Il magazine online di Orologi di classe

Perché un Rolex Batman è Così Costoso?

Analisi approfondita su perché il Rolex più desiderato del momento costa (quando lo trovi) 18.000 Euro

di Massimo Scalese 9 MIN LETTURA

 

73

di Massimo Scalese 9 MIN LETTURA

 

73

Rolex Batman

Oggi acquistare un Rolex nuovo significa scontrarsi contro un paradosso commerciale: piace, tanti lo comprerebbero, quanti ci riescono?

Hans Wilsdorf e tutti quelli che sono venuti dopo lui hanno fatto le cose bene e sempre nei tempi giusti.

Hans Wilsdorf
1942 Hans Wilsdorf fondatore Rolex

Quando ai primi del 900 l’orologio finì al polso in pianta stabile aprì un mare di opportunità circa:

  • Utilizzo
  • Sviluppo tecnico
  • Status

L’ultima è la ragione principale per cui oggi Rolex è l’orologio più desiderato del pianeta, e anche rispetto a marchi che a parità di prezzo offrono prodotti artigianali e/o meccanicamente più avanzati.

Ma questo fa parte di tutti i giochi. Nella musica ad esempio, a parità di livello di professionalità di un gruppo ci sono generi più ascoltati perché più facili ma che non sono certo migliori per questo.

Un prodotto è altamente ricercato non solo perché è molto forte in quello che promette di fare; lo è in modo speciale quando è capace di far percepire al consumatore che con lui potrà spingersi molto più in alto. A volte si tratta solo di suggestione.

È l’aurea che ogni azienda vorrebbe sempre creare intorno a ciò che produce.

 

1926 Rolex Oyster
1926 Rolex Oyster ottagonale

 

All’inizio Rolex si è concentrata solo sulle innovazioni.

Per citarne solo due che oramai conosciamo benissimo, la cassa Oyster che ha segnato l’arrivo del primo orologio impermeabile – e adatto ad essere indossato tutti i giorni, e il GMT-Master che nel 1955 è stato il primo segnatempo pensato per gli allora neonati voli transcontinentali.

1955 Rolex GMT-Master
1955 Rolex GMT-Master

Ma Rolex ha da molto tempo voltato pagina.

Decidendo che per lei il concetto di orologio, maturato e diviso in precisi stili e collezioni, va bene così, oggi preferisce concentrarsi a perfezionare tutto quello che ha creato sino a oltre mezzo secolo fa. E ad escogitare nuove e sempre più affilate strategie commerciali.

Il paradosso cui ho accennato all’inizio del post sta che nel mondo un numero impressionante di effettivi potenziali acquirenti di un Rolex sportivo in acciaio (forse qualche centinaio di migliaia di individui), difficilmente vedranno un GMT-Master 2 Batman, a meno che non siano disposti ad acquistarlo dal mercato grigio e per più del doppio del prezzo di listino.

Rolex Batman 2019
2019 Rolex GMT Master II “Batman” 126710BLNR

Questo fatto sta facendo impazzire gli appassionati della corona.

A sentire la voce del brand, già da qualche anno le consegne col contagocce ai rivenditori ufficiali dovevano servire a contrastare il mercato parallelo, ma qualcosa ha fatto si che le cose andassero esattamente al contrario.

È un gioco molto più sottile di quanto si possa normalmente immaginare.

In realtà oggi più di un marchio di lusso segue le orme di Rolex e del santo Graal dell’orologio in acciaio. Audemars Piguet e Patek Philippe ad esempio, che in comune con i coronati hanno un’altissima richiesta delle loro rispettive punte di diamante: il Royal Oak e il Nautilus.

Scendiamo ora nei dettagli del GMT Master 2 più richiesto del momento.

Rolex ci ha messo molto tempo per costruire la Batman mania e il prezzo a quattro zeri con cui oggi passa da una mano all’altra.

2005 Rolex GMT Master II Cerachrom
2005 Rolex GMT Master II Cerachrom

Nel 2005, in occasione del 50° anniversario del GMT-Master, la casa sostituì per la prima volta la ghiera di alluminio con una in ceramica. Completamente nera con numerazione in PVD oro è stata montata sulla referenza 116718 in oro. Due anni dopo finì nella versione acciaio ora uscita di produzione.

2007 Rolex 116610LN
2007 Rolex 116610LN

Com’è avvenuto poi per altri modelli come il Daytona sembrava solo un normale aggiornamento alla Rolex: nuovo materiale perchè più durevole, inscalfibile, etc.

Nel 2013 arriva il primo Batman. A quel punto la Maison sottolinea la prima volta della colorazione blu e nera della lunetta Cerachrom e l’impossibilità, sinora, di creare una doppia cromia su una lunetta in ceramica monoblocco.

Rolex Batman 2013
2013 Rolex GMT Master II “Batman” 116710BLNR – Copyright Gadgetmac // Nest Photo – original pic

L’insolito GMT incomincia così il classico iter commerciale della Maison riservato agli sportivi in acciaio, ma all’inizio non era così raro, prova ne è che il mercato parallelo lo proponeva si con un bel ricarico ma molto lontano dai prezzi di oggi.

Semmai la richiesta era alta perché comunque Rolex aveva deciso di non concedere ancora la ceramica al più classico e modello originale della collezione: il Pepsi.

D’ora in avanti è storia recente.

Rolex ha saputo aspettare il momento giusto e nel frattempo ha continuato ad accumulare consensi (ordini). Quando nel 2018 si è finalmente visto il nuovo Pepsi con ghiera in Cerachrom il mercato è letteralmente esploso.

Rolex GMT-Master II Pepsi
2018 Rolex GMT-Master II Pepsi

L’arrivo della riedizione del primo modello con una luccicante ghiera in ceramica blu e rossa ha fatto salire la GMT-Master mania a livelli di guardia.

Quale poteva essere il prossimo passo per la stagione 2019?

Aggiornare il Submariner, come secondo tanti e la visione del brand necessiterebbe da un bel po’, o continuare a battere il ferro sinché è caldo. Tra le due il board ha scelto la seconda ipotesi così circa sei mesi prima di Baselworld 2019 qualcuno ha iniziato a spargere la voce che il Batman 116710BLNR sarebbe uscito di produzione.

Molti visitatori del blog Orologi di Classe hanno commentato nell’articolo delle previsioni 2019 preoccupati proprio da questo rumor e tranquillizzati dal sottoscritto che, ignaro come tutto ciò che non appartiene al consiglio d’amministrazione Rolex, ha toppato.

La mia risposta è stata che non vi era alcun segnale concreto di questa dipartita (il modello è stato a catalogo sino all’inizio di Basilea e teoricamente ordinabile), ma da Ginevra hanno fatto passare solo i segnali che volevano.

Il 20 marzo scorso, il giorno prima di Baselworld di consueto dedicato alla stampa, Rolex ha si tolto di produzione il Batman ma rivelando nel contempo la referenza 126710BLNR, un modello aggiornato nel movimento e da fuori diverso solo per montare un bracciale jubilé.

GMT-Master II Batman 2019
GMT-Master II 2019

Riassumendo.

La strategia Rolex che vede coinvolto il GMT Master 2 si è teoricamente espletata nell’arco di ben 14 anni se consideriamo il 116718 del giubileo il primo a montare la lunetta in ceramica (solo nera).

Non dico che tutto si sia deciso nel 2007 – quando anche la versione con cassa in acciaio è entrata a catalogo – ma attendere tutto quel tempo prima di uscire con il Pepsi in ceramica è stato assolutamente frutto di un’azione premeditata dagli inizi, anche se sicuramente controllata e confermata di anno in anno e in base a un’equazione cui variabili sono solo due: richieste e consegne.

Più che un piano di marketing legato all’orologeria sembra una tattica vista in una finale di un trofeo di scacchi mondiale.

GMT-Master II batman mercato parallelo
© WATCHFINDER www.watchfinder.co.uk

Al momento che scrivo cercando su Google un Batman costa nella vecchia referenza da 13.500 a 16.500 euro con punte di oltre 18.000 Euro per il modello 2019 con bracciale jubilé.

Se a quanto scritto sinora sommiamo che è un Rolex in acciaio, più richiesto proprio per il suo prezzo nominalmente inferiore, ma dopato con la scarsità di pezzi immessi sul mercato se rapportati con la domanda (Daytona docet), volenti o nolenti i motivi per cui un Rolex Batman costa così tanto ci sono, o diciamo che reggono.

Ora la domanda sorge spontanea:

Quale Batman comprare?

Lo scrivo malvolentieri perché a meno che non sia un secondo polso non comprerei mai un Rolex da un rivenditore che non sia ufficiale.

Non è solo questione di principi ma è l’unica via di comprare qualsiasi orologio, almeno tra quelli di un certo livello.

Se vuoi fare tuo un Batman, e non solo in tempi brevi, ma essere sicuro di non aspettare ANNI per niente, se non conosci bene un concessionario ufficiale l’unica è mettersi nelle mani di un commerciante parallelo. A quel punto però sceglilo bene. Non pensare a chi ti fa 500 euro di meno ma al più pericoloso numero che sta alla sua sinistra.

Rolex 116710BLNR
116710BLNR

Se non hai tutti quei soldi a disposizione puoi sempre optare per una permuta parziale ma sapendo che il tuo interlocutore conosce benissimo quanto tutti (te compreso) sbavano per il GMT che prende il nome dalla parte oscura di Bruce Wayne.

Puoi anche prima recuperare dei soldi vendendo il tuo usato. Questo è il momento dell’anno più adatto anche per vendere.

Ma quale dei due BLNR comprare? È naturale che il modello 2019 costi ancora di più perché essendo l’ultimo uscito in giro ce ne sono pochi.

GMT-Master II Batman lato
126710BLNR

Comunque ipotizzando di trovarmi in quella situazione io sceglierei il Batman prima serie e per due semplici motivi:

  1. Il 116710BLNR è stato il primo, si differenzia dall’ultimo per il bracciale Oyster e per il “vecchio” movimento 3186: sono tutti particolari che lo definiscono.
  2. È fuori produzione e comunque andrà a finire mercato e libri lo ricorderanno sempre come il primo Rolex con ghiera in ceramica bicolore.

Conclusioni

Ma anche nel mondo della corona non sono sempre sono rose e fiori.

Nel recente passato abbiamo assistito anche a cali repentini di “appetito” su modelli che erano richiestissimi come il Milgauss 116440GV. Nel 2007 a fronte di un prezzo di listino di 5.065 Euro veniva venduto dal parallelo anche a 10.000 Euro.

Rolex Milgauss 116400G
Rolex Oyster Perpetual Milgauss 116400G

Farà parte anche questo di un disegno? Forse ma nulla è mai sicuro al 100% e quello che è successo al Milgauss potrebbe accadere anche ad altri modelli, incluso al nuovo Batman.

Se com’è comprensibile non vuoi aspettare anni o spendere il doppio, sino a quando la Maison non ci rimetterà di nuovo mano (e chissà come lo farà) il Submariner è sempre una valida alternativa a quei tre GMT-Master 2 con ghiera Cerachrom che continuano a sbancare il botteghino. Trovarlo attraverso i canali ufficiali non è impossibile.

A giugno un amico mi ha chiamato per dirmi che prima di andare in ferie voleva completare il suo corredo da spiaggia con un accessorio molto extra. Le sue idee erano già in direzione di quella ghiera in ceramica ma unidirezionale e rigorosamente nera. Bel regalo e visto il periodo direi indispensabile.

Rolex Submariner 116610LN
Rolex Submariner Date 116610LN

Dopo avermi chiesto un parere, nel quale ho espresso la mia simpatia per il no Date 114060, si è messo subito alla ricerca di un Submariner Date referenza 116610LN.

Al secondo concessionario interpellato (vive in un capoluogo di medie dimensioni che ne ha giusto due) il titolare gli ha risposto che al momento non era disponibile ma che gliel’avrebbe procurato al massimo in un mese. È arrivato dopo meno di tre settimane e se l’è portato a casa contentissimo, ovviamente di sconto dai 7.900 euro di listino non se n’è neanche parlato.

Con i Submariner le cose sono più semplici e francamente non li vedo proprio come un ripiego.

Torno a ripetere: solo se conosci bene un concessionario – ossia hai comprato recentemente da lui come minimo un orologio – ordina un Batman 2 e dimenticatene. Un giorno riceverai una telefonata, ancora più lieta perché totalmente inaspettata, e una volta che l’avrai in mano potrai farne quello che vuoi.

Rolex GMT-Master 2 BLNR
Foto di Dirk Hanke da Pixabay

Prima o poi sarà Rolex a ritoccare nuovamente le regole del mercato: solo lei può farlo e agendo come minimo su questi due fronti:

  • Diminuendo i tempi di attesa
  • Aumentando i prezzi di listino

Tu che ne pensi?

Sei per caso in attesa di ricevere un Rolex o hai intenzione di comprare un Batman? Se si come ti muoverai?

Raccontalo a tutti in un commento.

 

Articoli correlati

Commenti

  1. Dopo aver letto questo articolo, tra l’altro molto ben articolato mi sento un vero e proprio privilegiato, anche se una serena calma mi avvolge nel pensare che rolex non lascia riferimenti nella storia delle strategie, orologio del momento? O sogno erotico di ogni collezionista tra 30anni…

    1. Gentilissimo Sig. Massimo, davvero un articolo interessante! Se avesse la possibilità di scegliere oggi in concessionario ufficiale un GMT 2 pepsi o batman quale sceglierebbe ai fini di investimento? Grazie

      1. Grazie per la cortese risposta. Proprio per il fatto che il pepsi ne sia un icona, avendo uno sguardo lungimirante si potrebbe scegliere il batman solo perche un giorno uscirà di produzione come quello in ghiera nera?

  2. Grazie per il commento Francesco! 😉 Rolex è sinonimo di eccellenza, e (per me) lo è anche da quando la osservo con occhi più consapevoli.

    1. Grazie per la domanda Antonino 😉 Ai fini di un mero investimento un Batman ma non è che il Pepsi sia lontano, è sempre l’icona di questo Rolex!

      1. Tutto può essere: d’altronde aver anche aspettato tutti quegli anni prima di realizzare un Pepsi con ghiera in ceramica non è stato da meno.

  3. Io sono stato molto fortunato. Quando nessuno avrebbe mai Immaginato questo epilogo, io nel 2014 e 2015 ho acquistato un sub hulk è un gmt Batman entrambi a 6000€ entrambi da un concessionario.
    Se oggi troviamo certi oggetti al doppio rispetto al listino è perché qualcuno li compra ugualmente. Cosa fare? Semplicemente applicare la più basilare legge di mercato. Abbassare la domanda per aumentare l’offerta. Così tutti i vari orologiai (non concessionari) abbassano i prezzi e finisce anche questa collaborazione che c’e Tra concessionari e paralleli per spartirsi la plusvalenza ( in nero). Semplice no?

  4. Gentile signo Scalese,
    Ho apprezzato molto il suo articolo mi piace il modello Pepsi lo trovo solare ma il mio sogno è il Daytona in acciaio
    Non sono un collezionista posseggo un Submariner e un Daytona acciaio/oro
    Sono più di 30 anni che cerco il modello in acciaio
    Pensi in due anni io e mio cognato abbiamo acquistato 6 submariner più altri oggetti costosi in un unico concessionario.
    Non è bastato per avere un daytona
    Vivo a New York ho vissuto a Los Angeles, Francoforte e a Milano, può immaginare quanti concessionari ho visitato.
    Io ho chiuso, non ci sto più al gioco della Rolex e penso che venderò i miei per passare ad un altra marca a mio parere più seria che non gioca con le consegne e soprattutto non faciliti il mercato parallelo.
    Cordialmente la saluto
    Massimo Dell’Acqua

    1. Io sono possessore di un Submariner Hulk ref. 116610LV di un GMT MASTER II ref. 116713LN ( oro acciaio) e del GMT Pepsi ref. 126710BLRO quest’ultimo atteso due anni.
      Della Rolex ammiro la qualità ineccepibile dei suoi segnatempi ma non disdegno altre marche come IWC ( Aqua Timer) o Jaegher Les Coultres

  5. Bellissimi da vedere, io ho il polso troppo piccolo e quindi li evito per me il più bello, e ce l’ho da un anno è il turnograph acciaio e oro giallo quadrante nero

  6. Grazie per il commento! 😉 Complimenti per il Turn-o-graph, orologio con una personalità incredibile e, con la sua lunetta girevole, il predecessore di tutti i Rolex sportivi.

  7. Salve.
    Io ho un submariner date acquistato nel 2008, ora avevo intenzione di acquistare il nuovo Daytona, ma purtroppo ho avuto brutte notizie per quanto riguarda i tempi di attesa, a meno che non ero disposto ad acquistarlo il doppio del prezzo di listino.
    Allora ho deciso di cambiare e provare a prendere il Gmt master Batman, ma ahimè anche per questo ci sono anni di attesa per averlo. (Parlando sempre col prezzo di listino)
    Cosa mi consiglia di fare?
    Grazie.

  8. Sono un collezionista, ho avuto tanti orologi da patek filippe in giù! Questo giugno, ho acquistato un Batman da un rivenditore amico, per una cifra importante, sono molto doddisfato, nn potete immaginare le persone che lo notano cosa dicono, io sto molto attento, perché c’è in giro molta gentaglia! Comunque questo lo dimentico in cassaforte:sono curioso di sapere come va finire a livello economico. Il mio Batman è del 2016 scatola e garanzia ufficiale rolex.

  9. Grazie per il commento Teo! 😉 Dipende tutto da te. Il mercato grigio spara quelle cifre perché un numero non trascurabile di persone pur di saltare i meccanismi spiegati nell’articolo può ed è disposto a pagare anche più del doppio del prezzo di listino. A rigor di logica non esiste neppure un vero limite alle maggiorazioni di prezzo perché ponendo il caso che la disponibilità diminuisca ancora, e che perciò l’impatto con la richiesta aumenti anche lei, teoricamente da 18k euro potremmo finire come niente a 20. È così che il Daytona non ufficiale è finito a 23k (sempre al momento). Fai quello che ti senti. Se conosci un rivenditore ufficiale, e ritieni che tu possa per lo meno ricevere da lui un trattamento sincero e leale, armati di pazienza e ordinagli il Batman e anche il Daytona se accetta; quando tra un po’ di anni ti arriveranno potrai sempre decidere se tenerteli o rivenderli guadagnandoci. Comunque andrà la tua attesa sarà premiata da un fantastico investimento. Questo è quello che fanno in molti anche con il Patek Nautilus o l’Audemars Piguet Royal Oak d’acciaio (in particolare il Jumbo). È documentato che non sono per niente pochi quelli che, dopo una lunghissima attesa, il giorno che ritirano una di queste perle nere vanno diritti da un commerciante dove hanno già concordato di cederle dietro un lauto guadagno. Siccome non mi piace campare ipotesi per aria, in questo articolo ho solo descritto come stanno le cose cercando di riportare più dettagli che potevo. Ma a parte che è ugualmente noto che oggi siano tanti i marchi di orologi che applicano e beneficiano della scarcity strategy introdotto da Rolex molti anni fa con il Daytona, e applicata ai modelli in acciaio, la cosa buffa è che a differenza di molti malpensanti che pensano che gli approvvigionamenti del mercato grigio avvengano solo per mano dei concessionari ufficiali, di certo invece arrivano dai privati che li hanno ordinati e attesi con pazienza. Per concludere, ridurre le consegne e far si che aumenti la richiesta è stata una strategia geniale perché ha creato un “terzo anello” nella catena distributiva con la possibilità di far guadagnare tutti e con molta facilità, ma soprattutto ha fatto si che il sistema si autoalimenti e dall’esterno.

  10. Credo che sia giusto approfittare della scarsa consapevolezza e della dabbenaggine di acquirenti che trovano soddisfazione nel fatto che l’orologio viene notato. Brava Rolex!

  11. Grazie Massimo per l’articolo informativo e pieno di buonsenso. In effetti quando recentemente sono andato in un negozio Rolex (nemmeno un AD ma proprio la “boutique” Rolex a Zurigo) per acquistare uno Sky-Dweller mi hanno raccontato di liste chiuse, Rolex che lavora su tre turni, di provare da altre parti etc. Inutile dire che visto l’ammontare che ero disponibile a spendere la cosa mi ha fatto girare le … rotelle del cervello con il risultato che mi sono rivolto ad altri marchi…cosi’ quando ho voluto prendere un subacqueo per le mie immersioni davanti al computer invece del Submariner ho preso un Panerai Submersibile ref. 682, che ho potuto provare in negozio e portarmelo a casa il giorno stesso. Proprio per questo sarebbe interessante qualche articolo che valuti le alternative a Daytona e GMT per appassionati/non speculatori nella fascia di prezzo sia ufficiale (circa 10 mila euro) che del mercato parallelo (15-20 mila euro). Che ne pensi? Cordiali saluti, Davide

  12. Grazie per il commento Davide! È fisiologico che questa situazione faccia perdere a Rolex qualche cliente: ma credo sia sempre parte del gioco e calcolato. Interessante il tuo suggerimento sugli articoli-confronto! Grazie 😉

  13. Grazie per l’ articolo molto interessante.
    Potrei avere un suo parere sul Panerai?
    La ringrazio.
    Eleonora

  14. Caro Massimo complimenti per l’articolo analitico ed esaustivo. Personalmente sono cresciuto e amo il GMT 2 che portava il mitico Magnun PI ereditato dal padre pilota militare. Credo fosse un CocaCola. Per me la ghiera rossa e nera o rossa e blu sono l’unica rappresentazione del GMT 2. Ebbi modo di vedere e toccare l’oro bianco di qualche anno fa. Inavvicinabile come prezzo. Facendo delle riflessioni su queste lunghissime liste,per modo di dire perché non ne esistono delle vere e proprie,d’attesa (per il Daytona si parla di 5-7 anni e di appena 8 mesi circa per un Sub) bisognerebbe sapere quanti GMT Bat vengono prodotti in quel milione di pezzi all’anno. Parliamo di oltre 4000 orologi al giorno (facendo un calcolo di 230 giorni lavorativi annui) e se togliamo Oyster DateJust DayDate Sub Yacht Daytona Explorer Cellini in tutti materiali e misure nelle quali vengono prodotti quanti GMT Bat rimangono? Inoltre quanti concessionari autorizzati e negozi Rolex ci sono al mondo e quanta gente può acquistare ,ora più di prima sempre a trovarli, l’orologio più conosciuto amato desiderato e……..al mondo? Ho un paziente che ha acquistato a breve un semplice e bellissimo Explorer, concessionario ufficiale, attendendo solo un paio di mesi e gentilmente invitato a riflettere velocemente sul suo possibile acquisto in quanto non sapevano quando ne sarebbe arrivato un altro. La politica che utilizza una maison come Rolex ,fatturato nel 2107 4,4 mld di € e certamente in crescita, non è cosa facile da sapere ma si può solo ipotizzare. Uno dei fattori che porta al rivendere sul mercato parallelo in modo spropositato (Nautilus e Aqua quasi il doppio del loro prezzo) è la bramosia dell’oggetto proprio per la scarsa reperibilità e la stessa bramosia di chi ci specula. La bramosia dell’oggetto è data ,in genere, dalla bellezza dello stesso e dal piacere più o meno sottile di apparire,consapevoli che “io sono riuscito ad averlo e voi no”. Egocentrismo sciocco tipico della nostra specie. A me ,personalmente, il BAT non piace e starei unicamente nella colorazione classica. Grande Magnum PI.

  15. Grazie per l’interessantissimo e documentato commento Marco! 😉 Le tue considerazioni fanno il punto sull’importante differenza che c’è tra comprare un orologio per farsi un regalo ma anche per passione, verso per motivi esterni e comportamentali.

  16. Dopo una partenza sui 18000€ oggi sono scesi a max 16000€
    Lo stesso sta avvenendo per i Daytona con meccanica Zenith e il vintage con vetro plastica.
    Sono diminuiti di prezzo tra il 10% e il 20%.
    Gli acquirenti si sono stancati di essere presi in giro da aste pilotate e valutazione inesistenti.

    1. Grazie per il feedback Massimiliano! 😉 Io (per ora) i nuovi GMT-Master II Batman 126710BLNR li vedo a 18k o molto vicini.

  17. Articolo molto interessante con cui concordo pienamente. Io avevo un GMT Master II del 2015 full set e l’ho venduto nel periodo dopo Basilea in quanto si era rivalutato tantissimo causa uscita da listino. l’avevo acquistato pagandolo 7000,00 € l’ho rivenduto a 10.800 e se aspettavo ancora l’avrei venduto ad un prezzo ancora più alto…
    Poi ultimamente mi sono recato dal mio concessionario Rolex di fiducia, giusto per dare un’occhiata e stranamente aveva due Explorer 2 uno con quadrante bianco ed uno nero, così ho acquistato quello bianco.
    L’ho ritirato dopo 2 giorni, in attesa che arrivasse il bonifico.
    Quando sono andato a ritirarlo un cliente aveva, non so perchè, rinunciato all’acquisto di un Deepsea 126660 d-blue.
    Ho acquistato anche quello, secondo te si rivalutano…

    saluti

    Gianni

  18. Grazie per il commento Gianni! 😉 Ma certo che si rivaluterà il D-Blue: hai fatto bene a comprarlo. Se leggi la recensione a questo link l’ultimo commento che è recentissimo è di un appassionato che non solo non è riuscito a trovarlo ma neppure a ordinarlo. E anche l’Explorer 2 si rivaluterà anche se meno perché come sai è un orologio meno richiesto, ma anche questo personalmente lo trovo molto interessante. La richiesta superiore all’offerta inalza tutto il brand, ma non sono solo i Rolex a rivalutarsi: è più di dieci anni che continuo a scriverlo.

  19. Egregio dottor Scalese,
    La ringrazio per l’opportunità di poter condividere le nostre opinioni sul suo sito
    Ringrazio inoltre Davide e Marco, concordi con me.
    Leggo che Rolex lavora su tre turni!
    Visto che la gestione Rolex è controllata dalla Fondazione Hans Wilsdorf, ente di beneficenza e non-profit (con relativi benefici fiscali)
    Non potrebbe togliere una linea di modelli che non vendono molto e di cui i concessionari sono pieni a favore dei professionali, renderebbe felice molti clienti , oppure si tratta di strategia di marketing per rendere ambiti i modelli resi introvabili?
    ricordate i primi Swatch. Uguale
    La liste di attesa non esistono . Un concessionario mi disse che i professionali ROLEX quando li ricevono li danno a loro volta solo ai parenti ed amici. Mi dispiace ripetermi ma in trent’anni e dopo numerose liste di attesa non sono mai riuscito ad averne uno e così nemmeno i miei amici. Chi legge ha conoscenze di fortunati che hanno avuto una telefonata con cui avvisava : il suo rolex è arrivato!!!! Sicuramente qualche fortunato ma quanti?
    Inoltre i vari commercianti hanno troppi professionali, non posso pensare che siano tutti arrivati da privati che dopo anni se ne privano per magari guadagnare 2 o 3000 euro
    Anche il commerciante dovrà guadagnare e non è detto che lo venda subito quindi il maggior guadagno lo vorrà lui. Allora da dove arrivano? Mah!
    Discorso diverso per l’usato. Lo accetto sicuramente
    Inoltre penso che sia cambiata la lega d’acciaio degli orologi è più morbida.
    Ho tenuto 15 anni un Submariner l ho venduto per acquistare il modello con la ghiera in porcellana ed era come nuovo, indossato tutto il giorno
    Il modello nuovo si è subito sfrisato. Per non parlare del Daytona acciaio e oro è come burro.
    Non capìsco perché produrre orologi sia in acciaio che d’oro che si rovinano, dovrebbero essere orologi da lavoro per le immersioni da usare tutti i giorni, in spiaggia in mare
    Oppure sono prodotti per mettere in cassaforte per rivenderle in un secondo tempo cercando di guadagnare .
    Provate a venderne un orologio. Non c’è la coda di gente onesta che vi contatterà ma solo furbi che vorranno approfittarsene
    Gli orologi sono gli unici gioielli che noi uomini possiamo indossare, usateli.

  20. Buon giorno dottore.
    Articolo ben scritto, complimenti.
    Una domanda, Lei pensa che ci sia effettivamente tanta gente pronta a pagare effettivamente i prezzi che si vedono su Chrono24?
    Ovvero un oggetto vale quando viene acquistato e come saprà in vendita ormai ci sono diverse centinaia di Batman e Daytona offerti alle stesse, iperboliche ,cifre.
    Cordialmente
    Nicola

  21. Grazie per l’interessante domanda Nicola! 😉 I prezzi riportati nell’articolo e che tu giustamente definisci iperbolici li ho ricavati non da Chrono24 che non fa parte delle mie usuali fonti di consultazione ma da una decina di negozi tra Europa e USA compreso il gigante ed affidabile Watchfinder & Co. che è il rivenditore di orologi usati no.1 del Regno Unito (puoi vedere la schermata e il link nell’articolo). La risposta è comunque si: le persone disposte a spendere cifre iperboliche per comprare un Batman sono tante e aumentate almeno da quando il secondo modello è stato presentato a Marzo. I motivi sono quelli riportati nell’articolo; la conferma è che i prezzi richiesti dal mercato grigio sono anche loro (fino a questo istante) lievitati. Ciò non toglie che uno sconticino a chi compra lo faranno tutti, e ci mancherebbe. Ma siamo coscienti di dove siamo finiti?!

  22. Buonasera, la bolla Batman secondo me scoppierà a breve.
    Troppi esemplari prodotti e prezzo aumentato a dismisura esclusivamente per la bassa reperibilità del Pepsi.
    Tra qualche mese si assesterà attorno ai 10k€.
    Ora l’hulk è in volata e lo sarà fino all’uscita di listino.
    Poi salirà….. è sempre la stessa storia da anni..

    Cheers

  23. Ciao
    Ho comprato un Batman da un rivenditore non ufficiale del 2013 nuovo mai usato con ancora la plastica, 14300€ , volevo sapere se il prezzo é corretto e che margine di valutazione futuro ci sará. Grazie

  24. Grazie per il commento Antonio! Stando ai prezzi che girano, e che anche tu puoi verificare, al momento e se non cambia nulla ci stai dentro. Difficile dire quanto varrà in futuro: dipende tutto da quale sarà la disponibilità sul mercato. A rigor di logica il primo Batman dovrebbe essere avvantaggiato perché è il primo e perchè ora è fuori produzione; ma nessuno sa quanti ne sono stati prodotti e quanti ce ne sono sul mercato.

  25. Abbassare la domanda? Non si abbasserà mai, aumenterà sempre xche al mondo Rolex si è avvicinato ancor di più quella notevole fetta di persone che fino a poco tempo fa non sapeva neanche cosa fosse un Gmt Master, ma solo il fatto che questi rendevano molto di più che tenere i soldi in banca, questa è una delle cause e forti richieste di tali orologi., a scapito di quegli amanti e desiderosi del sogno come me.

    1. Salve un Batman jubile e cmq sempre un buon investimento credo., se si trovasse a 14.500€ circa nonostante il doppio del suo valore., in tal caso questi soldi un domani ci ritornano ?

  26. Buonasera dottore, non sono un collezionista, ma mi piacciono le cose belle, nel 92 ho acquistato un daytona nuovo seriale L con quadrante nero e 6 rovescio alla cifra di 4.800.000 lire e due anni fa preso il batman a 8000 euro, non volendo penso di avere investitori bene, lei cosa ne pensa. Grazie

    1. Complimenti Davide! Intuito e rapidità ti hanno permesso di fare due ottimi investimenti.. Solo il Daytona con il 6 rovesciato ed eventualmente con con una dotazione completa non ha prezzo.. o se ce l’ha è stratosferico.

      1. Non ne ho idea, comunque puoi rivolgerti a una casa d’aste top come Christie’s o Sotheby’s: entrambe hanno una sede a Milano e di solito per pezzi del genere non hanno alcun problema a effettuare una valutazione gratuita.

  27. buongiorno, si daytona e Batman tutti e due corredati di documenti originali sempre astuccio originale. Curiosità, cosa può valere il mio daytona con 6 rovescio? Certamente da considerare le condizioni tanto per farmi un’idea, da un minimo a un massimo. Grazie davide

  28. Buongiorno, premetto che ho una discreta collezione di rolex professionali e che a mio modo di vedere quelli della precedente referenza sono molto piu belli e fascinosi (lunetta smaltata).
    Quando uscirono i vari Hulk, Batman e Daytona ceramica, li comprai a listino o poco piu, prima che il mercato impazzisse e iniziassero le speculazioni.
    Dopo un anno circa, resomi conto del fatto che non mi piacesssero proprio, li ho venduti, ricavandone un discreto guadagno, proprio nel momento in cui la Rolex decise di chiudere i rubinetti della produzione, facendo lievitare la richiesta.
    Sinceramente non comprero’ piu Rolex fino a quando la politica della stessa non cambiera’!
    Pagare un Daytona ad esempio, il doppio del listino non ha una giustificazione e mi sembra una follia, per un buon orologio per carita’, ma a quelle cifre si comprano orologi di gran lunga superiori.
    La colpa è principalmente della casa madre, che se vuole rendere un orologio elitario, puo semplicemente aumentarne il prezzo, invece di svuotare il magazzino dei rolex classici che nessuno compra, vendendoli scontati ai vari resellers e dando agli stessi i professionali che poi rivendono a piu del doppio del listino…
    cordialita’

  29. Io invece penso che Rolex non aumenterà significativamente il listino.
    La domanda che tutti si pongono è “cui prodest?”. In altri termini: se un Daytona nel mercato Grigio si scambia al doppio del listino proposto dalla casa madre, perché quest’ultima non aumenta il prezzo di vendita incassando di più?
    Ragionamento soltanto apparentemente semplice a mio avviso….consentire l’esistenza di un mercato ove un professionale Rolex viene scambiato ben oltre il prezzo di listino consente a Rolex di attrarre una nuova fetta di clientela, inedita, diciamo, vale a dire tutti coloro che non possono o non vogliono “bruciare” 8k in un orologio: se so di poter rivendere il pezzo che ho comprato a un prezzo addirittura maggiore dell’acquisto, sono incentivato a comprare anche se le mie risorse non sono tali da consentire la definitiva “perdita” di cifre così rilevanti.
    Quindi la “torta” aumenta in termini reali.
    IHMO 😉

  30. Innanzitutto buonasera. Cosa ne pensa del sea dweller 126600 ? Personalmente l’ho acquistato perché mi piacque subito. Lo indosso più volentieri del Batman che mi farà la ruggine in cassaforte..

  31. Troppi assembramenti di Rolex , mi racconto’ un mio amico concessionario che a Ginevra hanno fatto valutare da 4 espertissimi 30 Rolex e 25 erano assemblati, riconoscibili solo da esperti veri, forse ho anche sentito che Rolex dovrebbe applicare in futuro tipo un chip di riconoscimento. Morale soli ufficiali e non reseller.

  32. IL DISCORSO A PERERE MIO E’ BEN DIVERSO…..SE PER PRODURRE UN ROLEX CI VUOLE CIRCA UN ANNO E CI SONO LISTE DI ATTESA LUNGHISSIME…..QUESTE REFERENZE PROPOSTE DAL MERCATO GRIGIO….DA DOVE ARRIVANO?….TUTTA SPECULAZIONE…

  33. A Luglio 2014 vado da un concessionario ufficiale per acquistare un GMT 116710 LN e mi dice che me lo avrebbe consegnato a Dicembre dello stesso anno, costo di listino 6700 k scontato l’ho pagato 5500 k… Se penso a quello che successo in questi ultimi anni penso di essere stato molto fortunato e il concessionario ogni volta che ci becchiamo in giro me lo rinfaccia sempre…
    Ad oggi sono quasi 3 anni che sono in lista per pepsi ma ancora niente…non è sempre festa…

    1. Di lui mi fido. Qualche mese fa mi aveva anche detto che se avessi deciso di cambiare idea e puntare sul Batman riusciva a farmelo avere nel giro di qualche mese, ma il mio sogno è il Pepsi…

  34. Complimenti Antonio! Hai più che raddoppiato il tuo capitale… A parte gli anni di attesa, occhio che il concessionario sia sincero e rispetti (il più possibile) la lista di attesa, sennò è un’attesa a vuoto.

    1. Ottimo, è fondamentale Antonio! 🙂 Torna qui a darci la lieta notizia quando lo avrai.

  35. È incredibile come la Rolex riesca, con una politica commerciale sfacciata nella sua scorrettezza, a vendere degli oggetti a prezzi multipli del proprio valore Senza poi dimenticare che i movimenti Rolex sono tutt’altro che precisi. Uno scarto di un secondo al giorno è un enormità, per quello che dovrebbe essere un prodotto di eccellenza. Sono un subacqueo professionista da 40 anni…non mi affiderei mai a un Rolex se c’è in gioco la mia vita o la mia salute… Ary Rubin

  36. Buonasera sono un piccolo collezionista di Rolex o vari tipi e ora volevo comprare Hulk 2013 datario volevo sapere quanto posso pagarlo scatola garanzia carta di credito come nuovo grazie

  37. Grazie per la domanda Fabio! Nel testo sono riportate alcune ipotesi di prezzo, ma sono riferite a prezzi di due anni fa. Per sapere quanto costi al momento un prima serie dato che nuovo da due anni non è più in vendita, basta cercare su Google “Rolex Batman prezzo” senza apici e ti appariranno i prezzi degli esemplari in disponibili presso i rivenditori paralleli per un modello nuovo o di secondo polso. Ci vogliono parecchi soldi.

  38. Salve ho preso da poco un bel batman con cinturino jubilee molto ben tenuto e completo e pagato davvero “poco” 18000 quasi regalato oserei dire “sono molto ironico sul quasi regalo” un saluto ps
    Speriamo di riprendere questi soldi se mai lo venderò tra qualche anno

  39. Grazie per la condivisione e complimenti Andrea! Il Batman è un GMT di ottima fattura, design e qualità. Per essere sicuro di riprendere i soldi che hai investito dovresti – come per tutti gli orologi – tenerlo e non venderlo nel breve. Se acquisterà ancora valore, e quanto, dipenderà solo da come Rolex si muoverà nei prossimi cinque anni.

    1. Grazie mille, io ho provato in concessionari ma è impossibile ordinarli, e ormai oggi il Batman è il pepsi sono arrivati a 25/ 30 mila , mi hanno proposto un ghiera nera a13ooo appena revisionato in concessionario, volevo un opinione, grazie

  40. Ciao Matteo, se per ghiera nera intendi l’ultimo con lunetta in ceramica nera, il GMT-Master II 116710LN, è una bella domanda. Uscito di produzione tre anni fa come ben saprai il suo prezo è schizzato alle stelle. Dipende tutto da te: se sei disposto a sborsare intorno ai 16.000 euro, ma c’è chi chiede anche molto di più, forse in futuro prenderà il volo perchè è stato il primo tra quelli in acciaio a montare la lunetta in ceramica, anche se c’è da dire che dal 2007 al 2019 ne hanno costruiti parecchi. Al tempo che ho scritto questo articolo se l’hai letto avrai notato che tra i due Batman il consiglio che davo era di acquistare il primo, e così sono dell’idea anche ora… per quanto le valutazioni e i prezzi di vendita sono saliti ancora e di un bel po’. Tornando al ghiera nera ripeto dipende da che intenzioni hai. Oggi in generale se si conosce un concessionario Rolex, o si sa come arrivarci, conviene comprare un Rolex nuovo e girare lontano dall’usato esattamente quanto dal nuovo del mercato grigio. Se hai l’occasione di comprare bene un 116710LN, o semplicemnte ti piace allora prendilo perchè ogni riflessione diventa fuori luogo. Grazie per la domanda.

    1. Ottimo, ma non sapevo di questa opportunità, altrimenti se il tuo desiderio è farti un GMT-Master II con lunetta in ceramica ti avrei detto di comprarlo subito. Se l’esemplare che ti hanno proposto è provvisto di dotazione completa ed è in ottime condizioni, almeno allo stato attuale è molto difficile pagarlo meno. Se lo comprerai torna qui a lasciare le tue impressioni! Sapere quanto l’hai pagato, a oramai metà 2022 e dopo il nuovo listino Rolex aumentato a fine 2021, aiuterebbe anche altri che hanno il tuo stesso desiderio. Grazie.

  41. Buonasera,
    ho intenzione di acquistare per investimento un Batman 2022, comprerebbe jubileè o oyster .?
    Grazie mille

  42. Ciao Federico, grazie per la domanda! Comprerei quello che più ti piace. Io sono dalla parte del bracciale Oyster ma va detto che grazie alle molteplici piccole maglie, il jubilee è leggermente più comodo.

  43. Sono indeciso tra un gmt 2 del 2014 116710ln a € 12.400 o un batman stesso anno a 15.500 di secondo polso perfetti revisionati senza segni di alcun tipo anche nel bracciale con garanzia 24 mesi da rivenditore non ho preferenze entrambi belli, quale consiglierebbe come investimento?

  44. Vero, sono entrambi affascinanti… Se ragioni per investimento, forse la prima serie del Batman ha qualche possibilità di rivalutarsi in più. Comunque, già che me lo chiedi, considera anche di comprare quello che ti piace di più. In fondo, è sempre un Rolex e, rivalutazone maggiore o minore, caschi sempre in piedi! Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest