dimensioni: 42,2 mm
Impermeabilità: 100 metri
Movimento: Seiko automatico 6R64

SCOPRI DI PIÚ

Oris Aquis GMT Date

Oris Aquis GMT Date

Oris Aquis GMT Date ha segnato l’arrivo nella collezione di una lunetta in ceramica. Permette al segnatempo di visualizzare simultaneamente l’ora di tre fusi orari: il primo tramite le normali lancette centrali, un secondo mediante la lancetta centrale GMT aggiuntiva e un terzo allineando la lunetta con la lancetta centrale delle ore. Monta un movimento Sellita SW 330-1 rifinito da Oris.

Dimensioni: 43,5 mm
Impermeabilità: 300 metri
Movimento: Oris 798 automatico (base SW 330-1)

SCOPRI DI PIÚ

TAG Heuer Aquaracer Professional 300 GMT

TAG Heuer Aquaracer Professional 300 GMT

TAG Heuer l’ha fatta semplice: ha preso l’Aquaracer Professional 300 ristilizzato nel 2021, gli ha sostituito il movimento con uno GMT e voilà: ecco un orologio GMT e subacqueo sino a 300 metri. Il quadrante di un profondo blu notte è come negli ultimi Aquaracer con le consuete linee orizzontali. La lunetta è in ceramica bicolore bianca e blu. Nulla di speciale per il movimento – base Sellita SW330-2 – che però può vantare robustezza e affidabilità.

Dimensioni: 41 mm
Impermeabilità: 300 m
Movimento: TAG Heuer Calibre 7 (base Sellita SW330-2) meccanico automatico

SCOPRI DI PIÚ

BULGARI Aluminium GMT

orologio BULGARI Aluminium GMT

Il Bulgari Aluminium GMT si caratterizza per un design minimalista molto elegante e l’innovativo utilizzo di materiali come l’alluminio e la gomma. Dotato di una funzione di secondo fuso orario GMT, questo orologio combina una funzionalità utile con un design raffinato, e costa molto meno di quello che ti aspetteresti da un marchio come Bulgari.

Dimensioni: 40 mm
Impermeabilità: 100 m
Movimento: Bulgari B192 (base ETA Calbre 2892A2) meccanico automatico

SCOPRI DI PIÚ

Bell & Ross BR 05 GMT White

Bell & Ross BR 05 GMT White

Alla versione con quadrante nero, nel 2022 si è aggiunto il BR 05 GMT caratterizzato da un quadrante bianco opalino, un bianco-argento metallizzato galvanizzato con una particolare grana. Il bracciale integrato, in acciaio come la cassa, ha una finitura satinata con le sole maglie centrali lucide. È disponibile un secondo modello con cinturino in caucciù per uno stile più sportivo ad un prezzo leggermente più economico. Questo orologio è uno sportivo, e nel bracciale integrato alla cassa riprende il concetto dei modelli degli anni ‘70 che hanno dato vita a una categoria oggi molto ricercata.

Dimensioni: 41 mm
Impermeabilità: 100 metri
Movimento: Bell & Ross BR-CAL.325 (base Sellita SW330-1) meccanico automatico

SCOPRI DI PIÚ

Tudor Black Bay GMT

Tudor Black Bay GMT

Essendo il marchio più abbordabile di Rolex, Tudor ha da sempre la reputazione di offrire la qualità e lo stile di Rolex a prezzi meno esorbitanti. Basato sul popolare subacqueo Black Bay questo GMT vanta una lunetta bidirezionale con un bellissimo inserto Pepsi in alluminio e un quadrante nero opaco. E’ quanto di più vicino si possa avere a un Rolex GMT spendendo molto meno di 5.000 Eur e soprattutto riuscendo a comprarlo.

Dimensioni: 41 mm
Impermeabilità: 200 metri
Movimento: Tudor MT5652 automatico

Omega Planet Ocean 600 M Co-Axial Master Chronometer GMT

Omega Planet Ocean 600 M Co-Axial Master Chronometer GMT

La collezione Planet Ocean risale al 2005 ma questo modello è l’ultima versione della fortunata linea di orologi subacquei di Omega. Il quadrante in ceramica nera presenta indici e numeri arabi applicati. Il suo avanzato calibro coassiale è certificato Master Chronometer, ciò significa che ha superato gli 8 rigidi test stabiliti dal METAS (Istituto Federale Svizzero di Metrologia).

Dimensioni: 43,5 mm
Impermeabilità: 600 metri
Movimento: Omega automatico 8906

Rolex GMT-Master II

Rolex GMT-Master II

Questo prima o poi te lo aspettavi. Discendente dell’originale GMT-Master, il GMT Master II rimane l’orologio GMT più desiderato al mondo. Purtroppo la lista d’attesa per acquistarlo nella variante con lunetta Pepsi in ceramica quando riesci a farne parte è lunghissima, e non parliamo dei prezzi del mercato parallelo. È incredibilmente bello, con un design iconico che pochi orologi al mondo possono eguagliare.

Dimensioni: 40 mm
Impermeabilità: 100 metri
Movimento: Rolex automatico 3285

SCOPRI DI PIÚ

Patek Philippe 5524G Calatrava Pilot Travel Time

Patek Philippe 5524G

Continuiamo questo viaggio volando di fuso in fuso con un GMT ai vertici. Il 5524G appartiene all’iconica collezione Calatrava che esiste dagli anni ’30, ma gioca le sue carte con un insospettabile cassa in oro bianco e un quadrante in stile orologio da pilota. La data appare in un quadrante secondario alle 6, poi ci sono due indicatori giorno/notte per l’ora locale e di casa, e naturalmente una lancetta GMT. Questo è l’orologio GMT che vorrai comprare quando sarai arrivato al vertice.

Dimensioni: 42 mm
Impermeabilità: 60 metri
Movimento: Patek Philippe automatico 324 S C FUS

Greubel Forsey GMT Balancier Convexe

Greubel Forsey GMT Balancier Convexe

E ora un pezzo esagerato sia nella rappresentazione unica della funzione GMT sia per la fattura a mano e le finiture senza dimenticare il suo prezzo stratosferico. Questo orologio meccanico segna un secondo fuso orario con un globo che compie una rotazione al giorno, i tempi di Estate e Inverno e le città che osservano l’ora legale. L’unico neo è la mancanza di un indicatore di riserva di carica per il movimento a carica manuale.

Dimensioni: 43,50 mm (lunetta 46,50 mm)
Impermeabilità: 100 m
Movimento: Greubel Forsey meccanico manuale

SCOPRI DI PIÚ

Movimenti Orologi GMT

Esistono due fondamentali tipi di GMT con movimento meccanico. Nel primo tirando una volta la corona verso l’esterno si accede alla regolazione della lancetta GMT la quale solitamente si sposta a scatti di un’ora muovendosi indipendentemente dalle altre lancette. Aprendo ancora la corona si può impostare ore, minuti e eventualmente datario; nel frattempo si muove anche la sfera dei fusi orari.

Nel secondo tipo la funzione GMT s’imposta diversamente. Quando fai scattare di un passo la corona, ti trovi subito ad agire sulla sola lancetta delle ore standard che è quella che in un orologio GMT visualizza l’ora locale e che anche lei si sposta a passi di un’ora. Lo scatto successivo permette di muovere le lancette tutte insieme.

Alcuni considerano il secondo (che è il sistema utilizzato da Rolex, ma anche da orologi esageratamente più raggiungibili tipo i Mido) come il vero orologio GMT, in quanto in questo caso è possibile atterrare in una località con un nuovo fuso orario, aggiornare rapidamente l’ora locale e non preoccuparti più di nulla. Basterà un rapido sguardo per controllare l’ora e sapere quando sarà il momento di chiamare casa.

Opinioni

Sì, il tuo smartphone ti dice l’ora, ma riesce a mostrarti insieme l’ora locale e l’ora di casa? Non credo.

Un GMT fa tutto questo, visualizza contemporaneamente l’ora di almeno due diversi fusi di cui il secondario a scelta che puoi consultare con un rapido sguardo. Non solo, ma i migliori orologi da viaggio saranno un accessorio che completerà il vestito che indossi, diventando il compagno ideale in tutte le tue escursioni.

Sono un po’ romantico riguardo gli orologi GMT? Forse, ma una volta che conosci la loro storia è difficile non lasciarsi andare.

Che ne dici?

Lascia il tuo pensiero in un commento.

 

Articoli correlati

Commenti

  1. Buongiorno,
    seguo il vostro sito da tempo e vi ringrazio per averlo creato.
    Riguardo al primo GMT Rolex di cui parlate in questo articolo, la notizia si scontra con l’articolo del Sig. Scalese quando ha recensito il Longines Spirit Zulu 39 mm, nel quale affermava che il primo orologio GMT fosse stato presentato nel 1925 proprio da Longines.
    Chi ha ragione?
    Cordiali saluti.
    Massimo

    1. Ciao Massimo, ti ringrazio per aver portato alla nostra attenzione questo dettaglio e per la tua fedeltà nel seguire il nostro sito. Hai ragione nel sottolineare che Longines aveva prodotto un orologio con funzione GMT già nel 1925, molto prima dell’introduzione del Rolex GMT-Master nel 1954. Quel modello è un pezzo significativo nella storia dell’orologeria e merita di essere riconosciuto come tale.

      Ma la differenza principale tra il Longines del 1925 e il Rolex GMT-Master del 1954 è la presenza solo nell’ultimo di una lunetta girevole graduata 24 ore. Questa ha non solo permesso una lettura di un terzo fuso orario, ma ha anche stabilito un design e una funzionalità che sono diventati il riferimento per gli orologi GMT dell’era moderna che anche Longines segue. Ecco perchè quell’Oyster è ritenuto all’unaminità il primo vero GMT da polso della storia. A mio parere, senza togliere nulla al marchio di Saint Imier, possiamo dire che grazie alle sue particolarità il GMT-Master è l’archetipo degli orologi GMT moderni a cui si rifanno oggi tutti gli orologi con questa complicazione. Grazie per aver sollevato la questione!

  2. RItengo che sia più corretto dire che Longines sia il primo inventore della complicazione GMT. Diamo a Cesare….
    Creare una nuova complicazione credo sia molto più impegnativo che aggiungere una lunetta anche se sia stata comunque una novità.
    Perché l’orologeria con crea modelli GMT provvisti della sola lunetta graduata con le 24 ore?
    Grazie. Saluti
    Stefano

    1. Grazie per il commento. É un’opinione personale e come tale va rispettata ma la storia dice che la funzione GMT (Greenwich Mean Time) negli orologi è stata inventata da Rolex nel 1954 con il modello GMT-Master. Longines ha prodotto orologi da polso con indicazione di un secondo fuso orario ma solo successivamente a Rolex. Per quanto riguarda la domanda “Perché l’orologeria con crea modelli GMT provvisti della sola lunetta graduata con le 24 ore?” É esattamente quello che fece Glycine presentando nel 1953 il modello Airman.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest