Il magazine online di Orologi di classe

Andreas Strehler Trans-Axial Remontoir Tourbillon, che pezzo!

In questo post si parla di Andreas Strehler Trans-Axial Remontoir Tourbillon, un segnatempo che combina un remontoir d'égalite, che è lo stato dell’arte dei meccanismi a forza costante, un tourbillon e altre finezze. Tutte le spiegazioni in profondità.

di Massimo Scalese 5 MIN LETTURA

 

0

di Massimo Scalese 5 MIN LETTURA

 

0

Andreas Strehler Trans-Axial Remontoir Tourbillon

Hai davanti a te Andreas Strehler Trans-Axial Remontoir Tourbillon, un segnatempo che combina un remontoir d’égalite, che è lo stato dell’arte dei meccanismi a forza costante, un tourbillon e altre finezze cui non sono molti al mondo a saperle declinare in un segnatempo di Alta Orologeria.

La complicata mente di Andreas Strehler

Anche vista in un contesto di fenomeni come l’accademia AHCI la mano di Andreas Strehler è piuttosto unica.

Invece che procedere per gradi in un terreno classico spesso l’orologiaio indipendente svizzero ha cercato la complicazione dove a altri non veniva neppure in mente.

Andreas Strehler Trans-Axial Papillon
Andreas Strehler Papillon

Così è stato per il Papillon orologio Mystérieuse di Strehler – dal termine coniato da Jean Eugène Robert-Houdin che nel 19° secolo fu il primo a realizzare segnatempo misteriosi in cui le ruote che muovevano le lancette erano invisibili.

Papillon adotta ruote in zaffiro. Il colpo di genio di  Strehler è che le due ruote trasparenti che segnano le ore hanno si un numero identico di denti ma girano con un rapporto di 1:12 (ore: minuti). Questo comportamento Andreas l’ha ottenuto usando una doppia ruota intermedia in cui sono montate coppie di ruote e coppie di pignoni. Complicato? È la firma di Strehler.

Oppure quando l’orologiaio si è intestardito (riuscendoci) a creare più volte l’orologio con fasi lunari più preciso al mondo distanziando tutti di milioni di anni e migliorandolo di continuo.

Leggi anche: Le Fasi Luna di Andreas Strehler perdono 1 giorno ogni 2,060,757 anni “

Devi sapere che Andreas Strehler è anche un profondo e abile appassionato di computer.

Programma con facilità in diversi linguaggi avanzati, dote che lo aiuta molto soprattutto quando si tratta di trovare un giusto equilibrio tra ruotismi necessari e le dimensioni di un movimento di un orologio da polso.

Ultimo ma non meno importante Strehler ha collaborato per molti marchi di orologeria di lusso e non tra cui H. Moser & Cie, Harry Winston, Maîtres du Temps, Maurice Lacroix.

Andreas Strehler Trans-Axial Remontoir Tourbillon: la complicata via della precisione

Partiamo dall’energia. Come tutti i segnatempo di Andreas per la carica il Trans-Axial Remontoir Tourbillon si affida a un doppio bariletto. Qui la scarica a un certo punto é limitata da una ruota epicicloidale; un po’ lo stesso effetto che fa la croce di Malta la ruota epicicloidale serve a utilizzare solo la parte di forza ottimale di ciascun bariletto.

Andreas Strehler Trans-Axial Remontoir Tourbillon

Molti, come si vede spesso, si sarebbero fermati qui ma per Andreas non era sufficiente.

Secondo l’orologiaio anche usando i migliori lubrificanti e operando con le minori tolleranze l’energia che passa dai bariletti all’organo regolatore – per quanto così limitata negli sbalzi – può subire lo stesso dei cali improvvisi. È qui che entra in ballo un dispositivo di forza costante.

Diamoci una regolata con il Remontoir d’égalité

Del Remontoir d’égalité ne ho già scritto diverse volte: è un’autentica magia meccanica nata nella notte dei tempi! Una spiegazione approfondita, rilasciata da un grande Maestro la puoi trovare in questo articolo.

Nel Remontoir d’égalité di Andres Strehler l’energia fornita dalle molle dei due bariletti attraverso il treno del tempo viene accumulata in una molla; questa agisce su di un braccio satellite tenuto in posizione da una ruota a stella. Un dente di questa ruota stellare poggia sulla pietra posta sulla paletta dello scappamento.Andreas Strehler Trans-Axial Remontoir Tourbillon

Ogni secondo il braccio rilascia la ruota stellare e essa ruotando di un dente fa salire il braccio del satellite di 6° in avanti. Nel contempo un dente del satellite è bloccato contro la pietra e il ciclo ricomincia.

Mentre avanza di 6° il braccio satellite ricarica la molla che da energia allo scappamento. La quantità di forza trasferita allo scappamento è quindi sempre la stessa, è costante. L’energia viene trasferita attraverso un asse.

Strehler Remontoir

Per quanto la presenza di un tourbillon dia a un orologio meccanico più uno spettacolo ineguagliabile che migliorare la precisione, il Remontoir d’égalité contribuisce a farlo operare al meglio, come farebbe anche con una semplice ruota del bilanciere.

Il Trans-Axial: la finezza finale

Si racconta che Andres Strehler abbia lavorato molto a lungo al progetto di questo segnatempo e eccoci giunti all’ultimo fine accorgimento tecnico di questo maestoso tourbillon.

Andreas Strehler Trans-Axial Remontoir Tourbillon

Ricapitolando il Trans-axial Remontoir Tourbillon possiede un sofisticato movimento che cura i minimi dettagli sin dalla presenza di una ruota epicicloidale che taglia via tutta l’energia a rischio di grande irregolarità, prosegue con il sofisticato dispositivo di forza costante Remontoir d’égalité e un bel tourbillon.

La finezza finale è il sistema di ricarica manuale brevettato da Strehler che, come il noto differenziale utilizzato nel campo automobilistico, possiede speciali ingranaggi conici. Una soluzione che sembra molto apprezzata dagli stessi colleghi di Strehler. La tensione dei bariletti è indicata da un indicatore di riserva di carica con una minuscola coppia di ingranaggi.

Andreas Strehler Trans-Axial Remontoir TourbillonCome spesso accade il Remontoir d’égalité è a sua volta protagonista di un’indicazione magica: avanzando a ogni secondo, collegando li una sfera essa visualizza gli incantevoli secondi morti. Se non sai cosa sono leggi questo articolo approfondito.

Conclusioni

Quando incontri segnatempo come Andreas Strehler Trans-Axial Remontoir Tourbillon non vorresti mai scrivere la parola fine.

Infatti non ho ancora parlato della sua estetica, ma nel comunicato stampa di Strehler non era presente alcun dettaglio! Sarà stata l’emozione di presentare dopo tanto tempo il suo annunciato e così speciale tourbillon? Forse, ma rimediamo subito a naso.

La cassa che dovrebbe essere in oro bianco riprende la tipica forma molto originale dei Sauterelle di Andreas. Dovrebbe misurare circa 41 mm di diametro. A meno che visto l’impegno economico non sia stato pensato per un mercato XXL.

Andreas Strehler Trans-Axial Remontoir Tourbillon

Quasi inutile sottolineare le finiture: il movimento che ha tre ponti in oro 18 k presenta tutti gli elementi smussati e lucidati a mano.

Prezzo: 182.500 CHF

Che aggiungere ancora? Questo tourbillon non é per tutti, ma non tanto per il prezzo che a mio avviso é relativamente invitante per il pacchetto offerto, piuttosto perché non sono molti coloro al mondo che potendoselo permettere, a un brand di Alta Orologeria conosciuto, a prescindere che possa essere di grande qualità, preferiscono invece un pezzo con soluzioni meccaniche da brivido. E se non sei un vero appassionato non avrai mai sentito nominare chi l’ha sognato, ideato e manufatto.

Altre informazioni sul sito ufficiale di Andreas.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest